Pagelle Torino – Sassuolo 3-2: Belotti prima sbaglia, ma poi vince la partita! – Voti Fantacalcia

Pagelle Torino – Sassuolo 3-2: Belotti prima sbaglia, ma poi vince la partita! – Voti Fantacalcia

L’attaccante granata sbaglia un rigore, il Sassuolo si porta avanti con Bourabia, poi espulso, prima del gol del “Gallo”. Lirola porta avanti nuovamente gli ospiti, ma Zaza e di nuovo Belotti ribaltano il risultato.

di Voti Fantamagazine

Lunch match scoppiettante al “Grande Torino” : finisce 3-2 per i piemontesi, guidati ed ispirati da un super “Gallo” Belotti che sbaglia un rigore ma poi si fa perdonare con una doppietta pesante. Di Zaza l’altra marcatura granata, mentre per il Sassuolo a referto vanno Bourabia (espulso ingenuamente dopo il gol) ed un’invenzione di tacco di Lirola.

PAGELLE TORINO

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Torino

Sirigu 5,5 – Non perfetto forse sul tacco di Lirola, da l’impressione di non essere troppo concentrato oggi e raccoglie due palloni dal sacco.

Izzo 6,5 – Volenteroso, non dispiace ed anzi si affaccia spesso anche in avanti. Bravo nel non capitombolare contro la temibile inventiva e agilità degli attaccanti emiliani.

Nkoulou 5,5 – Perde la bussola in più di un’occasione e non trasmette la giusta serenità.

Moretti 5,5 – Sverniciato da Boga, gli permette di fare quello che vuole in occasione del secondo vantaggio ospite. Ha fatto di meglio quest’anno.

De Silvestri 7 – In giornata propizia, due cross telecomandati per il capitano ed un Peluso prima ed un Rogerio dopo che ci capiscono poco.

Baselli 5 – Mancano gli strappi palla al piede che solo lui sa dare. Non sfrutta mai l’uomo in meno a metà campo del Sassuolo. Invisibile nel secondo tempo.

Lukic 5 – Compitino davanti la difesa, non da seguito alla super prova del derby. Sacrificato per tentare il tutto per tutto.

Meite 6 – Un po’ anonimo fino all’illuminante servizio tra le linee per Zaza. Poi contiene senza altri sussulti.

Ansaldi 6 – Poco più di venti minuti in campo prima di un guaio muscolare. Si spera non sia nulla di grave.

Berenguer 5,5 – Abbandonato un po’ a sé stesso, non trova mai le misure giuste e scarseggia nel dialogo con Belotti. Nel finale si rende utile retrocedendo il proprio raggio d’azione e lasciando la scena ad altri compagni più in palla.

Belotti 7,5 – Il Sassuolo è una delle sue vittime preferite ed oggi rafforza ancor di più tale casistica: nonostante il rigore sbagliato lotta come un leone su ogni pallone, fa e disfa a proprio piacimento ed alla fine con un gesto tecnico da figurine Panini riaccende le speranze europee ed il calore del pubblico granata. Capitano coraggioso.

Iago Falque 6,5 – Con la sua esuberanza in progressione risulta difficoltoso da arginare per i neroverdi. Regista offensivo nel finale, giocatore comunque importante per questa squadra.

Zaza 7 – Ok, l’ingresso è giusto: vivacizza l’abulico attacco granata e sorprende l’intera linea difensiva neroverde con un grande movimento. La legge dell’ex non è mai stata così spietata.

Bremer s.v.

Pagelle a cura di Claudio Cutuli

PAGELLE SASSUOLO

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Sassuolo

Consigli 7 – I tre goal subiti non traggano in inganno: se la partita rimane in parità per gran parte del match è merito suo. Compie almeno tre parate decisive nonché belle stilisticamente; incolpevole sui goal subiti.

Lirola 6,5 – Dopo l’uscita di Ansaldi i pericoli non arrivano dal suo lato, mentre in fase offensiva prova comunque a spingere. Trova la sua seconda rete stagionale con un colpo di tacco a distanza ravvicinata.

Demiral 5 – Duella bene con Belotti per la prima metà del match, quasi annullando il Gallo. Tuttavia nella ripresa cala vistosamente in attenzione, assieme a tutto il reparto difensivo emiliano, e arriva in ritardo proprio su Belotti in occasione del primo goal del pareggio. Infine è in concorso di colpa con Peluso sullo splendido goal che vale la doppietta del numero nove del Torino.

Ferrari 5 – Anche lui buon primo tempo, ma ripresa decisamente sottodimensionata. Soffre e si perde Zaza, tenendolo in gioco, in occasione del secondo pareggio granata.

Peluso 5 – I padroni di casa sfondano in continuazione sulla sua fascia, specialmente nella ripresa. Si perde Belotti nel goal partita a poco dalla fine, poi l’attaccante ci mette del suo nel segnare una rete eccezionale.

Duncan 6 – Rientra da titolare dopo diverse gare, pur senza eccellere gioca una gara ordinata e senza grosse sbavature. Esce nella ripresa per Locatelli.

Magnanelli 5 – Gara con troppe sbavature per il capitano degli emiliani. Sfortunato e ingenuo in occasione del fallo di mano che vale il rigore, poi sbagliato da Belotti. Nella ripresa cala di qualità e va in affanno. Si perde il taglio proprio di Belotti sul goal del primo pareggio granata.

Bourabia 6 – Trova la sua prima rete in campionato con un tiro chirurgico dalla distanza che finisce nell’angolino basso alla destra di Sirigu. Tuttavia risulta ingenuo in quanto nell’esultanza si alza la maglietta: gesto che vale il secondo giallo e quindi l’espulsione. Lascia i suoi in vantaggio, ma in 10 uomini dopo appena 28′.

Sensi 6 – In un trio offensivo inedito e leggero, lui deve fare un po’ da collante tra i reparti. Non eccelle ma il suo lo fa. Pochi spunti ma buon sacrificio.

Djuricic 6 – Anche lui ripescato dopo diverse gare, parte titolare e gioca una gara intelligente e utile ai compagni, senza tuttavia dimostrarsi pericoloso in fase offensiva. Esce a metà ripresa per Rogerio.

Boga 6,5 – Spesso anarchico, gioca un primo tempo senza troppi spunti, anche se quando punta l’uomo dà l’idea di poter fare male. Nella ripresa proprio da un suo uno contro uno nasce il goal di Lirola: salta due uomini con due dribbling eccelsi e conclude verso la porta; trova la risposta di Sirigu, sulla quale però arriva lo spagnolo. Esce per Babacar.

Rogerio 5,5 – Entrato per Djurici, non ha colpe dirette sui goal, ma viene messo in campo per arginare le scorribande offensive di De Silvestri, senza tuttavia adempiere pienamente al compito.

Babacar 5,5 – Gioca una ventina di minuti col Sassuolo in inferiorità numerica e impegnato a non subire goal, ma non si vede praticamente mai e non riesce a fare salire la squadra.

Locatelli 5,5 – Anche lui non gioca molto, appena 15′, ma se viene messo in campo per aiutare la squadra a coprire e mantenere il possesso, non riesce ad arginare nemmeno lui il forcing offensivo del Torino nel finale.

Pagelle a cura di Niccolò Villani

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy