Pagelle Spal – Genoa 1-1: Felipe apre la partita, ma Lapadula la chiude! – Voti Fantacalcio

Pagelle Spal – Genoa 1-1: Felipe apre la partita, ma Lapadula la chiude! – Voti Fantacalcio

Un gol per parte e Spal e Genoa si dividono la posta in palio.

di Voti Fantamagazine

Il pareggio del Paolo Mazza rispecchia la prestazione delle due squadre in campo con la Spal che domina nel primo tempo, ma non è in grado di chiudere la partita. Nel secondo tempo il Genoa riesce a trovare la grinta ed il pareggio che alla fine accontenta entrambi.

PAGELLE SPAL

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Spal

Viviano 6 – Il Genoa non arriva spesso al tiro e quando è costretto ad intervenire lo fa con precisione. Sul gol del Genoa non può nulla.

Bonifazi 6 – Buona la sua prestazione anche se non perfetta. Bravissimo, soprattutto nel primo tempo, ad arginare Kouame e Pandev.

Vicari 6 – Il ritorno di Dott. Jekyll e Mr. Hyde. Dopo un primo tempo perfetto con anche un assist sul gol di Felipe, un secondo tempo impreciso con l’errore fondamentale sul gol di Lapadula.

Felipe 6.5 – Apre le danze del match con un gran gol di testa su assist di Vicari da uno schema sul calcio d’angolo. Difensivamente quasi sempre ineccepibile, non riesce però ad evitare il cartellino giallo.

Lazzari 6.5 – L’unico a non calare mai d’intensità nei 90 minuti. Fa impazzire Criscito e Rolon costringendoli spesso al fallo. Manca solo un po’ di precisione in più.

Murgia 6.5 – E’ uno dei più ispirati in casa Spal. Si inserisce spesso, prova la conclusione e recupera molti palloni.

Missiroli 6 – Come per tutta la Spal, anche lui alterna momenti di grande lucidità a momenti di black out. Nel complesso è però fondamentale per evitare che la pressione rossoblu possa creare più pericoli del dovuto.

Kurtic 5.5 – Altra prestazione non perfetta per il centrocampista ex Atalanta che anche oggi non riesce ad esprimersi al suo livello con costanza nonostante il discreto primo tempo.

Fares 5.5 – Sulla sua fascia si fa a gara a chi sbaglia di più. Bravo a vincere contro Lazovic il duello sugli affondi, ma l’imprecisione sui cross, sui tiri ed anche sui passaggi vanifica tutto.

Petagna 5.5 – Ha voglia di siglare il gol numero 15, ma la voglia si trasforma presto in foga e la foga in nerovsismo che lo porta a commettere delle ingenuità non da lui.

Floccari 6 – Gioca un buon primo tempo correndo avanti e indietro per tutto il campo, ma non riuscendo a trovare la via del gol. Nel secondo è evidentemente troppo stanco e corre meno. Al 70esimo lascia il campo per Antenucci.

Regini 5 – Entra nel secondo tempo, ma si fa notare per due gravi errori che potevano costar caro alla retroguardia spallina.

Antenucci 6 – Venti minuti per Antenucci che non riesce ad incidere come vorrebbe.

Paloschi SV

A cura di Giovanni Sichel

PAGELLE GENOA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Genoa

Radu 6 – Non sono molte le occasioni in cui viene chiamato in causa e sul colpo di testa di Felipe non può molto.

Gunter 6 – Non gioca un brutto primo tempo, è abbastanza attento nelle chiusure, ma è lui quello che viene sacrificato nell’intervallo per l’ingresso di Lapadula.

Romero 6 – Il talento si vede, ma è troppo impulsivo e spesso si lascia andare a falli ingenui e rischiosi. Troppo acerbo.

Zukanovic 6.5 – La Spal rischiava di essere un avversario insidioso, ma l’esperto difensore rossoblu è bravissimo ad arginare gli avversari.

Lazovic 5 – Con Fares è una gara a chi fa peggio e lui riesce a vincere a mani basse. Mai pericoloso, mai realmente d’aiuto dietro.

Lerager 6.5 – A centrocampo è uno dei più positivi. Crea e si propone fino a quando un piccolo problema fisico non lo costringere a stringere i denti e a rallentare il ritmo.

Radovanovic 6 – Dopo un primo tempo brutto e nervoso, nel secondo tempo, quando la Spal abbassa i ritmi, ritrova la quadra e le redini del centrocampo.

Mazzitelli 6 – Sfortunatissimo, torna in campo dopo una lunga assenza, la sua partita dura 40 minuti, poi uno strappo muscolare lo costringe a lasciare il campo.

Criscito 6 – Molto falloso, ma spesso graziato dall’arbitro. Ha contro un Lazzari indemoniato, ma rispetto a Rolon regge meglio l’impatto grazie all’esperienza.

Pandev 5.5 – Non una delle partite migliori dell’esperto attaccante del Grifone che si perde fra le maglie biancoazzurre non riuscendo mai ad essere realmente pericoloso.

Kouame 5.5 – Bonifazi, Vicari e Felipe lo annullano nel primo tempo. Con l’ingresso di Regini sembra trovare più spazio, ma non riesce mai a sfruttarli.

Rolon 5 – Partita troppo complicata per lui. Lazzari è un incubo che riesce ad arginare quasi solo fallosamente.

Lapadula 7 – Il migliore in campo è proprio l’ex attaccante di Pescara e Milan. Attacca gli spazi, si crea le occasioni e alla fine trova il gol.

Biraschi 6 – Entra per ridare equilibrio al Genoa una volta raggiunto il pareggio e lo fa egregiamente.

A cura di Giovanni Sichel

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy