Pagelle Sampdoria – Roma 0-1: De Rossi trova il gol vittoria! – Voti Fantacalcio

Pagelle Sampdoria – Roma 0-1: De Rossi trova il gol vittoria! – Voti Fantacalcio

Il mediano giallorosso trova il gol da 3 punti a un quarto d’ora dalla fine.

di Voti Fantamagazine

Seconda sconfitta consecutiva della Sampdoria, che perde un altro scontro diretto in ottica Europa. Dopo il Torino, è la Roma a passare contro i doriani. Partita combattuta ma con poche emozioni in entrambi i tempi e i portieri vengono impegnati solo raramente. La sblocca nella ripresa De Rossi che, sul filo del fuorigioco, mette in rete un tap in dopo una parata di Audero su un colpo di testa di Schick. Palo nel finale di Zaniolo direttamente su calcio d’angolo.

PAGELLE SAMPDORIA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Sampdoria

Audero 6 – Praticamente mai impegnato, incolpevole sul goal di De Rossi; para un colpo di testa di Schick in tuffo, ma nulla può sul tocco sottomisura del capitano giallorosso.

Sala 6,5 – Tiene bene Kluivert dal suo lato e prova a spingere sulla fascia, pur peccando di precisione su alcuni cross.

Andersen 6,5 – Nessuno spazio a Schick, gioca senza sbavature e prova a farsi vedere sulle palle alte.

Tonelli 6,5 – Gara altrettanto solida, non non dà varchi agli attaccanti ospiti. Sull’azione del goal, Schick gli passa davanti, anche se il ceco arriva da dietro.

Murru 6 – Pur non rischiando tantissimo, soffre a farsi alterne le discese di Zaniolo e non si vede molto in fase di spinta. Tuttavia non corre grossi rischi e la sufficienza è sua.

Praet 6 – Parte bene giocando con autorità in mezzo al campo, attento a coprire e tentando qualche inserimento. Nella ripresa cala di intensità, ma portando comunque a casa la sufficienza.

Vieira 5,5 – Gara ordinata e pulita, unica sbavatura è sul goal, dove perde il contrasto aereo con Schick, che può colpire di testa quasi indisturbato; colpa comunque condivisa con altri elementi blucerchiati. Esce nel finale per Sau.

Linetty 6 – Come Praet, anche il polacco gioca una gara ordinata ma senza squilli. Esce a mezz’ora dalla fine sostituito da Jankto.

Saponara 6 – Pur non trovando molti spazi, lotta e ci mette grinta. Tenta un paio di conclusioni dalla distanza ma senza precisione. Anche lui lascia il campo a mezz’ora dalla fine per Gabbiadini.

Defrel 6,5 – L’unica vera occasione della Sampdoria del primo tempo passa dai suoi piedi, con un tiro di sinistro da fuori area, ben parato da Mirante. Dopodiché tanto movimento per sé e per i compagni. Generoso, nel finale trova la forza di scattare e servire l’ultima pallone a Quagliarella.

Quagliarella 5,5 – La partita non è semplice, soprattutto dopo il rientro di Manolas. Lui gioca con intelligenza e sacrificio, ma non riesce a trovare spazi e, di conseguenza, non si rende pericoloso.

Jankto 5,5 – Gioca poco più di mezz’ora e dovrebbe dare qualcosa in più alla manovra offensiva. Giampaolo gli chiede inserimenti, ma non si vede molto.

Gabbiadini 5 – Spesso un suo ingresso è servito a sbloccare la situazione, ma oggi non è fortunato. Prima tiene in gioco De Rossi in occasione del goal, risultando lento ad alzarsi assieme al resto della linea difensiva doriana, poi sbaglia l’occasione migliore del match per i padroni di casa, sbagliando malamente un colpo di testa a pochi metri dalla porta, completamente smarcato.

Sau SV.

Pagelle a cura di Niccolò Villani

PAGELLE ROMA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Roma

Mirante 6 – Alla seconda consecutiva da titolare si rende protagonista di una bella parata su Defrel nel primo tempo, apprezzata sicuramente dai fotografi. Nel finale stava per combinare la frittata, Quagliarella lo grazia.

Karsdorp 6.5 – Era forse il migliore in campo quando va in scena il solito infortunio muscolare giallorosso. Il piede è raffinato.

Fazio 6.5 – Le sbavature non sono mancate a dire il vero, ma se la Roma non subisce gol è anche merito delle palle che prende in cielo nell’area giallorossa.

Manolas 6.5 – Anche il greco per la verità non è sempre impeccabile stasera, ma le sue chiusure in velocità sono come sempre decisive.

Kolarov 6 – Arriva tante volte sul fondo, come non gli accadeva da un po’. Manca però l’assist decisivo.

De Rossi 7 – È proprio nei momenti di tempesta che ci vuole la forza del capitano. Dirige la nave con schiena dritta, lotta, corre e si getta senza paura. E, cosa più importante, regala con la sua zampata i tre punti alla ciurma.

Cristante 6 – Difensivamente lascia spesso a desiderare, corre poco, ma gestisce bene accanto a De Rossi il caos del centrocampo.

Pellegrini 6 – Galleggia tra le linee cercando spunti d’attacco, ma non riesce a trovare il jolly. Esce nel secondo tempo.

Zaniolo 6.5 – Decisamente una gara improntata al sacrificio. La fascia non è il suo pane, fatica a saltare l’uomo e deve ricorrere al cross in mezzo. Ma il contributo difensivo è prezioso. Colpisce il palo su calcio d’angolo.

Kluivert 5.5 – Fa un passo avanti e due dietro. Sembra ancora poco consapevole dei suoi mezzi e si limita al compitino.

Schick 5.5– Si sacrifica molto è vero, ma non riesce a rendersi mai pericoloso. Spesso appare goffo nel tentare la giocata. Il suo spizzo di testa favorisce il gol del vantaggio.

Juan Jesus 6 – Entra per Karsdorp e gioca terzino destro, ruolo sicuramente difficile per un mancino come lui. Qualche brivido ma nel complesso regge bene.

Dzeko 6.5 – Listatelo centrocampista e prenderà sempre 8. Come gestisce lui il gioco offensivo della Roma non riesce nessun’altro, e appena entra si vede. Certo, il gol ancora non arriva.

El Shaarawy 6 – Si butta cuore e testa nella battaglia finale, e lo fa bene.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy