Pagelle Sampdoria – Milan 1-0: al Ferraris la decide Defrel su errore di Donnarumma – Voti Fantacalcio

Pagelle Sampdoria – Milan 1-0: al Ferraris la decide Defrel su errore di Donnarumma – Voti Fantacalcio

Il gol dopo 35 secondi di Defrel decide la partita a favore della Sampdoria.

di Voti Fantamagazine

A Marassi un’ottima Sampdoria si aggiudica 3 punti importantissimi e meritati per la corsa europea. Decide dopo nemmeno 1 minuto una paperissima di Donnarumma che regala a Defrel il pallone dell’ 1-0. Seconda sconfitta consecutiva per il Milan di Gattuso che non riesce quasi mai ad impensierire Audero ed a servire decentemente Piątek che resta a bocca asciutta.

PAGELLE SAMPDORIA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Sampdoria

Audero 6,5 – Deve compiere soltanto una parata, ma decisiva su Suso a metà primo tempo. Mostra sicurezza da veterano nel concitato finale.

Sala 6 – Controlla senza troppi patemi Castillejo, si muove molto bene con la linea difensiva.

Andersen 6,5 – Ennesima prestazione di alto livello del 22enne centrale danese, con personalità guida alla perfezione la difesa di Giampaolo.

Colley 6,5 – Forma una coppia granitica con Andersen, Piątek non ha grosse occasioni.

Murru 6,5 – Il terzino cagliaritano, dopo un anno di apprendistato, sta stupendo sempre più. Anche questa sera controlla bene Suso e si affaccia con costrutto in avanti.

Vieira 6,5 – Gioca una partita astuta e di mestiere, non sembra aver 20 anni per la malizia che mette nelle giocate.

Praet 6,5 – Il vecchio trequartista belga è sparito, ora è una mezzala di tempra e corsa , tutto fatto con ottima qualità.

Linetty 6,5 – Migliore in campo nel primo tempo, pressa, raddoppia ed è sempre in aiuto agli attaccanti. Cala inevitabilmente nella ripresa.

Ramirez 5,5 – Non si vede molto , partecipa poco alla manovra ed è impreciso sui calci piazzati, suo must.

Defrel 7 – Lestissimo ad approfittare di un rinvio scellerato di Donnarumma sblocca il risultato dopo nemmeno 35 secondi. Buon pressing e buona corsa ma si divora il raddoppio in due circostanze nella ripresa.

Quagliarella 6,5 – Meno preciso del solito nel primo tempo. Nella ripresa solo la traversa gli impedisce di andare a segno anche stasera. La sua presenza incute sempre timore a tutta la difesa rossonera.

Saponara 6 – Meno di mezzora per riassaporare il campo dopo l’infortunio. Ancora non è al 100% ,va vicino al raddoppio nei minuti di recupero.

Jankto 6 – Entra con il piglio giusto, mettendo Defrel a tu per tu con Donnarumma.

Gabbiadini sv

A cura di Alessandro Gennari

PAGELLE MILAN

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Milan

Donnarumma 4,5 – Prestazione macchiata da un grave errore tecnico dopo pochissimi secondi: il suo passaggio è errato,il pallone rimbalza su Defrel e finisce clamorosamente in porta.

Calabria 5,5 – In fase di spinta dovrebbe fare la differenza ma il suo apporto, caratterizzato da numerosi errori, è insufficiente.

Musacchio 5,5 – Quagliarella è un brutto cliente, spesso non riesce a essere efficace come al solito. Ci mette del suo con errori tecnici evitabili.

Romagnoli 6 – Tra i meno peggio dei suoi. Guida la difesa con la solita autorità, dalle sue parti non si passa.

Rodriguez 5,5 – Soffre costantemente gli inserimenti degli avversari e in fase offensiva non riesce a rendersi particolarmente utile, sbagliando qualche cross di troppo.

Bakayoko 5,5 – L’impegno non manca, nonostante giochi in posizione di mezzala riesce a svolgere il suo compito con l’ormai solita efficacia. Cala, inesorabilmente, alla distanza.

Biglia 5 – Racchiuso nella morsa blucerchiata, non riesce a rendersi utile in fase di possesso palla, soffrendo costantemente la pressione avversaria. Non particolarmente utile neanche in fase d’interdizione.

Calhanoglu 5 – Da mezzala non riesce a incidere e quando è in proiezione offensiva sbaglia sempre la possibile giocata decisiva.

Suso 5 – Ennesima giornata no dello spagnolo: tanti errori, sbaglia di tutto e di più. Se poi ci si mette pure Audero a vanificare quel poco di buono fatto…

Piatek 5,5 – Isolato nella morsa dei due centrali avversari, non è rifornito a dovere. Insomma, non è mai stato messo nelle condizioni di far bene.

Castillejo 5 – Lo si nota soprattutto per l’eccessivo nervosismo. Per il resto, assente ingiustificato.

Conti 6 – Entra per dare una grande mano in fase di spinta, tra mille difficoltà riesce comunque a portare a casa la sufficienza.

Cutrone 5,5 – Come per Piatek, anche a lui mancano i rifornimenti giusti. Difficile far bene in queste condizioni.

Paquetà 6 – Porta un po’ di brio e fantasia alla manovra, difficile valutarlo, ma comunque sufficiente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy