Pagelle Sampdoria – Empoli: “Farias è decisivo, -3 per Caputo”

Pagelle Sampdoria – Empoli: “Farias è decisivo, -3 per Caputo”

I toscani non demordono nella lotta salvezza e portano a casa tre punti fondamentali

di Voti Fantamagazine

A Marassi l’Empoli di Andreazzoli riesce ad mantenersi agganciata alla Serie A portandosi ad un punto dal Genoa quartultimo in classifica. La Sampdoria di Giampaolo fa la partita per buona parte del match, ma a metà del secondo tempo sembra spegnersi, lasciando così il pallino del gioco ai toscani che prima trovano il gol con Farias e poi il raddoppio con Di Lorenzo sul rigore di Caputo ribattuto da Audero. A nulla serve il gol numero 26 di Fabio Quagliarella su un rigore guadagnato da Marco Sau.

PAGELLE SAMPDORIA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Sampdoria

Audero 7 – Ottima partia del portiere doriano che nel primo tempo neutralizza le poche occasioni empolesi e che non ha colpe sul gol di Farias. Bravissimo a rimanere in piedi sul rigore di Caputo, ma non può nulla sulla ribattuta di Di Lorenzo.

Sala 5.5 – Nel primo tempo è quello che soffre di più. La velocità di Pajac e le incursioni di Farias lo mettono sempre in difficoltà, ma nel secondo tempo riesce a prendere la quadra sull’esterno e sembra contenerlo.

Ferrari 6 – Il migliore dei difensori della Sampdoria. Sbaglia poco o nulla su Caputo e si mette in mostra con un paio di interventi da grande difensore.

Tonelli 5 – Dovrebbe essere quello più esperto, ma l’ingenuità su Farias regala il rigore all’Empoli e condanna la Sampdoria alla sconfitta.

Murru 5 – Dopo un buon primo tempo con una buona fase difensiva su Di Lorenzo e qualche incursione avanzata, nel secondo tempo finisce per essere schiacciato e a lasciarsi scappare Traoré in occasione del primo gol empolese.

Ekdal 6 – Buona prestazione dello svedese che è l’unico a giocare il secondo tempo sullo stesso livello del primo. Lascia il campo per Vieira.

Praet 5.5 – La sua qualità non basta oggi, servirebbe maggior intensità, ma dopo un buon ritmo tenuto nel primo tempo, nel secondo tempo tracolla sotto la maggior fame degli ospiti toscani.

Jankto 5 – Sfiora due volte il gol nel primo tempo, ma nel secondo si addormenta. Clamorosa la sua dormita su Di Lorenzo che lascia andare indisturbato a spingere in rete il rigore respinto da Audero.

Caprari 5.5 – Torna titolare l’ex Pescara che dopo un buon primo tempo, finisce con il perdere di efficacia nel secondo. Viene sostituito da Marco Sau.

Gabbiadini 5 – Ancora una volta avulso dal gioco di questa Sampdoria. Non sembra mai capace di poter aiutare la manovra offensiva.

Quagliarella 6 – Non una buona partita quella del capocannoniere che sembra soffrire la marcatura di Veseli. L’unica occasione gliela regala Sau guadagnando il rigore nei minuti finali che non può sbagliare.

Vieira 6 – Entra per un Ekdal esausto e lo sostituisce senza commettere gravi errori.

Sau 6.5 – Entra per dare energie nuove all’attacco blucerchiato, ma non sembra poter incidere almeno fino a quando con una buona serpentina, scarta Veseli in area che lo stende.

Ramirez 6 – Gioca poco più di quindici minuti totali, ma ha l’occasione di farsi vedere sfruttando i pochi spazi lasciati dall’Empoli nei minuti finali.

A cura di Giovanni Sichel

PAGELLE EMPOLI

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Empoli

Dragowski 6.5 – La Samp crea pericoli sopratutto nel primo tempo, ma lui risponde sempre presente. Attento anche nel secondo tempo, arriva anche ad intuire la direzione del rigore di Quagliarella, ma non ci arriva per poco.

Veseli 5.5 – Bravo per più di novanta minuti ad annullare Quagliarella che non riesce a creare pericoli con la solita facilità. A rovinare la sua prestazione è un fallo sciocco su Sau che regala a Quagliarella il nono rigore trasformato in stagione.

Silvestre 6 – A parte un po’ di sufficienza nei primi minuti, gioca un buon match. Gabbiadini e Caprari non riescono mai a metterlo in difficoltà.

Dell’Orco 6 – La troppa foga lo porta spesso a commettere falli un po’ ingenui, ma il ragazzo si dimostra affidabile contro un avversario non semplice come la Sampdoria.

Di Lorenzo 7 – Partita a due facce per l’esterno empolese: dopo i primi quarantacinque minuti di sofferenza contro Murru, nei secondi quarantacinque sembra un treno. Il gol è la ciliegina sulla torta.

Traoré 6.5 – Imperfetto, scostante, è chiaro che il classe 2000 deve ancora crescere sotto tanti punti di vista, ma nel secondo tempo è una vera e propria spina nel fianco blucerchiato. Splendido l’assist per Farias.

Bennacer 6.5 – Altro giovane che ha talento, ma che ancora commette qualche errore di troppo. Oggi però sembra assolutamente in partita e, a parte qualche disimpegno sbagliato, il suo apporto alla partita è fondamentale.

Krunic 6 – Sembra quello meno affamato nel centrocampo azzurro, ma è sicuramente il più preciso. I suoi tagli ed i suoi filtranti creano sempre problemi, pecca forse di intensità.

Pajac 6 – Al contrario di Di Lorenzo, spinge tanto nel primo, ma un po’ meno nel secondo. Sala lo soffre per quasi tutto il match, ma riesce a contenerlo.

Farias 7.5 – Man of the match con il gol che sblocca la partita, ma soprattutto guadagnandosi il rigore che mette i tre punti in cassaforte.

Caputo 5 – Non sta benissimo e si vede, ma comunque ci prova e lotta su ogni pallone. Non ha chiare occasioni da gol fino al rigore che tira su Audero. Per sua fortuna Di Lorenzo arriva sulla ribattuta.

Acquah SV

Brighi SV

Capezzi SV

A cura di Giovanni Sichel

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy