Pagelle Roma – Fiorentina 2-2: tanti gol, ma il pari non serve a nessuno! – Voti fantacalcio

Pagelle Roma – Fiorentina 2-2: tanti gol, ma il pari non serve a nessuno! – Voti fantacalcio

Fiorentina due volte in vantaggio con Pezzella e Gerson, ma la Roma recupera prima con gol di Zaniolo e poi con Perotti.

di Voti Fantamagazine

Finisce 2-2 tra Roma e Fiorentina una partita aperta e combattuta. Zaniolo e Pezzella i migliori in campo, Gerson e Perotti segnano grazie a deviazioni. Da segnalare anche 2 assist per Kluivert.

PAGELLE ROMA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Roma

Mirante 6 – Alla fine a furor di popolo viene chiamato a sostituire Olsen. Comincia con due belle parate, poi prende un gol dall’area piccola e rischiava di prenderne uno da 35 metri. Sfortunato sulla deviazione di Juan Jesus.

Santon 6 – Alterna intraprendenza ad insicurezza, alla fine si iscrive alla lunga lista degli infortuni muscolari stagionali della Roma.

Fazio 5.5 – Passaggi e stop per gli avversari non sono mancati neanche oggi.

Jesus 5 – Il simbolo della paura, vaga tra Simeone e Muriel prima, e Chiesa poi, senza capire mai nulla.

Kolarov 5.5 – Non è del tutto esente da colpe quando Pezzella gli salta davanti nel gol del vantaggio. Prova a rendersi pericoloso con le sue discese come non gli riusciva da qualche partita però.

Nzonzi 6 – Già che arrivi la sufficienza per lui è una notizia. Ma in alcune occasioni oggi lo si è visto addirittura correre, emozione rara che è giusto premiare.

Cristante 5.5 – Troppi palloni controllati male e gestiti lentamente, troppo impreciso per facilitare il gioco a centrocampo.

Kluivert 6.5 – Deve ancora capire che per quanto sia molto veloce la palla corre più veloce di lui, quindi sarebbe meglio non partire sempre palla al piede. Però sul tabellino alla fine 2 assist sono suoi.

Zaniolo 7 – Sarà che gli altri camminano, sarà che gli altri sono tristi e demotivati, ma sembra un cagnolino liberato nel parco appena apri lo sportello per la voglia che mette in campo. Il gol poi è una perla.

Perotti 6.5 – Primo tempo deludente e fuori dal gioco. Cresce molto nella ripresa quando trova anche il gol del 2-2.

Dzeko 5.5 – Va bene il regista offensivo che si sacrifica per i compagni, bravo nel primo gol, ma continua a mancargli tanto tanto il gol.

Pellegrini 6.5 – Buon ingresso per il numero 7 che con qualità ed intraprendenza si rende pericoloso.

Karsdorp 6 – Entra per l’infortunio di Santon, non lascia il segno.

Under 5.5 – Bentornato al turco, dopo 2 mesi di infermeria. Oggi non era al meglio e si è visto, ma sarà un’arma importante per questo finale di stagione.

PAGELLE FIORENTINA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Fiorentina

Lafont 6 – Alterna ottime parate a qualche incertezza, dovuta a uscite non molto sicure. Alla fine si porta a casa un’ampia sufficienza.

Biraghi 6,5 – Sforna l’assist su piazzato per Pezzella, in generale fa una partita attenta e diligente, senza mai venire impensierito. Quando c’è da attaccare non disdegna le sortite offensive.

Pezzella 7 – Il gol è il suggello di una partita intessuta di chiusure e anticipi prodigiosi, Dzeko viene completamente neutralizzato in area piccola.

Hugo 6 – Meno elegante del suo compagno di reparto, ha qualche colpa sullo stacco di testa di Zaniolo.

Milenkovic 5 – Molto bravo a “picchiare” e a gettarsi nelle risse, molto meno bravo a coprire sul suo lato le incursioni di Perotti, che soffre soprattutto in occasione del gol dell’argentino.

Benassi 6 – Fa un lavoro di copertura, senza dare nell’occhio. Questa volta la scena la lascia tutta a Gerson

Veretout 6,5 – Come schermo davanti alla difesa lavora bene, pulisce e smista con la saggezza del buon navigatore nei momenti di tempesta.

Gerson 7 – Il migliore in campo dopo Pezzella. Segna il classico dei gol dell’ex, in mezzo al campo ricama e lotta.

Dabo 6 – Centrocampista più di lotta che di governo, cerca di limitare i palleggiatori romanisti. Gara senza palpiti.

Simeone 5,5 – Tanto sacrificio e tanta corsa per il figlio del Cholo, ma questa volta non bastano per portare a casa una sufficienza. Praticamente mai pericoloso.

Muriel 6.5 – Si accende ad intermittenza, ma quando lo fa mette paura alla difesa della Roma. Accelerazioni, giocate improvvise e un palo che gli impedisce di portarsi a casa la soddisfazione del gol contro una delle sue vittime preferite.

Chiesa 5.5 – Entra per sparigliare le carte, ma viene neutralizzato bene.

Mirallas 5,5 – Anche Mirallas non si era accorto di essere entrato. Tocca si e no due palloni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy