Pagelle Parma – Milan 1-1: Castillejo non basta ed il Parma pareggia con una super punizione di Bruno Alves! – Voti Fantacalcio

Pagelle Parma – Milan 1-1: Castillejo non basta ed il Parma pareggia con una super punizione di Bruno Alves! – Voti Fantacalcio

Prima Castillejo su assist di Suso e poi Bruno Alves su punizione regalano il pareggio a Parma e Milan!

di Voti Fantamagazine

Lunch match che sorride ai padroni di casa del Parma che, dopo un ottimo primo tempo contro un Milan sottoritmo, vanno prima in svantaggio per il gol di Castillejo, ma che poi riescono a ritrovare il pareggio negli ultimi minuti con una gran punizione di Bruno Alves su cui Donnarumma non può nulla. Per il Parma è un punto fondamentale nella lotta salvezza. Il Milan, invece, sciupa una grossa occasione per cementificare la sua posizione nella corsa alla Champions League.

PAGELLE PARMA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Parma

Sepe 6 – Non è mai realmente chiamato in causa dall’attacco rossonero che oggi sembra spento. In occasione del gol di Castillejo non può nulla.

Gazzola 6.5 – Ottima prestazione per il difensore crociato riesce a bloccare le avanzate poco efficaci della fascia sinistra milanista.

Iacoponi 6.5 – L’attacco milanista non sembra in forma, ma è sicuramente anche merito della fase difensiva del Parma. Insieme a Bruno Alves e Gagliolo forma un muro che per Piatek e compagni si rivela insuperabile.

Bruno Alves 7 – Dopo una prestazione maiuscola che gli permette di annullare un avversario temibile come Piatek, ci regala un gol di pregevolissima fattura su calcio di punizione che per il Parma vale un punto d’oro.

Gagliolo 6 – E’ vero che il Milan non brilla, ma Suso resta un avversario assai pericoloso quando rientra per cercare la porta, ma è attentissimo insieme a Dimarco e sbagliano poco e nulla.

Dimarco 6.5 – Corre, dribbla e da calcio d’angolo mette sempre in mezzo palloni pericolosi per i rossoneri. In fase difensiva argina bene Suso almeno fino al cross che trova la testa di Castillejo e porta avanti il Milan. Lascia il campo per Siligardi.

Kucka 6.5 – Nel Parma, per il gioco espresso, è di gran lunga il migliore in campo. Sembra l’unico in grado di poter cambiare le sorti del match e nel primo tempo sfiora l’eurogol in rovesciata.

Scozzarella 6 – La sfida a centrocampo con i rossoneri è dura, ma nel primo tempo non va quasi mai in sofferenza. Nel secondo il Milan sembra reagire, ma alla fine è bravo a tenere botta.

Barillà 5.5 – Se l’altra mezzala gioca una grande partita, lui, invece, è un po’ più spento. Qualche appoggio di troppo sbagliato, così come qualche scelta in fase difensiva.

Ceravolo 6 – Non ha le stesse qualità di Inglese nel sostenere la risalita della squadra, ma è molto bravo a crearsi gli spazi per andare verso la porta. Sfortunato, non riesce a trovare la porta.

Gervinho 5.5 – Gioca un primo tempo alla “Gervinho” con tantissima corsa e molti pericoli, senza però riuscire a pungere e anzi, sprecando anche qualche occasione di troppo. Nel secondo tempo regala alla partita un paio di scatti e nulla più.

Siligardi 6.5 – Entra quando la squadra va sotto e corre forsennatamente senza fermarsi mai. Non è un caso che il Parma cambi approccio alla partita dopo il suo ingresso.

Sprocati 6.5 – Come per Siligardi, entra con la squadra in svantaggio e ci mette tutto quello che ha per aiutare il Parma a ritrovare il pareggio. Ottimo il suo apporto anche in fase difensiva.

Stulac SV

A cura di Giovanni Sichel

PAGELLE MILAN

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Milan

Donnarumma 6.5 – Decisivo nel primo tempo con alcuni discreti interventi, incolpevole sulla punizione di Alves: difficilissimo evitare il gol.

Conti 5.5 – In queste partite, con questi contesti tattici, in fase di spinta deve fare la differenza. Il suo apporto è insufficiente, poteva fare di più, soprattutto quando nel secondo tempo è stato avanzato sulla linea dei centrocampisti.

Zapata 6.5 – Non sbaglia nulla in fase difensiva: spesso si trova isolato con Gervinho, ma la sua velocità gli permette di contenere le accelerazioni dell’ivoriano.

Romagnoli 6.5 – Autoritario, garanzia di rendimento al centro della difesa: anche oggi il Capitano rossonero ha offerto una buona prestazione, riuscendo a gestire molto bene le sortite offensive guidate da Ceravolo e Gervinho.

Rodriguez 6 – Nel complesso sufficiente: spinge poco e male quando gioca da terzino ma a livello difensivo è efficace anche da terzo centrale sulla sinistra con alcuni interventi molto buoni.

Kessié 5.5 – Non bene nel primo tempo, cresce nella ripresa nonostante i numerosi compiti tattici, ma nel complesso la sua non è una prestazione sufficiente.

Bakayoko 6 – Non eccelle in mezzo al campo ma svolge il suo compito molto bene, soprattutto in fase di interdizione. Sufficiente.

Calhanoglu 5.5 – Tanto impegno ma al turco manca ancora il salto di qualità con la giocata decisiva. Troppi errori negli ultimi venti metri.

Suso 6 – Paradossalmente non riesce a incidere con la solita giocata col mancino ma riesce a farlo quando riesce a portarselo sul destro e a fornire l’assist per il momentaneo vantaggio di Castillejo. Giocata che lo salva da una probabile insufficienza.

Piatek 5.5 – Non è messo nelle condizioni di far bene dai compagni di squadra, difficile far meglio di così.

Borini 5 – Non incide in fase offensiva, in più su rende protagonista in negativo regalando al Parma la punizione poi trasformata da Alves.

Cutrone 6 – Entra per dare peso offensivo alla squadra, nel complesso sufficiente, nonostante dall’80’ abbia giocato col freno a mano tirato per via di una brutta botta.

Castillejo 6.5 – Entra e subito porta in vantaggio i suoi. Gol pesante, per il resto si vede molto poco.

Biglia 5.5 – Mossa di Gattuso per riequilibrare la squadra, ma la sofferenza non si placa: in mezzo al campo non riesce a fare la differenza, insufficiente.

A cura di Ciro Brancone

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy