Pagelle Parma – Genoa 1-0: Kucka sconfigge il Grifone! – Voti Fantacalcio

Pagelle Parma – Genoa 1-0: Kucka sconfigge il Grifone! – Voti Fantacalcio

Basta un gol dell’ex a regalare tre punti alla squadra di casa!

di Voti Fantamagazine

Vince di misura contro il Genoa un Parma mai dominante e per larghi tratti molto fiacco, ma bravo ad approfittarsi della prima vera ingenuità della difesa rossoblu. Una partita che per larghi tratti è stato ricca di errori e povera di qualità, cambia la sua inerzia a metà partita quando il Genoa sembra impadronirsi del pallino del gioco schiacciando i parmigiani nella propria metà campo. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo guadagnato da uno stoico Roberto Inglese, però il Parma trova il vantaggio con Kucka che spinge in rete un pallone vagante.

PAGELLE PARMA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Parma

Sepe 6 – Non è irreprensibile in diverse situazioni, ma non compromette il risultato.

Iacoponi 6 – Kouamé e Bessa non sono avversari semplici, ma i pericoli non sono tanti e se la cava abbastanza bene.

Bruno Alves 5.5 – Non un buon match per il centrale portoghese che si lascia sorprendere troppo spesso dagli attaccanti avversari.

Gagliolo 6 – Più ordinato e pulito del compagno di reparto, il ritorno al ruolo di centrale non sembra pesargli più di tanto.

Dimarco 6.5 – Ritorno in campo più che positivo per il terzino. Dovrà ancora lavorare sul ritmo gara, ma si rivedono tutte le sue qualità difensive ed offensive.

Rigoni L. 5.5 – Dopo un primo tempo spento, gioca un secondo tempo anche peggiore. Mai di aiuto alla manovra offensiva, dietro riesce a fare anche peggio. È fortunato che il suo errore a porta vuota diventi un assist di sponda per Kucka.

Scozzarella 5.5 – Rientra dopo tre giornate di stop, ma non sembra essere in condizione. Tanti errori in fase d’impostazione, nel secondo tempo va in affanno e alla fine è il primo ad essere sostituito da D’Aversa.

Kucka 6 – Ritrova la sua ex squadra, ma questo non sembra galvanizzarlo. Qualche buon recupero, oltre il gol, salva il suo voto, ma è troppo poco costante. È bravo, ma anche molto fortunato, ad insaccare un pallone vagante.

Gervinho 6 – Non sembra la sua serata, ma non mancano le galoppate a tutto campo che mettono in difficoltà la difesa rossoblu. Sul finire del match, in un’ultima falcata, arriva a saltare Jandrei, ma sbaglia poi la conclusione.

Inglese 6.5 – Non trova il gol, ma è l’unico nel Parma, prima del gol di Kucka, capace di costruire pericoli sotto porta. La sfida con Romero è difficile, ma ne esce se non vittorioso, ben figurando.

Siligardi 6.5 – Gioca un match a fasi alterne, ma quando il pallone è fra i suoi piedi nascono i pericoli per la difesa genoana.

Biabiany 6.5 – Il suo ingresso in campo, nel momento peggiore per i crociati, svolta la partita. In una inedita posizione di mezzala, da maggior qualità e velocità alla manovra.

Bastoni SV

Sierralta SV

A cura di Giovanni Sichel

PAGELLE GENOA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Genoa

Jandrei 5.5 – Che ancora l’intesa con i compagni non sia al cento per cento, lo si capisce sin dai primi calci piazzati. Sul gol forse avrebbe potuto fare qualcosa in più.

Pereira 5.5 – Lezioso, commette diverse ingenuità che potevano costar caro alla difesa rossoblu.

Romero 6 – Una prestazione nel complesso sufficiente per il centrale del Grifone che gioca 70 minuti di altissimo livello, ma che, negli ultimi scampoli di partita, cala drasticamente e non sembra più capace di arginare Inglese.

Zukanovic 5.5 – Colpevole, insieme a tutti i compagni, nell’azione che porta al gol di Kucka, non gioca comunque un match sufficiente: va spesso in sofferenza e rischia quasi sempre in fase di disimpegno.

Criscito 6 – Parte bene, contenendo Siligardi e andando ben due volte al tiro nei primi minuti. Dopo però si spegne e soffre molto i due esterni che si alternano dal suo lato. Prestazione però nel complesso sufficiente.

Lerager 5.5 – Un primo tempo sufficiente è accompagnato da un buon inizio di secondo tempo, sembrava poter vincere lo scontro con Kucka, ma dopo il vantaggio gialloblù s’innervosisce e comincia a sbagliare quasi tutti i palloni.

Radovanovic 6 – Scherma bene la difesa e si affaccia qualche volta in avanti tentando anche un paio di conclusioni velleitarie.

Bessa 5 – Buoni i primi venti minuti di partita, ma smette presto di correre. Sbaglia troppo spesso la lettura delle giocate e questo penalizza tutta la fase offensiva del Genoa.

Lazovic 6.5 – È il più in forma in avanti e si vede subito. Corre tanto e crossa tanto, ma è bravo Dimarco a limitarlo. Meriterebbe qualcosa in più, ma la squadra non lo aiuta.

Sanabria 5 – Gioca non più di 20 minuti, tra l’inizio del secondo tempo ed il sessantesimo, con una bella sponda per Lerager che la spreca malamente. Per il resto mai in partita.

Kouamé 6 – Alterna momenti di frenesia a momenti di blackout sia nel primo che nel secondo tempo. Sembra poter essere l’uomo giusto per sbloccarla, ma il gol di Kucka è una doccia fredda.

Rolon 5.5 – Entra per far respirare la squadra, ma poco dopo il suo ingresso la partita del Genoa cambia in negativo. Non ha colpe dirette, ma non riesce a far rifiatare i compagni.

Pandev SV

Lapadula SV

A cura di Giovanni Sichel

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy