Pagelle Milan – Chievo 3-1: Higuain una sentenza, Birsa fa quel che può – Voti Fantacalcio

Pagelle Milan – Chievo 3-1: Higuain una sentenza, Birsa fa quel che può – Voti Fantacalcio

I rossoneri travolgono con una bella prestazione corale i giallazzurri, bissando una vittoria che serve a risollevare il morale. Male gli uomini di D’Anna, che adesso rischia la panchina

di Voti Fantamagazine

I ”diavoli” rossoneri vincono ancora fornendo una grandissima prestazione a ”San Siro”, buon viatico in vista del derby di Milano contro l’Inter. Di Higuain (doppietta personale) e Bonaventura le reti per i padroni di casa, mentre sponda Chievo Verona è Pellissier ad accorciare le distanze. In evidenza Suso, autore di due assist e di tante buone giocate che permettono al Milan di salire a quota 12 punti in classifica.

PAGELLE MILAN

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Milan

Donnarumma 6 – Pochi i pericoli per l’estremo difensore rossonero

Abate 6 – Una buona partita la sua che poteva anche regalargli la gioia del gol, naufragata nelle manone di Sorrentino.

Musacchio 5.5  – Prestazione un po’ al di sotto delle sue ultime uscite quella dell’argentino.

Zapata 6 – Dà sicurezza anche in assenza di Romagnoli.

Rodriguez 6 – Solita partita di sacrificio quella dello svizzero, corre tanto e cerca di fornire gli assist vincenti

Kessiè 5.5  – Prestazione insufficiente, fallisce alcune occasioni importanti e a centrocampo mostra qualche insicurezza di troppo.

Biglia 7 – Vero metronomo del centrocampo, sembra essere tornato il giocatore di un tempo.

Bonaventura 7 – Ottima partita, riesce a trovare anche la gioia del gol con un sinistro da fuori area sulla quale Sorrentino non può nulla.

Suso 7.5 – Che dire, lo spagnolo è in un periodo di forma smagliante: fornisce i due assist vincenti per il Pipita e corre per 90 minuti. Garanzia.

Higuain 7.5 – Il bomber rossonero non smette di segnare: doppietta e prestazione da fuoriclasse qual è.

Calhanoglu 5.5 – Manca di concretezza sbagliando molto, può e deve fare molto meglio.

Cutrone 6 – Non si vede granchè, ma tanto basta per la sufficienza.

Castillejo s.v.

Laxalt s.v.

 

Pagelle a cura di Alessandro Rullo

PAGELLE CHIEVO

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Chievo

Sorrentino 6 – Si disimpegna alla grande sul tap-in a freddo di Kessie, miracolo su Bonaventura più vari disimpegni. Come spesso gli capita in questa stagione è il migliore dei suoi. Non può niente sui gol dove non ha evidenti non ha colpe. Salva il salvabile e tiene in piedi la baracca finché può.

De Paoli 5 – Un pò svagato sui cross dove perde spesso e volentieri l’uomo di competenza. Unica nota positiva in questa giornata sciagurata: compie un autentico miracolo in scivolata sull’appoggio a botta sicura di Chala sullo 0 a 0.

Bani 4,5 – Erroraccio che regala il primo gol al Milan, troppo lontano sul secondo, in ritardo sul terzo. Partita da dimenticare.

Rossettini 4,5 – Troppo spazio e troppi tiri concessi ai giocatori milanisti, sua la deviazione sfortunata sul gol di Bonaventura. Pessimo.

Barba 5 – Suso lo scherza più volte facendo girare la palla dal suo lato con troppa facilità. Nullo in fase offensiva, si nota che non è un terzino.

Birsa 6 – Ha un’occasione più pericolosa e sfiora il palo. Quando ha palla lui, qualcosina si accende, ma è sempre solo qualche lampo estemporaneo.

Rigoni 5 – In affanno sui centrocampisti avversari, naufraga un pò a destra un pò a sinistra, non trova mai la posizione giusta in campo, finisce in panchina al 70’.

Radovanovic 5,5 – Prova il pressing, ma è solitario e poco produttivo. Tanta grinta fine a se stessa.

Leris 6 – Discrete illuminazioni, un ottimo assist per Birsa vanificato dallo slovacco. Un altro bellissimo per Pellissier che non sbaglia. Se giocasse 90’ minuti cosi anziché giocarne 10 sparsi durante la partita, sarebbe un ottimo prospetto.

Pellissier 6 – Esce dalla naftalina dopo soli 24 minuti giocati finora in campionato. Non la partita più adatta per esordire. 60’ minuti in affanno con il resto della squadra, poi la zampata del campione sull’unica palla disponibile. Intramontabile.

Stepinski 5,5 – Solita lotta che fa salire la squadra finché può, purtroppo dura mezz’ora come il resto dei suoi compagni

Pucciarelli 5,5 – 30 minuti per lui, qualche movimento giusto, troppi sbagliati. Ininfluente.

Kiyine 5,5 – 20 minuti in cui vorrebbe spaccare il mondo e mettersi in mostra al suo debutto a S.Siro. Troppa foga e solo falli.

Jaroszysnki s.v.

Pagelle a cura di Giorgio Giordano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy