Pagelle Lazio – Parma 4-1: Luis Alberto incanta e i biancocelesti passeggiano! – Voti Fantacalcio

Pagelle Lazio – Parma 4-1: Luis Alberto incanta e i biancocelesti passeggiano! – Voti Fantacalcio

Doppietta per il centrocampista spagnolo, Marusic e Lulic segnano gli altri gol. A nulla serve il gol per il Parma siglato da Sprocati

di Voti Fantamagazine
Con il doppio fantasista la Lazio torna a vincere: magic Luis decisivo.

Una Lazio straripante surclassa un Parma svogliato e passivo con un roboante 4-1. Tutto accade nel primo tempo giocato dalla Lazio ad altissima intensità: apre le danze Marusic, poi due volte Luis Alberto ed infine Lulic dagli sviluppi di un calcio d’angolo. Inutile la reazione – e il conseguente gol di Sprocati – da parte del Parma che non è capace di opporre resistenza ai biancocelesti.

PAGELLE LAZIO

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Lazio

Strakosha 6 – Spettatore non pagante, nel primo tempo rischia di complicarsi la vita da solo, ma per il resto neanche una sbavatura. Incolpevole sul gol di Sprocati

Patric 6 – Tiene perfettamente su Siligardi e spesso si lancia in sovrapposizioni che lo portano vicino alla porta avversaria. Si addormenta solo una volta, regalando il gol della bandiera per i crociati a Sprocati.

Acerbi 6.5 – Non ci sono grandi pericoli, ma se Inglese non riesce a far salire i compagni e a tenere il pallone è merito del muro biancoceleste.

Radu 6.5 – Come lo spagnolo compagno di reparto, anche lui è in uno stato di forma eccezionale. Biabiany e Gervinho totalmente neutralizzati.

Marusic 7 – Mette il turbo e si rivede l’esterno spesso apprezzato lo scorso anno. Il gol è bello anche se la copertura di Sepe sul Primo palo è rivedibile.

Milinkovic-Savic 6.5 – Assist per il gol di Marusic e tanta qualità a centrocampo. Riesce a crearsi qualche occasione, ma non ha fortuna.

Lucas Leiva 6.5 – Tanta sostanza, corsa e carattere. Il centrocampo gialloblù non riesce a respirare grazie soprattutto alla sua onnipresenza al centro del campo.

Luis Alberto 7.5 – Luis Alberto is on fire! Due gol, assist, ma soprattutto tantissima qualità in campo. Nel primo tempo è inarrestabile e nel secondo, quando la Lazio tira il freno a mano, lui è ancora lì a combattere su tutti i palloni.

Lulic 7 – Primo tempo eccezionale per il capitano biancoceleste che da uno schema su calcio d’angolo trova un gol bellissimo.

Correa 7 – Il compagno perfetto per Luis Alberto oggi: le triangolazioni fra i due mandano fuori giri la difesa parmigiana. Suo l’assist per il terzo gol. Nel finale s’incaponisce nel cercare il gol, ma questo non cancella l’ottima prestazione.

Caicedo 6 – Buon primo tempo con un grande lavoro a creare spazi per gli inserimenti di Luis Alberto e Correa. Nel secondo finisce con l’innervosirsi e Inzaghi lo toglie dal campo.

Cataldi 6 – Entra al posto di Lucas Leiva per far rifiatare l’ex Liverpool. Tenta una bella conclusione ma è sfortunato.

Pedro Neto 6 – Il giovanissimo si mette in mostra in poco più di 20 minuti entrando al posto di un nervosissimo Caicedo.

Durmisi 6 – Anche lui entra per dare freschezza alla squadra e far rifiatare Lulic a risultato ormai acquisito.

Pagelle a cura di Giovanni Sichel

PAGELLE PARMA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Parma

Sepe 4.5 – Molto male oggi il portiere parmigiano che dorme in occasione del primo gol e avrebbe potuto fare di più sul secondo gol.

Iacoponi 5 – Partita da dimenticare e non solo per il rigore causato. L’unica attenuante è che oggi tutta la squadra non sembra essere scesa in campo.

Bruno Alves 5.5 – Forse il migliore del reparto, ma è parecchio nervoso e da solo non può certo arginare lo strapotere laziale

Gagliolo 5.5 – Se la gioca con Bruno Alves per il titolo di meno peggio, ma perde anche questa sfida. Giornata da dimenticare.

Dimarco 5 – Marusic è una spina nel fianco che non riesce mai ad arginare: prestazione insufficiente.

Biabiany 5 – Dopo Sepe il peggiore in campo. Mai nel vivo dell’azione, dovrebbe dare velocità alla manovra, ma non ci riesce mai.

Kucka 5.5 – La qualità non si discute, ma predica nel deserto. Paga la brutta prestazione del gruppo.

Rigoni 5 – Assolutamente avulso dal gioco. Si nota solo per i suoi interventi in ritardo.

Siligardi 5.5 – Nel primo tempo ci prova a creare qualche pericolo, ma finisce per spegnersi. Lascia il campo per Gazzola.

Inglese 5 – Prova a lottare per circa venti minuti, po sembra arrendersi alla superiorità di Acerbi e della difesa biancoceleste.

Gervinho 5 – Corre tanto per metà del primo tempo, ma a vuoto. Prestazione assolutamente insufficiente.

Gazzola 6 – Entra a risultato acquisito per mettere un argine allo strapotere laziale.

Sprocati 6.5 – Entra e da solo si guadagna il gol della bandiera superando un Patric distratto.

Ceravolo 6 – Sostituisce un Inglese spento, ma la partita ormai è chiusa e può far poco.

Pagelle a cura di Giovanni Sichel

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy