Pagelle Lazio – Milan 4-1: Immobile show all’Olimpico, rossoneri annichiliti – Voti Fantacalcio

Pagelle Lazio – Milan 4-1: Immobile show all’Olimpico, rossoneri annichiliti – Voti Fantacalcio

Una tripletta del bomber napoletano e la rete di Luis Alberto consegnano la vittoria ai biancocelesti. Valido solo per le statistiche il gol della bandiera di Montolivo.

Inizia con un’ora di ritardo, causa maltempo, la partita dell’Olimpico tra Lazio e Milan. Match che si sblocca grazie a Ciro Immobile, che sale in cattedra realizzando una tripletta e fornendo un assist pregevole per Luis Alberto. A nulla serve la rete di Montolivo, se non a ridurre il pesante passivo. Lazio in splendida forma, Milan a dir poco deludente, il 4-1 finale è un risultato giustissimo.

PAGELLE LAZIO

Redazione voti Fantamagazine: Le pagelle Lazio

Strakosha 6,5 Sempre attento sui pericoli creati dall’attacco rossonero. Incolpevole sulla rete di Montolivo.

Wallace S.V.

De Vrij 6,5 – Raramente impegnato a dire il vero, ma quando arriva il suo momento si fa trovare sempre pronto con interventi precisi.

Radu 6,5 – Buona partita la sua, copre bene sul suo lato e anticipa più volte l’avversario in maniera efficace.

Basta 6,5 – Vince il duello sulla fascia con Rodriguez, spingendo molto e con qualità, costringendo l’avversario a fare attenzione dietro ed impedendogli di offendere come suo solito. Cala un po’ nella ripresa.

Parolo 6 – Giocatore fondamentale nel centrocampo della Lazio: grazie alla sua determinazione riesce ad arrivare su ogni pallone prima degli avversari. Splendido tocco in occasione dell’assist per Immobile sul gol del 3-0. Mezzo voto in meno a causa dell’espulsione inutile rimediata a risultato già acquisito.

Lucas Leiva 7 Ottimo lavoro il suo davanti la difesa, dove recupera molti palloni giocati poi in maniera intelligente verso i compagni. Poche disattenzioni e tanta sostanza, grande partita la sua.

Milinkovic Savic 6,5 – A centrocampo comanda lui, unendo tanta grinta per recuperare la palla ad una grande tecnica in fase d’impostazione. Vince tutti i contrasti aerei grazie al suo fisico imponente. Qualche leggerezza di troppo per lui, ma la prestazione è comunque di alto livello.

Lulic 7 – Sempre attento in fase di non possesso, ma il meglio di sè lo dà quando deve attaccare. Suo il cross sul gol del 2-0, oltre ad una splendida azione sulla fascia sinistra in occasione della terza rete laziale.

Luis Alberto 7,5 – Tanti guizzi interessanti per lui, da uno di questi nasce il rigore realizzato da Immobile. Rapido e funambolico, è uno dei migliori dei suoi. Come se non bastasse, risulta freddissimo sotto porta, realizzando la rete del 4-0.

Immobile 8,5 Partita clamorosa la sua: mette lo zampino in ognuno dei 4 gol della Lazio.
Prima realizza un rigore con freddezza, poi conclude al volo in maniera fantastica. Nel secondo tempo sfrutta alla grande lo splendido assist di Parolo segnando il suo terzo gol, infine serve un assist perfetto per Luis Alberto. Partita da top player assoluto.

Bastos 5,5 – Entra per sostituire l’infortunato Wallace, si divora subito un gol sulla linea di porta. Sale in netto ritardo sul gol di Montolivo, tenendo colpevolmente in gioco il centrocampista del Milan.

Lukaku 6 – Tanta corsa e sacrificio per lui, manca un po’ di qualità.

Luiz Felipe S.V.

A cura di Gaetano Guerra

PAGELLE MILAN

Redazione voti Fantamagazine: Le pagelle Milan

Donnaumma 5,5 – Non può nulla contro l’uragano Immobile: sul rigore intuisce, ma è troppo violento, sul secondo gol è una prodezza dell’attaccante della nazionale, sulla tripletta se lo trova solo nell’area piccola. Forse poteva fare meglio sul gol di Luis Alberto.

Calabria 4 – Col senno di poi Montella avrebbe dovuto mettere Abate. Una falla nella difesa rossonera dove gli attaccanti della Lazio entrano come un coltello nel burro. Bocciato.

Musacchio 5 – Anche lui non esente da colpe nella disfatta rossonera. Non riesce a prendere le contromisure adatte e va in continuo affanno.

Bonucci 4 – Le difficoltà di giocare a quattro dietro si sono paventate nell’occasione del raddoppio di Immobile, lasciato libero di colpire alle sue spalle. In ritardo sul 3-0 dello stesso attaccante biancoceleste, successivamente viene saltato come un birillo sfiorando il poker personale. Il capitano affonda insieme al Titanic rossonero.

R.Rodriguez 5,5 – Il meno peggio della difesa rossonera, qualche chiusura in diagonale ad evitare una caporetto.

Biglia 4,5 – Neanche lui avrebbe immaginato un ritorno così deludente nel suo ex stadio. Impalpabile, fuori condizione, palloni persi a ripetizione, urge ritrovare il vero Biglia. Spaesato.

Kessie 5 – Primo tempo da dimenticare per l’ex Atalanta. Spaesato e pasticcione come in occasione del rigore su Luis Alberto. La sua forza fisica e il suo dinamismo sono mancati come il pane per Montella.

Montolivo 5,5 – Un pesce fuor d’acqua. Schiacciato dal centrocampo biancoceleste, non riesce ad impostare un’azione. Il gol della bandiera non lo salva da una prestazione insufficiente.

Suso 5 – Primo tempo fantasma, leggermente meglio nella ripresa. Solo una conclusione, non riesce a cambiare ritmo alla partita. Evanescente.

Cutrone 5 – Il bomber rossonero si inceppa: sbatte contro il muro De Vrij-Radu, quest’oggi superlativi. Sostituito nella ripresa da Kalinic.

Borini 5 Insipido come una pasta in bianco, timide iniziative e una conclusione sbilenca dopo 5’ nel primo tempo. Sostituito anche lui nella ripresa da Calhanoglu. Fumoso.

Kalinic 5,5 – Entra in campo a risultato compromesso. Il croato non ha occasione per mettersi in mostra, se non nel finale dove una sua conclusione viene deviata sul fondo.

Calhanoglu 6 – Il turco almeno ci prova, da una sua punizione arriva il gol “casuale” di Montolivo.

Bonaventura 6 – La notizia più positiva è il suo rientro in campo. Fa espellere nel finale un ingenuo Parolo.

A cura di Stefano Giustini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy