Pagelle Lazio – Atalanta 1-3: l’Atalanta espugna l’Olimpico e continua la rincorsa per la Champions League – Voti Fantacalcio

Pagelle Lazio – Atalanta 1-3: l’Atalanta espugna l’Olimpico e continua la rincorsa per la Champions League – Voti Fantacalcio

Per l’Atalanta in gol Zapata, Castagne e l’autogol di Wallace, per la Lazio Parolo.

di Voti Fantamagazine

L’Atalanta espugna l’Olimpico per 3-1e va al quarto posto ad un solo punto dall’Inter. Parte bene la Lazio con il gol di Parolo su assist di Caicedo, poi pian piano esce l’Atalanta, che trova il gol del pareggio con Zapata. Nel secondo tempo è Castagne a completare la rimonta su assist di Gomez. L’autogol di Wallace chiude definitivamente la partita.

PAGELLE LAZIO

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Lazio

Strakosha 6,5 – Sui gol subiti non può nulla, miracolo ad inizio secondo tempo su Ilicic.

Wallace 3 – Sul gol di Zapata non sale lasciando la possibilità al colombiano di segnare in solitudine, sul gol di Castagne sbaglia un clamoroso passaggio che da al via all’azione bergamasca. Per finire sbaglia porta e causa uno sfortunato autogol. Ogni volta che ha il pallone tra i piedi c’è l’impressone che possa combinare qualcosa di poco bello. Disastroso.

Acerbi 6 – Prova a tenere in piedi la baracca, ma con Wallace vicino è veramente difficile. L’unico a vincere il confronto diretto con Zapata.

Bastos 5,5 – Fisicamente non ha rivali, ma è troppo pasticcione con la palla tra i piedi. Non commette grandi errori, ma da sempre un senso di insicurezza.

Romulo 5,5 – Spinge più di Marusic ma in maniera inconcludente. Aveva abituato a prestazioni migliori i tifosi laziali.

Marusic 5,5 – Non soffre Hateboer, ma non da alcun apporto alla manovra aquilotta. Nè carne nè pesce.

Lucas Leiva 6 – Come sempre tocca una marea di palloni e cerca di rendersi utile in interdizione. Esce qualche minuto dopo aver beccato un’ammonizione.

Parolo 6,5 – Il migliore tra le maglie biancocelesti, non solo per il gol, ma anche per il dinamismo che mette su tutto il campo.

Luis Alberto 5,5 – Non in palla, rallenta spesso la manovra e non riesce mai ad innescare Immobile & co.

Caicedo 6,5 – Lotta come un leone su tutti i palloni, cerca di combinare con Immobile e fa sentire il fisico ai difensori atalantini. È suo l’assist per Parolo. Strana la sostituzione di Inzaghi al 55esimo.

Immobile 5 – Parte bene con un gran tiro su cui miracoleggia Gollini, poi pian piano si perde, anche a causa del mancato apporto dei compagni di squadra.

Correa 5,5 – Entra per Caicedo per dare qualità alla manovra, ma proprio poco dopo il suo ingresso la Lazio subisce il secondo gol e si spegne piano piano. Non incide.

Badelj sv

Neto sv

A cura di Andrea Riefolo.

PAGELLE ATALANTA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Atalanta

Gollini 6 – Incolpevole sul gol di Parolo, risponde presente sia su Luis Alberto che su Immobile. Dopo la mezzora deve soltanto ammirare i propri compagni.

Palomino 6 – Che sia Immobile o Caicedo con José Luis non hanno vita facile. Esce all’intervallo per Mancini.

Djimsiti 6,5 – Tiene botta anche se in velocità non è proprio un drago. Viene anticipato di un niente da Wallace che insaccca nella propria porta il gol dell’1-3

Masiello 6 – Disattento sul gol del vantaggio laziale, rimedia con una gara attenta e propositiva.

Hateboer 6 – Parte a rilento ma come un diesel nel secondo tempo è sempre in aiuto a Iličić , sufficiente.

De Roon 6,5 – Giocatore che si vede poco ma che è utilissimo per l’equilibrio della squadra orobica. Anche questo pomeriggio molto positivo.

Freuler 6,5 – Da un suo tiro malriuscito arriva il gol del pari di Zapata. Sembra un po’ in debito d’ossigeno ma il suo la fa sempre ed è determinante con de Roon.

Castagne 7,5 – Intraprendente sin dall’inizio, la fascia sinistra la percorre avanti e indietro con continuità. Ha il merito , e non è poco, di segnare il gol del sorpasso dopo l’azione di Gómez .

Gómez 8 – Si abbassa moltissimo per ricevere palla e cercare di creare occasioni. E’ il fulcro di tutto il gioco atalantino. In forma strepitosa intercetta una palla sbagliata da Wallace e con freddezza olimpica fa sedere Strakosha e serve un cioccolatino a Castagne da mettere in rete.

Iličić 6 – A differenza di Gómez, lo sloveno non è proprio al meglio e Bastos usa sin da subito le maniere forti e per lui è dura , fallisce un diagonale non proprio impossibile dopo il pari. Nel secondo tempo parte forte e ha un’altra occasione sventata da Strakosha.

Duván Zapata 7 – Prima sparacchia in curva un’ottima occasione , ma alla seconda chanche non perdona e realizza il pari stoppando un tiro velleitario di Freuler e freddando Strakosha da 6-7 metri. Nel secondo tempo tiene moltissimi palloni e non ne sbaglia nemmeno uno.

Mancini 6,5 – Morde le caviglie a chiunque, entra superconcentrato e la difesa non soffre più nulla.

Pašalić 6 – Entra per rinforzare il centrocampo e lo fa con diligenza.

Pessina sv

Pagelle a cura di Alessandro Gennari.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy