Pagelle Juventus – Udinese 4-1: doppietta Kean, Emre Can e Matuidi per la “Juve B”! – Voti Fantacalcio

Pagelle Juventus – Udinese 4-1: doppietta Kean, Emre Can e Matuidi per la “Juve B”! – Voti Fantacalcio

Allegri mette le “riserve” e stravince contro un Udinese che trova il gol solo nel finale con Lasagna.

di Voti Fantamagazine

La Juventus anticipa la sua settimana di fuoco, da dentro o fuori, con un sonoro 4-1 e un sorprendente Moise Kean all’Allianz Stadium di Torino contro i rivali dell’Udinese, marcando ulteriormente il ponderoso vantaggio sulla seconda in classifica. Il primo tempo dimostra un incontrastato dominio dei padroni di casa, mentre è una serata da dimenticare per la squadra di Nicola, pur calando la concentrazione dei bianconeri nell’arco del secondo tempo e confermando il tutto con il rigore netto creato da Opoku. Nulla può il gol di Lasagna sul finale del secondo tempo.

PAGELLE JUVENTUS

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Juventus

Szczesny 6 – I suoi compagni di reparto gli regalano davvero poche preoccupazioni, escludendo il gol sul finale.

Caceres 6,5 – È il jolly difensivo per eccellenza del reparto bianconero. Sfiora la porta con un buon colpo di testa sulla fine del primo tempo, ma sporca la prestazione sulla svista di marcatura stretta al gol di Lasagna.

Barzagli 6 – Il ritorno era dei migliori, buona presenza e solito muro difensivo. Al 25′ minuto la sfortuna incombe, dichiarando il k.o. e la successiva sostituzione.

Bonucci 6 – Entra in sostituzione a Barzagli, risponde al compito che gli vien chiesto con una buona prestazione difensiva.

Rugani 6 – Prestazione di minor spessore rispetto alla norma, non brilla ma non fa danni.

Spinazzola 6,5 – Svolge il suo ruolo efficacemente, lo troviamo spesso nella zona offensiva del campo, come un vero terzino dovrebbe fare.

Can 6,5 – Impone meno fisicità del solito nella sua prestazione totale, pur rispondendo alla causa attaccando, creando occasioni e dialogando con i compagni di reparto. Cinico ed efficace dal dischetto.

Bentancur 6,5 – All’uruguaiano il compito di cucire le trame del gioco e indirizzare i compagni della zona offensiva oltre la metà campo avversaria. Sbaglia poco, se non nulla.

Matuidi 7 – Fluido, veloce nelle incursioni, costantemente presente nelle manovre d’attacco bianconere. Spesso è lo stesso giocatore a voler concludere in porta l’azione. E ci riesce, al minuto 71′, con un gran gol di testa.

Dybala 6 – Pur avendo pochi minuti a disposizione, svolge il compito assegnatogli, facendosi vedere spesso e partecipando alla manovra offensiva.

Alex Sandro 7 – Avanzando in zona offensiva diventa illegale. Regala l’assist del primo vantaggio bianconero.

Kean 8 – Questa vittoria porta il suo nome. La mossa a sorpresa di Massimiliano Allegri porta alla consacrazione di questo giovane talento: decisivo con la sua doppietta, fa tutto ciò che un centravanti dovrebbe, pur arretrando e andando a prendersi palla nei momenti di difficoltà. Da applausi il controllo sullo stop del pallone sulla fine del secondo tempo.

Nicolussi s.v.

Bernardeschi 7 – Per la difesa degli ospiti è una costante spina nel fianco. Attacca continuamente e macina chilometri al servizio della squadra. Cambia ruolo nel corso del match ma risulta ugualmente efficace. A mancare è soltanto il gol.

Pagelle a cura di Dafne Gagliardi

PAGELLE UDINESE

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Udinese

Musso 5 – incerto nelle uscite e non pare reattivo sui gol subiti.

De Maio 5 – non ha particolari colpe sui gol ma viene preso dentro dalla pressione della Juventus.

Troost Ekong 5,5 – è tra gli ultimi a cedere nella linea difensiva.

Nuytinck 6 – si infortuna prima del crollo.

Ter Avest 5 – difende così così e attacca praticamente nulla.

Stryger Larsen 5,5 – uno dei pochi che prova a fare qualcosa anche nel primo tempo.

Wilmot 5,5 – all’esordio assoluto in serie A parte timido con qualche errore, col passare del tempo prende maggiore confidenza.

Fofana 5,5 – brutto errore di misura in occasione del secondo gol, cresce alla distanza.

Zeegelar 5,5 – ha un avversario in forma a sinistra come Spinazzola ma non demerita completamente.

De Paul 5,5 – anche a causa di un ruolo da attaccante che non gli si addice, per un tempo non vede palla. Nel secondo tempo almeno gioca e fa l’assist per il gol di Lasagna.

Pussetto 5,5 – cerca di fare il possibile nel deserto dell’attacco Udinese, nei lanci lunghi dalla difesa va a colpire la palla di testa già sapendo che deve anche andare a riprendersela. Con l’ingresso di Lasagna ha più spazi.

Opoku 4,5 – entra nel primo tempo per l’infortunio di Nuytinck e inizia con interventi discreti poi si perde Kean in occasione del secondo gol e causa il rigore pur essendo in vantaggio sul pallone.

Sandro 6 – entra per Ter Avest e cerca di mettere ordine nel centrocampo Friulano.

Lasagna 6,5 – entra dando una mano a Pussetto in attacco e mette a segno il gol della bandiera.

Pagelle a cura di Marco Toffoletti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy