Pagelle Juventus – Milan 2-1: Piatek segna, ma Dybala e Kean ribaltano! – Voti Fantacalcio

Pagelle Juventus – Milan 2-1: Piatek segna, ma Dybala e Kean ribaltano! – Voti Fantacalcio

Il Pistolero polacco segna nel primo tempo. Nella ripresa prima pareggia Dybala su rigore da lui guadagnato. Nel finale ancora a segno il Millenial bianconero Kean.

di Voti Fantamagazine
Fantacalcio Kean Juventus 2019

La Juventus vince ancora e allunga a +21 sul Napoli, contro un Milan che ci crede per un tempo ma poi deve sottostare alla legge del più forte. La sblocca Piatek dopo un errore di Bonucci, ma nel secondo tempo è la Juve a fare la partita e a trovare i tre punti grazie ai gol di Dybala, su rigore, e Kean.

PAGELLE JUVENTUS

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Juventus

Szczesny 6 – Incolpevole su Piatek, bravo a bloccare un tiro pericoloso nel secondo tempo. Una certezza ormai.

Alex Sandro 6 – Non brilla ma fa sicuramente dei passi avanti rispetto alle ultime scialbe prestazioni.

Rugani 5,5 – Soffre e non poco i movimenti di Piatek. Nel secondo tempo viene bruciato dal polacco in maniera imbarazzante. Passano gli anni ma continuano le incertezze.

Bonucci 5 – È in parte suo l’errore che porta al gol di Piatek, ma in generale non sembra mai trovarsi a suo agio nella difesa a tre costruita da Allegri.

De Sciglio 6 – Ci prova e spinge quanto può, mancando però di qualità quando crossa.

Spinazzola 6 – Attento in fase difensiva, ma si propone poco in avanti non aiutando l’attacco bianconero.

Bentancur 5,5 – Si fa bruciare da Bakayoko in occasione del gol rossonero, ma probabilmente non gli è stato chiamato l’uomo in tempo. Interdizione intelligente e preziosa per il centrocampo.

Emre Can 6 – Si fa male dopo poco, prova a stringere i denti ma è costretto a lasciare il campo.

Bernardeschi 6,5 – Primo tempo spento ma secondo tempo in crescendo con diverse ottime giocate, troppo spesso non sfruttate dai compagni.

Dybala 6,5 – Torna al gol procurandosi e trasformando con freddezza il rigore del pareggio, esce al 60′ contrariato.

Mandzukic 6,5 – Oggi sembra indemoniato, poco pericoloso in attacco ma è praticamente ovunque. Nel finale è letteralmente scatenato e rischia più volte di finire anzitempo la partita.

Khedira 6 – Entra a freddo e non si fa male, ed è già un’ottima notizia. Prestazione senza infamia e senza lode per il tedesco.

Pjanic 6,5 – L’anticipo che porta all’assist a Kean è meraviglioso e descrive alla perfezione lo straordinario periodo di forma del bosniaco.

Kean 7 – Ancora una volta in gol, è il suo momento e ormai è chiaro a tutti, ma a sorprendere è la freddezza e la maturità con la quale questo ragazzo sta affrontando questo periodo sotto ai riflettori.

Pagelle a cura di Luca Furfaro

PAGELLE MILAN

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Milan

Reina 6.5 – Incolpevole sui due gol. Si fa trovare pronto e sostituisce degnamente Donnarumma, straordinaria la sua parata sulla rovesciata di Mandzukic.

Calabria 5 – Puntualmente, quando il livello si alza, nelle grandi sfide va in tilt. Non una brutta partita, però macchia la sua prestazione con l’errore che ha poi portato la Juventus a raddoppiare.

Musacchio 5 – Anche lui offre una buona prova quest’oggi ma vanifica il tutto causando il calcio di rigore poi trasformato da Dybala.

Romagnoli 6.5 – Solidità e intelligenza al centro della difesa, dalle sue parti Mandzukic e i suoi non riescono ad avere vita facile.

Rodriguez 6 – Memore degli errori della gara d’andata, gioca con molta attenzione e non concede nulla agli avversari. Non ha colpe sul gol di Kean.

Kessiè 6 – Qualche errore di troppo in mezzo al campo ma nonostante tutto la sua prestazione risulta sufficiente. Non è al meglio e si è visto, ma quantitativamente ha offerto un buon lavoro.

Bakayoko 6.5 – Dominatore del centrocampo, in fase di interdizione risulta prezioso. E da un suo pallone recuperato, dopo un intelligente pressing su Bentancur, nasce la rete di Piatek.

Calhanoglu 5.5 – Episodio del rigore a parte, non riesce a incidere come vorrebbe. Da mezzala è costretto ad arretrare il suo raggio d’azione e giocare lontano dalla porta lo penalizza.

Suso 6 – Dopo diverso tempo riesce a offrire una prestazione decente. Non il miglior Suso, ma comunque sufficiente.

Piatek 7 – Si dimostra un cecchino portando i suoi compagni in vantaggio, andando a mettere la ciliegina su una buona prestazione. Non sfigura al cospetto di Bonucci e Rugani.

Borini 6 – Da un esterno offensivo ci si aspetterebbe qualcosa in più ma riesce a lavorare molto bene per la squadra.

Castillejo 5.5 – Non riesce a incidere. Il contesto di gara, che vede i rossoneri andare sotto, non lo favorisce.

Cutrone sv

Pagelle a cura di Ciro Brancone

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy