Pagelle Inter – Lazio 0-1: Milinkovic-Savic riapre la corsa Champions League! – Voti Fantacalcio

Pagelle Inter – Lazio 0-1: Milinkovic-Savic riapre la corsa Champions League! – Voti Fantacalcio

Alla lazio basta un gol nei primi minuti per espugnare San Siro!

di Voti Fantamagazine

Al “Meazza” colpaccio della Lazio di mister Inzaghi, che batte per 1-0 l’Inter e riapre la corsa al terzo posto. Pronti via è Milinkovic-Savic a svettare sul malcapitato Brozovic e portare avanti i biancocelesti. Troppo farraginosi i tentativi offensivi dei nerazzurri, che ancora una volta dimostrano la palese difficoltà nel trovare il gol senza prime punte di ruolo a disposizione.

PAGELLE INTER

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Inter

Handanovic 7 – Mostruoso nonostante la sconfitta, dimostra di che pasta è fatto con almeno quattro interventi decisivi. Si prende anche il lusso di dribblare Immobile.

D’Ambrosio 6 – Meno mobile di Asamoah, si limita al compitino senza offendere più di tanto.

Skriniar 5,5 – Serata negativa, senza il gemello De Vrij perde la bussola soffrendo oltremodo le iniziative di Caicedo.

Miranda 6 – Ci mette il mestiere ed esce indenne dalla contesa con i temibili avanti biancocelesti.

Asamoah 6,5 – l’Inter insiste sulla sinistra e la sua intraprendenza e caparbietà è comunque da premiare. Attento anche dietro con alcune diagonali.

Brozovic 5,5 – Il metronomo nerazzurro non s’accende: francobollato da Lucas Leiva, è poco ispirato e non riesce ad esprimersi al meglio.

Borja Valero 5,5 – Maltrattato dalla fisicità di Milinkovic, gioca in apnea regalando spazi e centimetri utili per gli inserimenti ospiti.

Vecino 5 –  È semplicemente il ricordo sbiadito del centrocampista rapido e ficcante ammirato nel derby: doveva fornire il cambio di passo ma stasera si mimetizza col prato del Meazza.

Politano 6 – Il piedino c’è, cresce nel secondo tempo ed è l’unico a provare la giocata per riequilibrare il match. Difetta, però, in precisione.

Keita 5,5 – Fa il suo, giocando spalle alla porta pur non avendone propriamente le caratteristiche. Spreca una ghiotta occasione in contropiede.

Perisic 5 – Lento e impacciato, viene costantemente murato da Luiz Felipe nei suoi flebili tentativi di dribbling. Serata no per lui.

Nainggolan 6 – Ingresso positivo, un paio di strappi palla al piede che forse potevano essere conclusi diversamente.

Candreva SV

Joao Mario SV

A cura di Claudio Cutuli

PAGELLE LAZIO

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Lazio

Strakosha 6.5 – L’Inter, nonostante la costante pressione, non crea molti pericoli, ma quando

Luiz Felipe 6.5 – L’attacco dell’Inter non sembra pericoloso, ma il merito è anche del brasiliano che non sbaglia quasi niente.

Acerbi 6.5 – Dopo un primo tempo senza grossi pericoli, nel secondo diventa onnipresente. Keita viene annullato e non c’è palla alta che non domini.

Bastos 6 – Nonostante sia “il peggiore” della difesa laziale, gioca una gara ordinata. Corre qualche rischio di troppo, ma non commette gravi errori.

Romulo 6 – Nel primo tempo spinge e nel secondo contiene Perisic. Svolge il suo compito egregiamente, ma nulla più.

Milinkovic-Savic 7 – Il Sergente è in forma e lo si vede sin dai primi minuti. Sempre pericoloso, punge l’Inter a freddo.

Lucas Leiva 7 – Partita di assoluto spessore per il centrocampista ex Liverpool che neutralizza le incursioni dei centrocampisti nerazzurri con grande lucidità. Il migliore insieme a Milinkovic.

Luis Alberto 6.5 – Altra ottima prestazione per lo spagnolo che gioca un primo tempo super mettendo in grande difficoltà la difesa nerazzurra. Nel secondo tempo sbaglia qualche scelta per la stanchezza e lascia il campo per Parolo.

Lulic 6 – Partita di grande sacrificio per il capitano della Lazio che deve contenere le incursioni di Politano.

Correa 6 – Gioca 25 minuti, mette in mostra la su fantasia, ma non ha il tempo di incidere sul match.

Immobile 6 – La Lazio gioca una partita di contenimento e Ciro è costretto ad una partita di sacrificio. Le occasioni sono poche, ma l’apporto è molto.

Caicedo 6.5 – Entra per sostituire l’infortunato Correa e non ne fa sentire la mancanza. Crea e va vicino al gol. Solo Handanovic è capace di dirgli di no.

Parolo 6 – Entra per dare energie fresche e fare densità in difesa.

Durmisi SV

A cura di Giovanni Sichel

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy