Pagelle Genoa – Juventus 2-0: Sturaro e Pandev per la prima sconfitta bianconera! – Voti Fantacalcio

Pagelle Genoa – Juventus 2-0: Sturaro e Pandev per la prima sconfitta bianconera! – Voti Fantacalcio

Primo gol per l’ex bianconero Sturaro, mentre Pandev si conferma “bestia nera” con 6 gol a segno contro la Juventus

di Voti Fantamagazine

Il Genoa si conferma bestia nera della Juventus in campionato: i rossoblu dopo il pareggio dell’andata ottengono una vittoria di prestigio al Marassi con un rotondo 2-0. In goal i subentrati Sturaro, ex di turno, e Pandev. Per i bianconeri si tratta della prima sconfitta stagionale in campionato.

PAGELLE GENOA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Genoa

Radu 6 – Guanti praticamente immacolati per il giovane portiere rumeno classe 1997. La Juventus non tira praticamente mai nello specchio, ad eccezione del goal di Dybala annullato per fuorigioco.

Pereira 6,5 – Spinge di meno rispetto al dirimpettaio Criscito, ma riesce in ogni caso ad essere preciso senza commettere particolari errori, rimanendo sempre lucido nelle scelte.

Romero 7 – Sfiora il goal nell’azione del rigore assegnato e poi non dato al Genoa colpendo il palo a Perin praticamente battuto. Nonostante abbia rimediato il giallo dopo pochi minuti fornisce un’ottima prestazione, approfittando di un Mandzukic sicuramente non al top della forma.

Zukanovic 6,5 – Smorza con un intervento disperato una conclusione a botta sicura di Dybala. Anche per lui prestazione ampiamente sufficiente.

Criscito 6,5 – Il capitano, nonché uno dei tanti ex dell’incontro, suona la carica: suoi tutti i calci piazzati su cui il Genoa produce saltuariamente qualche pericolo. Protagonista in negativo sul goal di Dybala che viene annulato per fuorigioco.

Lerager 6 – Si inserisce sovente senza palla rispetto ai compagni di reparto, in ogni caso riesce a dare equilibrio al reparto.

Radovanovic 6 – Pulito, ordinato, esperto: mantiene le giuste distanze tra i reparti senza farsi schiacciare da una Juventus certamente poco propositiva e volitiva.

Rolon 6 – Nel finale di primo tempo ha una buona occasione, ma ha il corpo all’indietro e manda tutto all’aria da una posizione importante. In ogni caso ringhia sulle caviglie dei centrocampisti bianconeri con successo.

Lazovic 5,5 – Sfiora il goal nel primo tempo, cercando di bissare il goal della scorsa giornata. Per il resto è l’unico spunto di una gara in cui si prende troppe pause.

Sanabria 5,5 – Ha una grande occasione per sbloccare il match, ma Perin risponde con grande efficacia. Sicuramente sottotono rispetto ai compagni di reparto. Viene sostituito al quarto d’ora della ripresa.

Kouame 7 – Non segna, ma è come se lo avesse fatto: crea tante occasioni, si procura persino un rigore giustamente invalidato dal VAR nel primo tempo. Nella ripresa offre un cioccolatino a Pandev che il macedone scarta con gioia, siglando la rete del 2-0.

Pandev 7 – Entra subito in maniera determinante nel match: ci prova con due conclusioni senza trovare particolare fortuna, alla terza segna il goal del raddoppio, il suo sesto in carriera ai bianconeri.

Sturaro 7 – Spegne le tante polemiche sul suo trasferimento definitivo in rossoblu siglando il goal del vantaggio con un rasoterra su cui Perin non è esente da colpe. Porta grinta e dinamismo nella mediana dei rossoblu.

Veloso 6 – Il playmaker portoghese entra al settantacinquesimo per gestire il vantaggio rossoblu. Ci riesce con efficacia

Pagelle a cura di Mario Ruggiero

PAGELLE JUVENTUS

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Juventus

Perin 5,5 – Salva il risultato in diverse occasioni durante il primo tempo, ma l’errore sul gol di Sturaro è da principiante.

Caceres 5 – Non riesce a dare sicurezza nemmeno nella difesa a 3, finisce a fare il terzino ma continua a non trovarsi con i compagni.

Bonucci 4,5 – Ne combina una dopo l’altra, voto più basso rispetto ai compagni di reparto percjè dovrebbe essere lui a guidarli mentre oggi è lui a trascinarli verso una prestazione orrenda.

Rugani 5 – Quando il gioco si fa duro, Rugani scompare. È brutto dirlo soprattutto perchè è un ragazzo di talento, ma ormai sono diversi anni che si rivela il punto debole della retroguardia bianconera.

Bentancur 5 – Non al meglio fisicamente e si vede, non riesce più a garantire quella qualità che ne ha contraddistinto l’inizio di campionato.

Pjanic 5,5 – Prova a gestire il gioco come meglio può, concedendosi qualche sortita offensiva che però non crea pericoli.

Emre Can 5,5 – È ovunque, nel bene e nel male. Lotta e corre ed è uno dei pochi a farlo oggi tra i bianconeri, ma pecca di lucidità quando c’è da gestire la palla.

Cancelo 5 – Tenta qualche dribbling senza successo, conferma di non essere in un periodo di grande forma.

Alex Sandro 5 – I tifosi hanno negli occhi la prestazione di Spinazzola di martedì, Alex Sandro invece non fa nulla per non far rimpiangere il terzino ex Atalanta.

Dybala 6 – Voto che potrebbe far discutere, ma se dobbiamo trovare un sufficiente tra i bianconeri possiamo trovarlo in Dybala, unico a giocare palla e a provarci in una giornata nera per la Juventus.

Mandzukic 5 – Allegri insiste a farlo giocare ma il croato sembra proprio non esserci a livello fisico e mentale. Non pervenuto.

Bernardeschi 5 – Entra per cambiare l’inerzia del match, sbaglia tutto quello che poteva sbagliare.

Kean 6 – Qualche minuto per provarci, non ha occasioni.

Spinazzola sv

Pagelle a cura di Luca Furfaro

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy