Pagelle Frosinone – Udinese: ” Okaka mattatore, De Paul disegna calcio”

Pagelle Frosinone – Udinese: ” Okaka mattatore, De Paul disegna calcio”

Tre punti pesantissimi conquistati dall’Udinese contro i ciociari ormai retrocessi

di Voti Fantamagazine

Dopo la retrocessione aritmetica avvenuta la scorsa settimana, il Frosinone non riesce a regalare una gioia ai propri tifosi perdendo contro l’Udinese con il risultato di 1-3. Prima doppietta in A di Okaka, i bianconeri hanno arrotondando con il centro di Samir. Dionisi, nella ripresa, ha accorciato definitivamente le distanze. Friuliani in piena zona salvezza.

PAGELLE FROSINONE

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Frosinone

Bardi 6 – Da oltre un anno non scendeva in campo: ultima presenza contro l’Avellino il 17 aprile del 2018. L’estremo difensore dei laziali è incolpevole sui goal subiti mentre si riscatta più volte su De Paul tra primo e secondo tempo. Bene anche nell’uscita disperata su Stryger Larsen.

Capuano 5 – Okaka lo sovrasta in maniera imponente in occasione del primo goal; prova ad intervenire in estirada in occasione del tris bianconero, lasciando una clamorosa voragine per Lasagna che serve comodamente il collega di reparto. Male, come tutta la retroguardia.

Ariaudo 5 – Devia la conclusione di Okaka del primo goal e successivamente si perde Samir in occasione del raddoppio. Gara nettamente al di sotto della sufficienza.

Brighenti 5 – Troppi spazi concessi alle veloci e mobili punte bianconere: il risultato è uno 0-3 all’intervallo ineccepibile.

Paganini 6 – Fa il suo, prova a replicare il goal della scorsa settimana in due circostanze, ma Musso è super soprattutto nella ripresa.

Sammarco 4,5 – Fa a sportellate con Okaka in occasione del primo centro del centravanti bianconero, ha sul groppone anche l’errore in fase di costruzione che lancia il contropiede di De Paul finalizzato dallo stesso Okaka.

Valzania 5 – Ancora una prestazione insufficiente. Ancora una palla sanguinosa persa che l’Udinese sfrutta al massimo.

Beghetto 5,5 – Non riesce a fornire un contributo importante sia in fase offensiva che in fase difensiva, il risultato è evidente con gli attaccanti dell’Udinese che gravitano spesso dalle sue zone. Ha il merito di assistere Dionisi, pescandolo sugli sviluppi di calcio d’angolo

Ciano 6 – Uno dei pochi a provarci fino alla fine: nel primo tempo ha una doppia chance ben disimpegnata da Musso. Nella ripresa non riesce ad incidere, forse anche per il campo troppo pesante.

Pinamonti 5,5 – In ombra per gran parte del match, ha un’ occasionissima su errore in appoggio di Musso, ma lo stesso portiere argentino gli nega la gioia del goal.

Ciofani 5 – L’anima del Frosinone: spento lui, spenta la squadra. Anche contro il Sassuolo non aveva dato il massimo.

Dionisi 6,5 – Mezzo voto in più per il goal e per essere sempre motivato: il suo è un centro inutile, ma dimostra attaccamento fino alla fine.
Zampano 5,5 – Entrato per dare più spinta sulle corsie, non riesce per niente ad entrare in partita, fornendo un cattivo impatto.
Maiello s.v. – Non riesce ad incidere nel match anche per il poco minutaggio a disposizione.

A cura di Mario Ruggiero

PAGELLE UDINESE

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Udinese

Musso 7 – A metà primo tempo Ciano lo chiama in causa prima di sinistro, poi di destro. La risposta del portiere argentino è da applausi e tiene il risultato sull’ 1-0. Con i piedi mostra un po’ di imprecisione regalando palla a Pinamonti, rimedia, comunque alla grande al proprio errore salvando la porta. Capitola solo a causa di una pozza d’acqua, su colpo di testa di Dionisi.

Samir 6,5 – Sull’ 1-0 manca l’intervento su una punizione pericolosa di Ciano: i gialloblù per sua fortuna non ne approfittano. A parte il gol, deve fare un po’ di straordinari per garantire copertura sulla fascia destra. Ammonito per fallo tattico all’89’.

Troost-Ekong 6,5 – Ciofani non è un cliente “facile”, ma riesce a gestire bene sia lui che a guidare la propria difesa. Essendo diffidato, esce al 76’ per Nuytinck.

De Maio 6 – Il difensore francese gioca una partita molto attenta e propositiva, contro un Frosinone che spesso si rende pericoloso dalle sue parti. Poteva sicuramente far meglio in occasione del 3-1 frusinate.

D’Alessandro 5 – Velocità e tecnica non gli mancano, ma è avulso dal gioco e non sempre compie la scelta giusta. Manca uno stop che lo avrebbe messo solo davanti a Bardi, fa poco anche in fase di copertura.

De Paul 7,5 – La luce dell’Udinese è lui, con quel piede calcia come vuole e lo dimostra la pennellata per il raddoppio di Samir. È importante sia in fase di costruzione che di non possesso, la sua dinamicità gli permette di rubare palla a centrocampo e mettere un pallone per Lasagna che serve l’assist per la doppietta di Okaka. Merita palcoscenici più importanti.

Sandro 5,5 – Luci ed ombre per il centrocampista brasiliano. Nonostante il risultato, qualche disattenzione di troppo per un mediano della sua esperienza. Pasqua lo ammonisce per un brutto fallo al 53’, dopo 7 minuti Tudor lo sostituisce con Hallfreðsson.

Mandragora 5 – Più quantità che qualità, troppi errori che mettono la sua squadra in difficoltà. Il risultato e un avversario poco pericoloso lo aiutano a non sfigurare troppo.

Stryger Larsen 6,5 – Buona spinta e buona copertura, partita preziosa e diligente sia in fase offensiva che difensiva. Sfiora il gol su assist di De Paul.

Okaka 6,5 – Che fisico! Inizia alla grande vincendo tutti i duelli di forza possibili e utilizzando questo strapotere per sbloccare la partita al 12’ quando ruba palla sulla trequarti e insacca nell’angolo basso. La sua aggressività lo porta all’ammonizione al 30’ e da quel momento perde lucidità commettendo qualche errore di troppo. Si fa trovare pronto quando Lasagna decide che il cioccolatino filtrante di De Paul meriti un finale degno.

Lasagna 7 – Appare e scompare dalla vista degli avversari quando vuole. La coppia con Okaka è ben assortita, ci mette agilità e velocità creando molti problemi alla retroguardia frusinate, chiedere ad Ariaudo che lo stende, si becca il giallo e dalla punizione nasce il raddoppio dei bianconeri. Il movimento e l’assist per Okaka per il 3-0 sono un’operazione di intelligenza e freddezza. Continua con lo stessa grinta per tutti i 90 minuti.

Hallfreðsson 6 – Riesce a dare un po’ più di ordine al centrocampo.

Nuytinck 6,5 – Un ottimo quarto d’ora per il gigante olandese, tiene bene sotto il forcing gialloblù.

Pussetto 5,5 – Entra all’85’ per uno stremato Okaka. Ha subito l’occasione per segnare il 4-1, ma sbaglia clamorosamente su una corta respinta di Bardi. Successivamente manca il tiro su cross pericoloso di D’Alessandro.

Pagelle a cura di Claudio Podda

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy