Pagelle Chievo – Cagliari 0-3: Il Cagliari sbanca il Bentegodi con Pisacane, Joao Pedro e Ionita – Voti Fantacalcio

Pagelle Chievo – Cagliari 0-3: Il Cagliari sbanca il Bentegodi con Pisacane, Joao Pedro e Ionita – Voti Fantacalcio

Il Cagliari segna 3 gol al Chievo e vede sempre più vicina la salvezza.

di Voti Fantamagazine

Risultato rotondo e forse troppo eccessivo per il Chievo al Bentegodi. Il Cagliari si impone 3 a 0 grazie ad una migliore organizzazione tattica ed agli ottimi interventi del proprio estremo difensore che si rivela sempre più un ottimo prospetto. Chievo con un piede e mezzo in serie B e Cagliari che invece va a +9 dal terz’ultimo posto.

PAGELLE CHIEVO

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Chievo

Sorrentino 5,5 – Il capitano è l’ultimo che abbandona la nave mentre affonda, ma l’equipaggio è ammutinato da un bel pezzo. Nella partita che segna l’inevitabile retrocessione non può nulla se i suoi compagni non lo aiutano e alla fine si arrende anch’egli. Impotente.

De Paoli 4 – In genere è un plus ed uno dei pochi salvabili del Chievo. Oggi si rivela un malus. Sempre in ritardo sulla sua fascia appare nervoso e senza la gamba che lo contraddistingue. Due fallacci brutti ed evitabili non nascondono la sua evidente frustrazione che gli fa finire la partita con un ampia mezz’ora di anticipo.

Andreolli 5,5 – Il meno imbarazzante nella banda del buco ( la difesa del Chievo ). Non che ci voglia molto, ma è l’unico che compie qualche anticipo e vince qualche contrasto aereo.

Barba 4,5 – Sbaglia tutto. Diagonali, impostazioni, anticipi. Molte delle azioni pericolose del Cagliari sono sulla sua coscienza. Disastro.

Jaroszynski 5 – Partita da dimenticare. Dal suo lato parte il cross di Cacciatore che chiude la partita, ma lui non era stato memorabile neppure prima. Imbarazzante.

Leris 5,5 – Beneficia più volte delle poche iniziative dei suoi. Lui è bravo ad esserci sempre, ma le sbaglia tutte sia per demeriti suoi, sia per un ottimo Cragno in serata di grazia.

Dioussè 5,5 – Recuperi coriacei ma sempre corretti per il senegalese, fa quel che può finché regge il fisico, ma alla lunga il centrocampo del Cagliari fa prevalere la propria superiorità tecnica.

Hetemaj 5 – Barella gioca nella sua zona di campo e lo scherza sistematicamente. Gli scappa da tutte le parti e va a una velocità nettamente superiore, non riesce a fermarlo neanche con le cattive.

Giaccherini 5,5 – Prova ad inventare qualcosa, ma come spesso gli è accaduto in questa stagione sono solo episodi sporadici e discontinui. Dieci, quindici minuti di accelerazioni sparsi qua e là nell’arco dei novanta non bastano. Da uno come lui ci si aspetta di più. Partita mediocre simbolo di un’annata anch’essa mediocre per Jack.

Stepinski 6 – Avrebbe potuto riaprire la partita con un bellissimo colpo di testa, ma il palo gli nega la gioia del gol. Prova a massimizzare le poche palle che gli arrivano con sponde e allunghi.

Meggiorini 5,5 – Due grandi occasioni sventate alla grande dal portiere avversario in avvio, poi il nulla fino alla sostituzione nel finale.

Bani 6 – Entrato per dare equilibrio dopo l’inferiorità numerica fa meglio dei suoi compagni di reparto. Anche perché grazie al risultato acquisito e alla superiorità numerica, gli avversari non spingono più di tanto.

Rigoni N. 6 – Equilibratore del centrocampo entra anch’egli quando la partita è ormai incanalata sul binario dello 0 – 3. Nessuno spunto degno di nota, ma neanche nessuna particolare sofferenza.

Pucciarelli 6 – Ultimi scampoli di gara, va a sostituire Meggiorni.

Pagelle a cura di Giorgio Giordano.

PAGELLE CAGLIARI

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Cagliari

Cragno 7 – Poco impegnato, ma quando lo è, è miracoloso, come sui due tiri di Meggiorini ad inizio primo tempo o sul tiro di Leris. Una sicurezza.

Cacciatore 6,5 – Parte col freno a mano, in difficoltà su Giaccherini, poi si prende la fascia e serve il suo secondo assist consecutivo sul gol di Ionita.

Pisacane 7 – Segna il suo secondo gol stagionale, sempre contro il Chievo (l’altro l’aveva segnato in coppa Italia) e gioca una partita perfetta sotto ogni punto di vista.

Ceppitelli 6,5 – Come Pisacane gioca una partita senza sbavature, aiutato anche dalla pochezza degli attaccanti clivensi.

Pellegrini 6,5 – Stantuffo inesauribile sulla fascia sinistra, gioca l’ennesima partita convincente e offre a Pisacane l’assist per il gol del vantaggio sardo.

Cigarini 6 – Solita regia ordinata dell’esperto mediano sardo. Peccato per la solita ammonizione presa nel finale.

Ionita 6,5 – Dopo l’impegni in nazionale, gioca nonostante si pensava potesse riposare. Il moldavo non accusa la stanchezza, anzi, segna un bel gol con un’incornata di testa in inserimento delle sue.

Faragò 6 – Qualità poca, quantità tanta, il solito Faragò. Rimane un giocatore importante per gli equilibri sardi.

Barella 7,5 – Partita sontuosa del gioiellino sardo, forse galvanizzato dal gol in nazionale. Mette in scacco da solo tutti i centrocampisti gialloblu , sul gol di Joao Pedro fa un’azione straordinaria con un’avanzata palla al piede di 40 metri, nel secondo tempo ci riprova, ma il suo tiro va di poco fuori. Giocatore da grande squadra.

Joao Pedro 7 – Secondo gol consecutivo per il fantasista brasiliano, bravo a battere Sorrentino con un tiro di piattone dei suoi. Sempre una spina nel fianco della difesa clivense.

Thereau 5,5 – L’unica nota stonata della serata, su due appoggi ne sbaglia tre, ma la cosa che più fa arrabbiare è la sua svogliatezza. Rimandato.

Cerri 6 – Entra per l’impalpabile Thereau e sfiora subito il gol. Buon rientro il suo.

Birsa sv

Deiola sv

Pagelle a cura di Andrea Riefolo

Recupera Password

accettazione privacy