Pagelle Cagliari – Spal 2-1: Pavoletti gol per 3 punti d’oro per la salvezza! – Voti Fantacalcio

Pagelle Cagliari – Spal 2-1: Pavoletti gol per 3 punti d’oro per la salvezza! – Voti Fantacalcio

Faragò apre le marcature per il Cagliari, Antenucci pareggia su rigore, ma l’attaccante rossoblù trova il gol fondamentale per i tre punti in chiave salvezza.

di Voti Fantamagazine

Il Cagliari vede la salvezza vincendo per 2-1 contro la Spal di mister Semplici. Il Cagliari parte bene trovando il gol dopo neanche 5 minuti: tiro di Barella respinto male da Viviano e tap-in vincente di Faragò. La Spal reagisce e trova il gol del pareggio con un rigore trasformato da Antenucci. Il secondo tempo è di marca rossoblu, e la squadra di Maran trova il gol vittoria con Pavoletti, bravo a respingere in porta una pallone vagante in area dopo la traversa di Ionita.

PAGELLE CAGLIARI

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Cagliari

Cragno 6,5 – Antenucci lo spiazza sul rigore, decisivo, come sempre, su Petagna.

Cacciatore 6 – Primo tempo in chiaroscuro, nel secondo prende possesso della fascia e mette alcuni cross interessanti.

Ceppitelli 5 – Riapre la partita con un intervento scoordinato mancato, che gli fa finire la palla sulla mano. Oggi appare spesso insicuro, si fa anche saltare ingenuamente da Petagna, nell’azione dove Cragno, per fortuna del Cagliari, esce tempestivamente.

Romagna 6 – Inizio in salita, forse arrugginito dalle tante panchine degli ultimi due mesi, poi si riprende ed alza un muro.

Pellegrini 7 – Un’ira di Dio sulla fascia sinistra, prima asfalta Dickmann, poi chiunque gli si presenti davanti. Decisivo nel finale con una diagonale da terzino vero. Ormai non ci sono più parole per lui.

Cigarini 6 – Come contro la Juventus, a volte è un po’ troppo lento, asfissiato dal pressing spallino. Fondamentale però il suo piede sui calci piazzati, disegna traiettorie perfette per le torri sarde.

Faragò 7 – Trova il primo gol in campionato e gioca una partita ordinata tipica delle sue. Corre fino al 95esimo.

Ionita 6,5 – Un vero piacere per gli occhi vedere quando ringhia gli avversari, colpisce due traverse con due colpi di testa da calcio da fermo. Fondamentale.

Barella 6,5 – Da un suo tiro nasce il gol di Faragò, prende la squadra per mano e la trascina col suo carisma alla vittoria finale.

Joao Pedro 6 – A differenza del solito è poco pericoloso, ma fa il vero e proprio regista dell’attacco rossoblu, smista palloni sulle fasce e si butta dentro. Sempre presente nelle azioni d’attacco.

Pavoletti 6,5 – Sembrava una giornata storta delle sue, dove non riesce a toccare neanche un pallone, invece poi raccoglie un pallone vagante in area e lo butta dentro per il gol della vittoria.

Bradaric 6 – Entra per l’infortunato Cigarini ed amministra il vantaggio.

Birsa 5,5 – Poco più di un quarto d’ora per l’ex Chievo, ha sui piedi un cioccolatino confezionato da Pellegrini, ma lo butta fuori.

Padoin sv

Pagelle a cura di Andrea Riefolo

PAGELLE SPAL

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Spal

Viviano 6.5 – Sul primo gol non è proprio irreprensibile, anche se il tiro di Barella era sicuramente insidioso e non facile da respingere, ma è poi fondamentale a più riprese.

Bonifazi 5.5 – Una partita nel complesso sufficiente, con le solite chiusure perfette, viene rovinata dalle pessime letture dei calci piazzati.

Vicari 5.5 – La sua intesa con Bonifazi è nettamente migliorata, ma anche per lui, una buona prestazione viene rovinata dall’atteggiamento troppo passivo nelle situazioni da fermo.

Felipe 5.5 – Qualche buona chiusura non può giustificare la troppa superficialità con cui difende sugli attacchi rossoblu nel secondo tempo.

Dickmann 5.5 – I primi 35 minuti della sua partita sono un incubo. Pellegrini può correre in lungo e in largo senza problemi. Dopo un brutto retropassaggio sembra ritrovare la giusta concentrazione e la sua fase difensiva migliora nettamente, ma non sembra ancora un giocatore pronto per la Serie A.

Schiattarella 6 – E’ costretto a fare gli straordinari in fase difensiva per coprire i buchi lasciati da Dickmann nel primo tempo, ma nel secondo riesce anche a spingere un po’ in avanti guadagnandosi la sufficienza.

Missiroli 5.5 – In occasione del vantaggio perde malamente un pallone che non ci si aspetta da lui e questo pesa sul giudizio della sua partita. Si riscatta parzialmente salvando sulla linea una palla velenosissima, ma doveva fare di più.

Kurtic 5 – Lento, con poche idee, ma soprattutto svogliato. Probabilmente stanco dopo i diversi impegni consecutivi, non scende in campo con le giuste motivazioni.

Fares 6 – Uno dei più positivi in casa Spal. Spinge per tutta la partita mettendo in grande difficoltà Cacciatore e anche in fase difensiva non fa mancare il suo apporto.

Antenucci 6.5 – Torna al gol su rigore, ma nel primo tempo il suo lavoro per far salire la squadra è a dir poco fondamentale. Nel secondo il Cagliari serra i ranghi e per lui si fa complicato, ma non smette di lottare.

Paloschi 5.5 – Chiamato a sostituire Petagna dal primo minuto, si dimostra si più pericoloso negli inserimenti, ma non riesce quasi mai a far salire la squadra perdendo palloni fondamentali.

Costa 6 – Torna in campo in un ruolo non suo, ma sembra avere molte più energie di un Kurtic spento.

Petagna 6.5 – Che sia fondamentale per la fase offensiva della Spal è ormai chiaro. Non appena entra va vicinissimo al gol che solo un super intervento di Cragno gli impedisce di realizzare.

Valoti SV

Pagelle a cura di Giovanni Sichel

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy