Pagelle Bologna – Parma 4-1: felsinei show e derby emiliano vinto! – Voti Fantacalcio

Pagelle Bologna – Parma 4-1: felsinei show e derby emiliano vinto! – Voti Fantacalcio

Orsolini apre le danze, poi arriva l’ennesimo il primo autogol dell’incontro ad opera di Sepe. Lyanco trova il 3 – 0, poi accorcia Inglese, ma il secondo autogol, di Sierralta, chiude l’incontro. Espulso Alves.

di Voti Fantamagazine

Con un netto 4-1 il Bologna di Mihajlovic si impone sul Parma e si riporta a +5 sull’Empoli. Orsolini, Lyanco e gli autogol di Sepe e Sierralta mettono KO il Parma, che nel primo tempo aveva chiuso in parità grazie ad un super Sepe. Di Inglese il goal della bandiera per i ducali.

PAGELLE BOLOGNA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Bologna

Skorupski 6 – Praticamente mai impegnato non riesce a fermare Inglese nell’unica vera occasione del Parma.

Mbaye 6 – Rimane bloccato perché dalla sua parte c’è Gervinho, ma si dimostra sempre attento. Mezzo voto in meno per la distrazione in marcatura su Inglese.

Danilo 6,5 – Altra prova da leader. Guida la difesa alla perfezione e domina i duelli aerei con gli attaccanti avversari.

Corbo sv. Qualche minuto per esordire in Serie A.

Lyanco 7 – Prestazione impeccabile in fase difensiva e in più si regala il goal del 3-0 che chiude definitivamente il match.

Krejci 6,5 – Schierato da terzino, si prende da subito la fascia mancina creando pericoli dalla corsia e sfiorando anche il goal.

Dzemaili 7 – In continua crescita, altra ottima prestazione e l’assist per Orsolini vale il prezzo del biglietto.

Pulgar 7 – Detta i tempi di gioco della squadra di Mihajlovic e su punizione, con la complicità di Sepe, causa la rete del 2-0.

Orsolini 7,5 – Ancora una volta si rivela l’uomo in più del Bologna. Mette in costante apprensione la difesa avversaria e realizza il goal del 1-0. Suo anche l’angolo col quale Lyanco chiude la gara.

Soriano 6 – Meno inserimenti del solito, si concentra più sulla gestione del possesso per favorire il lavoro delle punte.

Svanberg 6 – Poco più di un quarto d’ora per riprovare il ruolo da trequartista al posto di Soriano, ma i palloni giocabili sono pochi.

Palacio 6 – Non riesce a sfatare la maledizione del goal in casa, ma gioca un’altra preziosa partita a tutto campo.

Destro 6,5 – Rilanciato dal primo minuto risponde presente con una partita di sacrificio e tanta voglia di goal, ma sulla sua strada trova un miracolo di Sepe.

Santander 6 – Tanta voglia di fare e di segnare. Si sbatte su tutto il fronte e solo un grande intervento di Bastoni gli nega la gioia del goal.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

PAGELLE PARMA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Parma

Sepe 6,5 – I suoi compagni di reparto concedono, dopo nemmeno 8 minuti di gioco, tre opportunità, ritrovandosi a tu per tu con Destro, Krejčí ed Orsolini, neutralizzandoli da campione. Non può nulla sul primo gol, realizzato da Orsolini con un tiro ravvicinato, mentre battezza male la punizione di Pulgar, rendendosi protagonista della papera che porta al suo autogol, con cui il Bologna raddoppia. Compie ancora un paio di miracoli, ma i suoi peggiori nemici sono i compagni di squadra.

Bastoni 6,5 – Il migliore della retroguardia emiliana. Sul gol, dove poteva essere più deciso, il centrale scuola bergamasca gioca un’ottima partita. Sul 3-0 anticipa sulla linea un passaggio per Santander, che avrebbe segnato a botta sicura.

Bruno Alves 4 – Fa capire subito a Destro che non sarà una partita morbida, ma l’attaccante sembra non risentirne. Viene ammonito al 61’ per un intervento durissimo su Orsolini, per cui impazzisce strattonando l’ala rossoblù ancora a terra e viene cacciato da Pairetto, lasciando la sua squadra in 10 in un momento della stagione troppo importante.

Iacoponi 5 – Dopo 3 minuti non sale lasciando in gioco Destro che si fa neutralizzare da Sepe e poi lascia colpevolmente Krejčí solo in area. Per fortuna in porta c’era ancora Sepe… Poi prende bene le misure e migliora col passare dei minuti. Capitola insieme a tutta la difesa dopo il 2-0 degli avversari.

Dimarco 6 – Orsolini lo disorienta spesso, lui rimane concentrato a parte quando è costretto a commettere un fallo punito col giallo. Sul 2-0 salva un gol sulla linea a Sepe battuto.

Sprocati 6 – Il più vivace degli emiliani, quando si spinge in avanti cerca di creare apprensione alla retroguardia rossoblù e spesso ci riesce molto bene. Col passare dei minuti si eclissa, D’Aversa lo sostituisce con Sierralta dopo l’espulsione di Bruno Alves.

Scozzarella 6 – Cerca di gestire il possesso in maniera ordinata, quando il Bologna glielo concede, ma non accade spesso. Partecipa anche lui al festival del cartellino parmense. Tutto sommato una prova positiva.

Rigoni 6 – Non demerita, la sua è una buona partita, soprattutto in fase di ripiegamento.

Gazzola 6 – Il tandem con Iacoponi tarda ad ingranare, ma dopo la prima mezzora anche lui prende le misure a Palacio, che spesso deve cambiare zona del campo per cercare palloni giocabili. Esce per fare spazio a Siligardi, quando D’Aversa prova a recuperare il passivo di 2-0.

Ceravolo 5,5 – Primo tempo di corsa e pressing, ma alla porta non riesce nemmeno ad avvicinarsi, più per colpa di una manovra che non trova sbocco in avanti che per demeriti propri. Esce per Inglese al 62’.

Gervinho 6 – Qualche accelerazione nel primo tempo e un’opportunità su schema da calcio d’angolo, ma niente di più e non risulta mai pericoloso. Viene ammonito per proteste al 57’, quando causa fallo dalla cui punizione nasce il gol del raddoppio del Bologna. Suo l’assist per Inglese.

Siligardi 5,5 – Non si vede quasi mai, con 30’ a disposizione poteva sicuramente proporsi maggiormente.

Inglese 6,5 – Entra per dare più caparbietà alla manovra d’attacco. Tocca pochi palloni, ma segna il gol della bandiera con la complicità di Mbaye.

Sierralta 5 – Troppo molle sul contrasto aereo con Lyanco, poi butta la palla alle spalle di Sepe. Sfortunato…

Pagelle a cura di Claudio Podda

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy