Pagelle Bologna – Atalanta 1-2: Mancini e Zapata firmano la rimonta! – Voti Fantacalcio

Pagelle Bologna – Atalanta 1-2: Mancini e Zapata firmano la rimonta! – Voti Fantacalcio

Vantaggio rossoblu con Mbaye ad inizio primo tempo, ma nella ripresa l’Atalanta trova il pareggio con il difensore e il gol vittoria con l’attaccante subentrato.

di Voti Fantamagazine

Nel match delle ore 18, il Bologna cede i 3 punti all’Atalanta, molto più pimpante degli emiliani, che, nonostante tutto, erano riusciti a chiudere la prima frazione in vantaggio. Con un solo cambio – Duvan Zapata per Barrow – Gasperini ed i suoi uomini, riescono a ribaltare una partita che non era iniziata nel migliore dei modi.

PAGELLE BOLOGNA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Bologna

Skorupski 6 – Nel primo tempo i bergamaschi dominano sul piano del palleggio, ma in fase di conclusione manca la zampata decisiva. Il portiere polacco non corre particolari rischi, rispondendo sempre con sicurezza agli attacchi di Papu e compagni. Nella seconda frazione subisce due gol da distanza ravvicinata su cui non può nulla.

Calabresi 6,5 – Che fosse una piacevole sorpresa, si era intuito già da qualche match. Il difensore classe 1996, anche contro l’Atalanta gioca una partita solida e attenta, contrastando chiunque si trovi nella sua zona.

Gonzalez G. 5,5 – L’intervento del primo tempo su Barrow è decisivo in maniera positiva. Nel secondo tempo però è troppo leggero sul rimpallo che regala a Mancini il gol del pari.

Helander 6 – Ilicic è un cliente scomodissimo, specialmente in questo periodo. Lui, anche con interventi non proprio puliti, riesce a controllare e limitare le azioni offensive dello sloveno. Nel secondo tempo però, soffre oltremodo un’Atalanta riversata in avanti per ribaltare la gara.

Mbaye 6 – Secondo gol consecutivo per il laterale scuola Inter. Nel 3-5-2 si trova a suo agio, senza limitarsi alla fase difensiva. Però, come il compagno Gonzalez in occasione del primo gol, è troppo ingenuo e superficiale nella propria area, offrendo un comodo assist a Duvan Zapata.

Dzemaili 5,5 – Il capitano abbina quantità a qualità, cercando di rendersi utile anche in fase d’attacco. Rispetto al passato fatica a trovare il gol, ma la sua presenza in mezzo al campo è importante, almeno fino a quando non esaurisce la bombola dell’ossigeno.

Pulgar 5,5 – Dai suoi piedi passano parecchi palloni, ma non sempre il cileno è preciso. Tuttavia, la sua qualità non si discute, anche se deve credere ancor di più nelle sue doti, che spesso faticano ad emergere.

Svanberg 5,5 – È uno dei più giovani in campo, ma lì in mediana gioca con naturalezza e tanta intensità. Manca ancora qualcosa però per imporsi in questo Campionato.

Krejci 6 – Il suo è l’esempio lampante che, nella vita in generale e non solo nel calcio, se lavori duro, prima o poi i risultati arrivano. Messo da parte appena pochi mesi fa, l’esterno mancino gioca una gara di sacrificio, senza timori quando serve invece spingere.

Palacio 6 – Passano gli anni ma l’argentino resta uno degli uomini più importanti di questo Bologna. Nella ripresa cala, aiutando con meno intensità sia il centrocampo, che il partner d’attacco.

Santander 6 – Un altro assist per l’attaccante paraguayano, dopo quello di Reggio Emilia. Pochi dubbi ormai: chi non era convinto delle qualità di questo centravanti, dovrà ricredersi, perché non avrà uno stile di gioco bellissimo da vedere, ma a questa squadra serve eccome.

Poli 5 – Rileva uno Dzemaili a corto di fiato, ma non incide come il proprio mister si sarebbe aspettato, salvo in occasione delle inutile proteste verso l’arbitro.

Orsolini 6 – Anche lui entra nella ripresa, dimostrando in poche azioni, di poter meritare ancora più spazio.

Destro sv

Pagelle a cura di Matteo Previderio

PAGELLE ATALANTA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Atalanta

Berisha 6,5 – Non può nulla sulla conclusione ravvicinata di Mbaye dopo pochi minuti. Inoperoso fino all’80 quando è reattivo e decisivo nel chiudere in uscita su Palacio.

Toloi 6,5 – Il migliore dei suoi dietro, interventi sempre precisi e puntuali. Non disdesgna sortite offensive.

Palomino 6,5 – Primo tempo in sofferenza ma sempre sul pezzo. Nella ripresa non fa passare manco una mosca.

Mancini 6,5 – “El Ropero” Santander ed il veterano Palacio son clienti scomodi per il giovane difensore atalantino, li soffre il giusto e davanti si rende decisivo realizzando la rete del pareggio. Che sia il nuovo Caldara per i fantacalcisti di quest’anno ?

Hateboer 6 – Stasera discreto in fase di appoggio e mai in difficoltà dietro. Ancora pecca tecnicamente.

De Roon 6– Anche per Merten un primo tempo in sofferenza sbagliando alcuni passaggi elementari e soffrendo oltremodo il pressing del centrocampo rossoblù.

Freuler 6,5 – Svolge molto bene il compito in mezzo al campo, senza mai strafare. Recupera e ‘pulisce’ un gran numero di palloni.

Gosens 5,5 – Inizia molto male non riuscendo mai ad arginare lo scatenato Mbaye. Nell’occasione del gol rossoblù, si fa nettamente anticipare. Si riprende da metà primo tempo in poi, risultando sempre propositivo e non rischiando più nulla dietro.

Ilicic 5,5 – Si vede sin dai primi minuti che la serata per lo sloveno non sarà delle più ispirate. Ciabatta fuori le prime due conclusioni poi viene ammonito per un fallo in ritardo su Svanberg. Sicuramente meglio nella ripresa.

Gomez 5 – Svaria molto ma appare il lontano parente del Papu ammirato due anni fa. Nel primo tempo non si contano i passaggi sbagliati e le scelte discutibili. Avrebbe forse bisogno di riposo.

Barrow 4 – Spreca l’ennesima chance concessagli da Gasperini. Anche stasera inconcludente.Al giovane gambiano servirebbe mettere su qualche chilo per competere in questa serie A.

Duvan Zapata 7 – dal 46′ , con il colombiano c’è un’altro peso al centro dell’attacco bergamasco e si vede subito con sponde e sportellate con Gonzalez. Entra sia nella prima rete, realizzata da Mancini dopo un suo tiro respinto, che nella rete del sorpasso, dove si mette in proprio e con una zampata panteresca ,degna del suo soprannome , insacca da pochi passi. Si è sbloccato, ora che non si fermi.

Pasalic SV

E.Rigoni SV

Pagelle a cura di Alessandro Gennari

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy