Pagelle Atalanta – Napoli 1-2: Milik eroe della serata, Gomez impreciso – Voti Fantacalcio

Pagelle Atalanta – Napoli 1-2: Milik eroe della serata, Gomez impreciso – Voti Fantacalcio

La spuntano i partenopei a Bergamo con non poca fatica: Milik entra e risolve la contesa, male la difesa nerazzurra.

di Voti Fantamagazine

Partita avvincente tra l’Atalanta ed il Napoli in questo Monday night di Bergamo. I 3 punti se li aggiudica Ancelotti che azzecca il cambio decisivo a 10 dal termine con Milik al posto di Mertens. E’ proprio il polacco a siglare il gol del 2-1.
Di Fabian Ruiz e Zapata le altre due reti.

PAGELLE ATALANTA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Atalanta

Berisha 6 –Non può nulla sulle conclusioni ravvicinate di Fabian Ruiz e Milik. Da segnalare due tempestive uscite su Insigne lanciato a rete.

Mancini 5,5 – Non disdegna le sortite offensive ma non trova il solito guizzo vincente . Il Napoli nel primo tempo sfonda soprattutto dalla sua parte.

Palomino 5 – Le due punte piccoline del Napoli gli creano diversi grattacapi e anche lui non copre bene l’inserimento finale di Milik.

Masiello 5 – In netto ritardo di condizione, cerca con l’esperienza di colmare le lacune fisiche. In ritardo su Milik nell’azione del gol partita a 5 minuti dal termine.

Hateboer 5,5 – Inizio shock per il terzino olandese, non sale con la linea difensiva tenendo in gioco Insigne che può servire un cioccolatino solo da spingere in rete a Fabian Ruiz. Si riscatta in parte servendo di testa l’assist per il pareggio di Duvan.

De Roon 6 – Lotta sempre in mezzo al campo cercando di aiutare dietro e appoggiare l’attacco. Sufficiente.

Freuler 6,5 – Fa fatica all’inizio preso d’infilata dalla velocità partenopea, pian piano reagisce ed è uno dei pochi a salvarsi nel primo tempo. Ad inizio ripresa un suo destro a colpo sicuro è deviato da Albiol, nel capovolgimento di fronte è nella propria area a salvare su Ruiz.

Gosens 6,5 – Grande spinta sull’out mancino, il tedesco ha una marcia in più mettendo in serie difficoltà Maksimovic e costringendo molto basso Callejon.

E.Rigoni 5,5 – Sembra essere il classico pesce fuor d’acqua. Nel primo tempo non trova mai la posizione giusta e i pochi palloni toccati sono palle perse. Cresce moltissimo nella ripresa , mettendoci grinta e voglia. Forse non sarebbe dovuto uscire.

Gomez 5 – Steso sistematicamente dagli avversari, cerca di legare centrocampo e Zapata. Risulta molto impreciso sia nei passaggi che al tiro da fuori. Mai un guizzo da vero Papu.

Duvan Zapata 7 – Classico centravanti che fa reparto da solo, lotta,sgomita,pressa. La sua forza fisica è impressionante. Realizza il classico gol dell’ex portando i suoi al momentaneo pareggio difendendo molto bene con il corpo su Albiol e scaricando un potente destro da pochi passi alle spalle di Ospina.

Valzania 6 –Seconda presenza in serie A per il 22enne del vivaio del Cesena. Fisico e intraprendenza non gli mancano di certo.

Tumminello s.v.

Pagelle a cura di Alessandro Gennari.

PAGELLE NAPOLI

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Napoli

Ospina 5,5 – Nonostante il predominio territoriale atalantino il portiere colombiano non è stato quasi mai davvero chiamato in causa. Incolpevole sul gol del momentaneo pareggio bergamasco si è oggi meritato l’insufficienza per la troppa imprecisione sui rinvii con i piedi.

Maksimovic 5 – Per la prima volta titolare sulla fascia destra di difesa dopo le ottime prestazioni fornite in Champions League contro big europee come Liverpool e PSG. Stasera però si gioca in campionato e non in Champions e forse la mancanza di quella musichetta non ha fatto scattare in lui quel click che gli ha fatto disputare ottime partite in Coppa.

Albiol 6 – Partita di applicazione e fisico contro un attaccante potente e fastidioso come l’ex di turno Duvan Zapata. Il centrale spagnolo ha tenuto bene botta, nonostante non fosse in perfette condizioni fisiche. Da applausi il lancio lungo con cui nel primo tempo ha messo Insigne solo davanti a Berisha, occasione purtroppo fallita dal talento di Frattamaggiore.

Koulibaly 6,5 – Solita ottima prestazione, solida e atleticamente dominante. Da applausi alcuni recuperi in allungo che hanno sventato diverse potenziali azioni di contropiede bergamasche.

Mario Rui 6,5 – Ottimo primo tempo con diverse chiusure difensive che hanno sventato diverse potenziali azioni pericolose dei bergamaschi. Nel secondo tempo il portoghese è sembrato calare con il passare dei minuti, ma nel finale ha avuto il merito di aver fornito a Milik l’assist per il gol della vittoria napoletana e di aver salvato, con l’ennesima diagonale difensiva del suo match, il gol del possibile pareggio bergamasco nei minuti di recupero.

Callejon 5 –Anche oggi lo spagnolo ci ha messo il solito acume tattico, ma non lo stesso atletismo e qualità. In occasione del pareggio bergamasco si è fatto uccellare dagli avversari, permettendo loro di dare inizio all’azione del gol del momentaneo pareggio.

Hamsik 5 – Poca quantità ma anche poca qualità nel cuore del centrocampo azzurro. Da un calciatore della sua tecnica ci si attende molto, ma molto di più.

Allan 6 – Il brasiliano oggi non è apparso la solita furia che i tifosi napoletani sono abituati a vedere da 2 anni a questa parte, ma ciononostante sfodera una prestazione sufficiente, fatta di poca qualità ma di tanta grinta.

Ruiz 6,5 – 1 gol segnato e uno divorato da solo davanti a Berisha, ma secondo tempo impalpabile.

Mertens 5,5 – Il folletto belga oggi è apparso in difficoltà contro l’organizzata difesa bergamasca, girovagando per la trequarti offensiva bergamasca senza mai rendersi pericoloso.

Insigne 6,5 – Il talento di Frattamaggiore è sempre di più l’anima e il cuore di questo Napoli. Anche oggi fondamentale per gli azzurri con un assist per il vantaggio di Fabian Ruiz e con diverse occasioni da gol create, ma purtroppo anche divorate.

Hysaj 6 – Entrato in campo al posto di uno spento Maksimovic si è limitato al compitino.

Zielinski 6 – Il polacco entrato in campo al posto di Ruiz per dare nuova linfa alla manovra offensiva azzurra ha fornito una prestazione sufficiente.

Milik 6,5 – L’eroe del giorno. L’azzurro più criticato degli ultimi tempi regala i 3 punti ai suoi dopo pochi minuti dal suo ingresso, dimostrando che, forse, certe critiche rivoltegli sono eccessive. Speriamo che per il polacco sia un nuovo inizio.

Pagelle a cura di Francesco Sperlì

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy