Le Pagelle di Verona-Milan 2-1, Hellas da sballo, va sotto e rimonta; sprofonda il Milan di Brocchi

Le Pagelle di Verona-Milan 2-1, Hellas da sballo, va sotto e rimonta; sprofonda il Milan di Brocchi

I padroni di casa vincono in rimonta con le reti di Pazzini e Siligardi, per il Milan gol di Menez. Pessima prova dei rossoneri.

Vittoria del Verona in rimonta contro il Milan al Bentegodi in questo posticipo della 35a di campionato. Ad aprire le danze è Menez, che sfrutta un errore di Gollini. Nella ripresa ribaltone dei padroni di casa con un gol di Pazzini su rigore e una meravigliosa punizione di Siligardi. Il Verona rimanda ancora la matematica retrocessione mentre il Milan di Brocchi deve guardarsi alle spalle perchè il sesto posto ora è a rischio. A Verona termina 2-1.

Pagelle Fantamagazine Verona

Gollini 5 – L’errore in presa bassa sul gol è una grave macchia sulla sua prestazione.

Pisano 6,5 – Buon lavoro in entrambe le fasi di gioco, e nel gioco aereo è sempre un fattore.

Moras 6,5 – Buona prova del centrale greco che concede pochissimo a Bacca e Menez, guida la linea con personalità mandando spesso gli avversari in fuorigioco.

Bianchetti 6,5 – Alla pari del compagno di reparto si esprime su buoni livelli.

Albertazzi 6 – Nel primo tempo è provvidenziale su Menez, nel complesso non demerita.

Marrone 6 – Si limita al compitino, ma almeno non combina danni.

Ionita 6,5 – Un carrarmato, ha sovrastato fisicamente la mediana avversaria.

Wszolek 5 – Poco vivace rispetto al suo solito, si eclissa senza trovare spunti degni di nota. Lascia spazio a Gomez nella ripresa.

Rebic 4 – Impalpabile, tanto che Del Neri lo sostituisce dopo 30′ di gioco.

Pazzini 6,5 – Mette in apprensione i centrali del Milan sin dall’inizio, ma nel primo tempo la mira non è delle migliori. Nella ripresa è impeccabile dal dischetto con un rigore perfetto all’angolino basso e impegna Donnarumma in altre due occasioni. Da ex sentiva molto la partita e ha lasciato il segno.

Siligardi 7– Regala ai suoi tifosi una perla su punizione che consegna 3 punti ai veronesi. Splendida esecuzione.

Romulo 6,5 – Un altro passo rispetto a Rebic, il brasiliano è tornato ad esprimersi su livelli molto buoni.

Gomez Taleb 7 – Molti spunti interessanti, con lui il gioco veronese diventa più fluido.

Checchin 6 – Rileva Pazzini per gli ultimi 20′. Si piazza davanti la difesa e dà ordine alla manovra.

 

Pagelle Fantamagazine Milan

Donnarumma 7,5 – Come al solito salva la squadra in più occasioni, se non ci fosse stato San Gigio a togliere le castagne del fuoco staremmo parlando di un passivo ben più pesante.

Abate 5  – La grinta che non è mai mancata in questa stagione oggi è venuta meno, un brutto segnale.

Zapata 5 – Confusionario, pasticcione, trasmette insicurezza al reparto per tutta la partita.

Romagnoli 4,5 – In affanno contro il peggior attacco della Serie A dal 1′ al 90′. Suo il tocco di mano in area che porta al penalty per i gialloblu. Una sciagura pagata 25 milioni.

De Sciglio 5,5 – Subisce dopo pochi minuti un brutto colpo al viso che lo condiziona per il resto del tempo che passa in campo. La ferita non si rimargina ed è costretto a uscire nel finale della prima frazione di gioco. Molto timido anche se giustificato.

Kucka 5,5 – Oggi troppo poco, ma non è un giocatore a cui si può chiedere di giocare a 2 tocchi.

Montolivo 4,5 – Passeggia per il campo senza uno scopo, senza una meta, senza idee, lo specchio di questo Milan.

Mauri 5 – Parte titolare ma non riesce mai a rendersi pericoloso come invece aveva fatto nell’ultima partita, passo indietro.

Honda 5,5 – Il meno peggio dei giocatori di movimento, il soldatino nipponico propizia il gol rossonero e si sacrifica in una squadra senz’anima. Peccato per quel tocco di mano che regala all’Hellas la punizione del 2-1.

Menez 5,5 – Bravo nel tap-in, anche se era fuorigioco, ma è l’unica nota positiva della sua partita. Spesso fuori dal gioco, impensierisce troppo poco gli avversari.

Bacca 4 – Nel primo tempo è uno spettatore non pagante, nel secondo a tu per tu con Gollini e con Antonelli libero in mezzo all’area tenta una ridicola rabona che finisce sul fondo invece di servire il compagno sul risultato di 0-1. Errore che costa carissimo ai rossoneri, che avrebbero potuto chiudere la partita. Appena il gioco si fa duro sparisce.

Antonelli 5,5 – Sostituisce De Sciglio nel primo tempo, molta foga ma poca qualità.

Adriano 5,5 – Rileva Mauri nel finale, non incide nel poco tempo a disposizione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy