Le Pagelle di Juventus-Genoa 1-0, bianconeri sottotono, decisivo Cuadrado

Le Pagelle di Juventus-Genoa 1-0, bianconeri sottotono, decisivo Cuadrado

Cuadrado gol e la Juve va, allo Stadium è 1-0

Una Juventus cinica ottiene il massimo risultato con il minimo sforzo e resta a -2 dal Napoli. La rete decisiva è un autogol di De Maio che in scivolata devia in rete un tiro cross di Cuadrado. Nel finale l’espulsione di Zaza per un intervento in scivolata su Izzo.

Pagelle Fantamagazine Juventus

Buffon 6 – Non perfetto su un tiro da lontano ma non effettua altri interventi.

Caceres 6 – Prima di uscire per un brutto infortunio non demerita.

Bonucci 5,5 – Butta qualche palla di troppo ed entra in maniera scomposta al limite dell’area rischiando una brutta punizione.

Barzagli 6,5 – È il migliore del reparto arretrato, nel finale suona la carica e trascina i compagni.

Evra 5,5 – Gioca non benissimo e prima dell’intervallo chiede il cambio per problemi intestinali che probabilmente l’hanno limitato.

Cuadrado 7 – In una gara povera di occasioni e gioco trova il guizzo decisivo e ogni volta che ha la palla tra i piedi compie la scelta migliore.

Marchisio 6 – Partita con pochi acuti, gestisce il possesso.

Pogba 6 – Recupera più palloni del solito ma davanti non trova quasi mai il guizzo che ci si aspetta.

Padoin 6 – Tiene la posizione e si limita a dei passaggi elementari, grazie a questo non sbaglia niente.

Morata 5,5 – Passo indietro rispetto alle ultime prestazioni, è troppo svogliato e Allegri lo cambia presto.

Dybala 6 – Non gioca male per niente ma nei pressi dell’area avversaria sbaglia spesso la scelta finale, giornata di riposo.

Rugani – 6 Entra e sostituisce Caceres con concretezza.

Alex Sandro 6 – In fase offensiva lascia la scena a Cuadrado dall’altro lato, nonostante questo risulta comunque utile.

Zaza 4,5 – Entra e ci mette foga e impegno, non si possono però tralasciare l’errore madornale davanti al portiere e il rosso ottenuto in maniera ingenua dopo aver commesso più di un fallo scomposto.

Pagelle Fantamagazine Genoa

Perin 6,5 – Un solo intervento ma importante su conclusione ravvicinata di Zaza.

Munoz 6 – Soffre quando gli attaccanti juventini accelerano i ritmi, con le buone o le cattive riesce a fare il suo lavoro.

De Maio 6 – Sfortunato nella deviazione che porta al gol avversario, per il resto controlla bene Morata, qualche difficoltà in più con Zaza ma senza andare mai eccessivamente in affanno.

Izzo 5 – In un momento positivo per la sua squadra si fa superare con troppa facilità da Cuadrado nell’azione che porta al gol bianconero.

Ansaldi 6,5 – Presidia bene la fascia destra proponendosi quando può in zona offensiva, ha un ottima proprietà di palleggio e lo si vede in un paio di buoni cross.

Rigoni 5,5 – Gioca dalle parti di Pogba soffrendone molto spesso la fisicità, spostato sul centrosinistra nella ripresa non migliora il suo rendimento.

Ntcham 5,5 – Gioca a supporto dei due attaccanti girando spesso a vuoto sulla trequarti, esce per Capel dopo meno di un ora di gioco.

Dzemaili 6 – Qualche errore in fase di impostazione ma offre un buon contributo in fase di contenimento.

Gabriel Silva 5,5 – Non demerita nel corso della partita ma sbaglia la posizione in occasione del gol decisivo della Juventus non andando a raddoppiare la marcatura su Cuadrado.

Pavoletti 5,5 – Un solo tiro in porta da fuori area nel primo tempo, isolato, mai assistito non riesce ad incidere.

Cerci 6 – Il più propositivo davanti, certo è dura contro i difensori avversari ma gli riesce qualche spunto interessante.

Suso 5,5 – Gioca poco più di un ora senza entrare mai in partita toccando pochi palloni.

Capel 6 – Rispetto al dirimpettaio Suso si fa vedere soprattutto nel finale con qualche giocata e un paio di buoni cross.

Matavz s.v.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy