Le Pagelle di Inter-Bologna 2-1. Perisic e D’Ambrosio piegano i rossoblu.

Le Pagelle di Inter-Bologna 2-1. Perisic e D’Ambrosio piegano i rossoblu.

Secondo gol consecutivo per il croato, grande prestazione di Miranda. Per il Bologna +3 per Brienza.

Una buona Inter porta a casa tre punti preziosi per la corsa Champions. Male il Bologna di Donadoni che subisce per quasi tutta la partita i nerazzurri, regalando comunque un finale al cardiopalma grazie alla rete di Brienza nei minuti conclusivi del match. Perisic, D’Ambrosio e Miranda i migliori in campo. Infortuni che tengono in ansia per Icardi e Destro.

Pagelle Fantamagazine Inter

Handanovic 6 – Il gol di Brienza è l’unico tiro che riceve ma anche per lui non era possibile pararlo.
D’Ambrosio 7 – Corre come un matto per tutta la fascia, non sempre lucido ma efficace, sua la sponda per il gol di Perisic, chiude la prestazione con il gol del 2-0
Miranda 7 –  L’uomo con più personalità e grinta di quest’Inter, oggi anche pericoloso sui calci da fermo, nel primo tempo rischia di far crollare lo stadio con un colpo di tacco “alla Mancini” nel secondo fa l’assist per il 2-0 di D’Ambrosio.
Juan Jesus 5,5 – Fa il compitino e vicino a Miranda sembrerebbe più facile finché, con la complicità di Kondogbia, combina la frittata nel finale.
Nagatomo 5,5 – Più quantità che qualità per il giapponese, oggi anche un po a corto di ossigeno.
Brozovic 6,5 – Copre tutto il campo, oggi a tratti anche da falso nueve. Bravo in fase di palleggio, utile nel mordere le caviglie degli avversari.
Medel 6 – Meno grintoso del solito, l’ingresso di Kondogbia gli facilità il compito.
Eder 6 – Pronti via serve un assist al bacio che Icardi non sfrutta. Continua a creare pericoli nella difesa Bolognese finché non finisce la benzina.
Ljajic 6 – Primo tempo di spessore con tante buone giocate da regista avanzato, nella ripresa cala tanto e Mancini giustamente lo sostituisce.
Perisic 7 – Gol che sblocca la gara e tante belle giocate per la freccia croata vera spina nel fianco del Bologna.
Icardi s.v. – Solo una manciata di minuti per lui prima dell’infortunio al ginocchio. I possessori sono già raccolti in preghiera.

Kondogbia 5.5 – Sarebbe sicuramente sufficiente per la buona prestazione, ma il passaggio kamikaze che riapre la partita non può passare inosservato.
Palacio 6 – Entra per uno stanco Ljajic e mette tutta la sua esperienza per aiutare la squadra a fare bottino pieno.
Murillo 5,5 – Mette piede in campo ed il Bologna passa, anche grazie ad una marcatura all’acqua di rose su Ciccio Brienza.

 

Pagelle Fantamagazine Bologna

Mirante 6 – Non può nulla sui due gol, non deve compiere parate degne di nota.
Mbaye 5,5 – Soffre a più riprese le azioni offensive di Perisic e Nagatomo. Esce ad inizio secondo tempo per Zuniga.
Gastaldello 6,5 – Lui e Maietta praticamente insuperabili, Eder gli sbatte continuamente addosso. Risolvono un sacco di situazioni complicate.
Maietta 6,5 – Degno compagno di Gastaldello.
Masina 5,5 – Non proprio un periodo brillante il suo,  in difesa arranca, in avanti non si vede.
Donsah 5,5 – Non mancano la corsa e il dinamismo, nel primo tempo però ha una grande occasione per segnare, ma non la sfrutta, in più si perde D’Ambrosio sul corner che porta al primo gol dell’Inter.
Diawara 5,5 – Partita ordinata, dove tocca tantissimi palloni. Tiene in gioco Perisic sul primo gol e questo pesa sulla sua prestazione.
Taider 5 – Sbaglia tantissimi palloni, non è nella sua migliore giornata.
Rizzo 6,5 – Si vede poco, ma si sente, recupera tantissimi palloni, da uno di questi nasce il gol di Brienza.
Destro sv – Costretto ad uscire al 14esimo del primo tempo dopo uno scontro con Miranda.
Giaccherini 5,5 – Il suo primo vero guizzo arriva all’85esimo, al Bologna mancano i suoi colpi di genio. Anche se nel primo tempo libera Donsah al tiro con una giocata intelligente.

Floccari 5 – Entra ma nessuno se ne accorge, se non per un tiro ribattuto del suo compagno di squadra Rizzo. Quest’oggi un corpo estraneo.
Zuniga 5,5 – Dovrebbe dare maggiore copertura, ma Perisic lo supera sempre.
Brienza 6 – Entra nell’ultimo quarto d’ora e segna il gol che riaccende le speranze rossoblù.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy