Le pagelle di Fiorentina – Napoli 1-1. A Marcos Alonso risponde Higuain

Le pagelle di Fiorentina – Napoli 1-1. A Marcos Alonso risponde Higuain

Succede tutto nei primi minuti, prima il vantaggio viola, poi il pareggio del Pipita.

Stasera al Franchi è la festa delle occasioni perse. Fiorentina e Napoli si affrontano a viso aperto e danno vita ad una delle partite più belle della stagione fino a questo momento. Primo tempo a tinte viola, con i padroni di casa che passano in vantaggio e regalano il pareggio al Napoli, tutto in 60 secondi. Poi due traverse che pesano tantissimo sull’economia della gara. Nel secondo tempo meglio il Napoli che sbatte però sul muro viola e su Tatarusanu. Alla fine entrambe raccolgono tanti complimenti, ma solo un punto a testa che lascia l’amaro in bocca

Pagelle Fiorentina – I voti fantacalcio della redazione Fantamagazine

Tatarusanu 7 – Indeciso in occasione dello svarione di Alonso, ma il punto guadagnato dalla Viola ha sicuramente la sua firma.
Roncaglia 6 – Bene ma in alcune situazioni soffre la superiorità numerica creata dal Napoli da quella parte e un paio si spunti di Insigne.
Gonzalo Rodriguez 6,5 – Il solito grande Gonzalo Rodriguez. Posizione ed anticipi.
Astori 7 – Avete presente G.Rodriguez? Stasera Astori é stato come un bel riassunto dopo una serie TV: “Il meglio di G.Rodriguez”. Maestoso.
Marcos Alonso 6 – Fa tutto lui: gol su angolo di testa e svariate sui piedi di Higuain 40 secondi dopo. Alla lunga cala di intensità.
Badelj 6,5 – Tocca una miriade di palloni,imposta con saggezza,ecco cosa è mancato in questi mesi alla Fiorentina.
Vecino 6 – Tocca meno palloni rispetto agli altri,ma gioca intelligentemente non demeritando e non disdegnando qualche tiro da fuori.
Tello 6,5 – Primo tempo da protagonista e da scheggia impazzita, Ghoulam e Koulibaly non le tengono mai. Va pure vicinissimo al goal prendendo l’incrocio dei pali interno. Nella ripresa cala vistosamente.
Mati Fernandez 6 – Primo tempo di sostanza con ottimi movimenti e buoni suggerimenti per i compagni. Ottimo anche in interdizione su Jorginho. Anche lui cala vistosamente nella ripresa e lascia il posto a Bernardeschi.
Borja Valero 7 – Riesce a gestire al meglio ogni pallone toccato, di intelligenza tattica superiore e qualità tecnica sopraffina,stasera fa una altra prestazione sontuosa condita dall’assist da angolo per il primo gol.
Kalinic 6 – Calcia il pallone sulla traversa lanciato da solo contro Reina, situazione che pesa moltissimo sull’economia della partita. Ma si guadagna la sufficienza lottando su tutti i palloni e vincendo quasi tutti i contrasti con Albiol.

Bernardeschi 5,5 – Entra come trequartista e si vede che non è a suo agio nel ruolo. Non incide mai nella partita. Rivedibile.
Ilicic sv

Pagelle Sassuolo – I voti fantacalcio della redazione Fantamagazine

Reina 6 – Incolpevole sul gol, libero arretrato.
Hysaj 5.5 – Timido e schiacciato da Marcos Alonso che lo batte di testa sul gol viola.
Albiol 6 – Qualche irruenza di troppo ma nel complesso le sbavature non sono gravi.
Koulibaly 6.5 – Un errore pericoloso nel primo tempo. Gioca una miriade di palloni da regista arretrato e nella ripresa sbroglia più di una situazione insidiosa.
Ghoulam 5.5 – Tello gli fa avere gli incubi per un tempo, lievemente meglio nella ripresa quando il suo dirimpettaio cala.
Jorginho 5.5 – Oggi il regista non era al meglio, non riusciva a far ripartire la manovra rapidamente e sbaglia troppi appoggi. Rimandato.
Allan 5 – Partita impalpabile. Lontano dalla miglior condizione, esce dopo un’ora di gioco, non ai suoi livelli.
Hamsik 6 – Il migliore dei tre a centrocampo, accende a sprazzi una luce di speranza.
Insigne 6 – Talento e ripiegamento, stasera Callejon si chiama Lorenzo.
Higuain 6.5 – Accetta volentieri il regalo della difesa viola, che però poi si farà perdonare nella ripresa.
Callejon 5.5 – Tanta, tanta corsa, poca, poca sostanza.

David Lopez 5 – Riesce a fare anche peggio di Allan.
Mertens 6.5 – Entra in pista ed inizia a ballare col pallone, peccato sia entrato a fine canzone.
Gabbiadini SV – Nella pallacanestro americana, il suo si chiama “garbage time”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy