Le Pagelle di Carpi-Atalanta 1-1, Verdi risponde a Kurtic

Le Pagelle di Carpi-Atalanta 1-1, Verdi risponde a Kurtic

Pareggio della paura: L’ Atalanta non sa più vincere e il Carpi trova il pareggio con Verdi su rigore

Finisce 1-1 la delicatissima partita tra Carpi e Atalanta. Atalanta in vantaggio ad inizio ripresa con Kurtic, su assist di D’Alessandro, risponde il Carpi alla mezzora con Verdi, che trasforma un rigore causato da Borriello.

Pagelle Fantamagazine Carpi

Belec 6 – Sul gol non può nulla, per il resto fa da spettatore alla partita.

Letizia 5,5 – D’Alessandro gli sfugge sul cross del gol, per il resto solita partita ordinata.

Romagnoli 6 – Amministra la difesa senza strafare.

Gagliolo 6,5 – Sia Pinilla che Borriello gli sbattono contro.

Poli 5,5 – Poteva fare di più sul gol di Kurtic, si guadagna il rigore.

Bianco 6,5 – Sfiora il gol con un gran tiro da fuori. Smista il pallone con intelligenza.

Lollo 6 – Lotta a centrocampo e recupera tanti palloni. Si becca la solita ammonizione.

Di Gaudio 5,5 – Parte bene, salta sempre l’avversario, però ha un paio di occasioni che gridano vendetta, deve essere più cinico.

Martinho 5,5 – Si vede pochissimo, esce alla mezzora in lacrime per un infortunio muscolare. In bocca al lupo.

Lasagna 5,5 – Ha una grandissima occasione nel primo tempo, ma la sciupa allungandosi il pallone. Oggi non gli riesce la zampata decisiva.

Mbakogu 6 – Si vede poco, anche perché gli arrivano pochi palloni. Tenta di siglare il secondo gol in campionato, ma il suo colpo di testa finisce fuori di poco.

Pasciuti 5,5 – Entra per Martinho, non si vede praticamente mai.

Verdi 6,5 – Trasforma con freddezza un rigore pesantissimo. Porta nuove idee all’attacco carpigiano.

Mancosu 6 – Entra per Lasagna per dare freschezza in avanti.

 

Pagelle Fantamagazine Atalanta

Sportello 6 – Sempre sicuro, viene graziato dagli avanti biancorossi.

Bellini 6 – Partita concreta del capitano che non spinge mai, ma fa buona guardia.

Masiello 5,5 – Giornata complicata per i centrali della Dea con Masiello che sembra più attento del compagno di reparto.

Paletta 5,5 – Pronti via rischia subito il giallo, è nervoso e si vede, con il compagno è piazzato malissimo su un contropiede sprecato da Lasagna. Ci si aspetta molto di più da un calciatore della sua esperienza.

Dramè 6 – Sul finire di partita anche propositivo, sbaglia qualche lancio di troppo.

Cigarini 6 – Solita partita di sacrificio, il centrocampo carpigiano ha spesso la meglio e lui fa il possibile per arginarlo e impostare la manovra.

De Roon 5 – Nel primo è completamente avulso dalla manovra tanto che in compagni lo cercano poco, nel secondo tempo cresce un po’ ma è in netto calo.

Kurtic 6 – Buona partita dello sloveno che oltre a sbloccare il risultato lotta e corre molto perdendo forse un po’ di lucidità.

D’alessandro 6,5 – Sicuramente il migliore in campo della squadra di Reja, si costruisce il goal con un’azione personale caparbia confezionando un assist al bacio per Kurtic.

Diamanti 5,5 – A referto solo per i calci piazzati e per il giallo per proteste. Leggermente meglio delle ultime apparizioni ma ancora non è al meglio e si vede.

Pinilla 5 – Prova a lottare e a far salire la squadra ma Gagliolo se lo mangia.

Borriello 4,5 – Entra tra gli applausi del suo ex pubblico già nervoso, probabilmente sperava di giocare titolare. Ha la colpa di rimettere in partita il Carpi e non fa niente per riscattarsi, anzi battibecca per i minuti rimanenti con Gagliolo facendosi anche ammonire.

Migliaccio sv

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy