Le Pagelle di Atalanta-Udinese 1-1: Bellini diventa leggenda

Le Pagelle di Atalanta-Udinese 1-1: Bellini diventa leggenda

Al vantaggio iniziale di Duvan Zapata risponde l’eterno Bellini su rigore: il capitano saluta così la Dea

Con il più classico dei lieto fine il capitano Bellini conclude in gol la sua carriera da professionista e da leader orobico, realizzando il gol del pareggio finale su rigore e salutando la “Dea” dopo 18 anni. In apertura gran colpo di testa di Duvan Zapata. Ecco le pagelle Fantamagazine di Atalanta-Udinese.

Pagelle Fantamagazine Atalanta

Sportiello 6 – In leggero ritardo sul colpo di testa di Zapata, salva la porta in un paio di occasioni.
Bellini 8 – Una vita dedicata alla maglia dell’Atalanta: dalle giovanili a 12 anni nella massima serie con la Dea. Figlio di un calcio romantico che non esiste più. Standing ovation per il Capitano Bellini ed un fantastico +3 su calcio di rigore.
Masiello 5.5 – Zapata é un brutto cliente e in un paio di occasioni, tra cui quella del gol, lo soffre particolarmente.
Djimsiti 5.5 – Come per Masiello vale lo stesso discorso. Prestazione discreta.
Brivio 6 – Spinge abbastanza bene e da quella parte tiene anche al livello difensivo. Peccato per il giallo.
Cigarini 6 – Bene come sempre, solita partita ordinata, ma stavolta senza strafare.
De Roon 6.5 – Tanta qualità e presenza nella zona nevralgica del campo.
Kurtic 6 – A sprazzi fa vedere le sue doti, ma nulla di trascendentale.
D’Alessandro 6 – Buon primo tempo ma scade alla lunga.
Borriello 6.5 – Lotta, combatte e tira. Si procura il rigore del pareggio.
Diamanti 6 – Solito lottatore ma oggi incide poco.

Toloi 6 – Quando entra lui la partita ha poco da dire. Appare comunque ordinato.
Raimondi 6 – Contiene ma nulla di più.
Migliaccio sv

 

Pagelle Fantamagazine Udinese

Karnezis 6 – L’Atalanta non lo mette mai in difficoltà, Bellini lo spiazza completamente in occasione del rigore.
Wague 6 – Costretto ad uscire per infortunio, finchè era stato in campo aveva disputato una buona partita.
Danilo 5,5 – Molto molto ingenuo in occasione del rigore, il resto della gara è sufficiente.
Domizzi 6 – Nei primi minuti si vede tutta la ruggine accumulata in questa stagione, sporco e cattivo porta però a casa la pagnotta.
Widmer 5,5 – Non è al massimo e si vede, poco intraprendente e decisamente imballato.
Badu 6 – Rispetto ad altre partite molto meno propositivo, peccato perchè la sua anarchia avrebbe sicuramente giovato ad una sterile Udinese.
Kuzmanovic 5,5 – Un infortunio alla coscia lo mette k.o. a pochi minuti dall’intervallo, diffidato salterà in ogni caso l’ultima giornata di campionato.
Hallfredsson 5,5 – Qualche pallone recuperato, ma nulla più.
Adnan 6 – Il suo cross per Zapata vale la salvezza per l’Udinese, per il resto non una gran gara.
Thereau 6 – Non va mai alla conclusione, ma spesso dialoga bene con i compagni consentendo alla squadra di distendersi.
Zapata 6,5 – Trafigge di testa Sportiello al primo tentativo, spreca due altre buone occasioni.

Heurtaux 6,5 – Si riscatta dopo la disastrosa prova con il Torino, giocasse sempre così..
Lodi 6 – Per sua fortuna la gara si gioca a ritmi bassisimi riescendo così a creare le sue solite geometrie

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy