Quest’anno decolla insieme a FantaUP!

Quest’anno decolla insieme a FantaUP!

Tutta l’estate a studiare squadre e calciatori, ma serve ancora qualcosa: ecco FantaUP, la rubrica che ti mette ali!

di Antonio Potenza, @poteA78

 

STAGIONE 2017/2018: SPICCA IL VOLO CON FANTAUP!

Quest’anno l’appuntamento con FantaUP, la rubrica che ti mette le ali, è dedicata a chi gioca il fantacalcio in formula classic (previsto qualche aggiornamento per il Mantra durante la stagione). Di cosa si tratta? Immagina che FantaUP sia un mezzo per volare: un aereo di ultima generazione, un gioiellino frutto di scienza applicata, tecnologia e… fantasia! Il risultato è qualcosa di unico e diverso, forse proprio quello che stai cercando per spiccare il volo e lasciare i tuoi compagni di lega al palo. Va bene, abbiamo capito: basta parole. Vuoi passare ai fatti? Accomodati e allacciati le cinture, perchè stiamo per decollare! 3, 2, 1… FantaUP!fantaup-3

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO E LEGENDA DEL TABELLONE

Con questa rubrica puntiamo a interpretare e contestualizzare il numero puro rispetto allo scenario calcistico, donandogli un valore pesato. E’ insomma un ambizioso tentativo di FANTA-UPgrade, uno spazio un po’ da nerd, che da queste parti ci piace assai… e vogliamo sperare che possa essere così anche e soprattutto per tutti i fantallenatori che ci seguiranno nel nostro viaggio verso la vittoria!

Di seguito trovate la legenda completa degli introvabili e nuovi parametri di  FantaUP (PgNA = Partite giocate Redazione Napoli):

✔ [MvUP]differenza di media voto fra redazione Napoli e Milano

✔ [GolUP]percentuale di Golf Fatti, al netto dei rigori, rapportata alla presenze

✔ [RigUP] + [Rc]percentuale realizzativa dei rigori, accostata al numero di penalty calciati

✔ [AssUP]numero di Assist serviti proporzionati alle presenze

✔ [CartUP] ☀numero ponderato di cartellini (gialli + rossi), in rapporto alle presenze

✔ [AutUP]numero di Autogol proporzionati alle presenze

☀  appuntamento del 2 agosto

fantaup-fantacalcio-2017-2018-agosto

E la fantamedia? Sparita, non ci serve più! Questa rubrica vuole offrire un nuovo punto di osservazione, per cui, il bello è proprio questo. Sganciarsi dalle vecchie abitudini, guardare al futuro osservando le cose in un modo diverso, senza mai dimenticare che il fantacalcio è ciò che dovrà accadere, non ciò che è già stato.

Per quanto riguarda questo primo appuntamento, ci concentreremo sull’aspetto cartellini (quindi il parametro CartUP). Vi indicheremo insomma le migliori strategie che vi conducano a vincere il fantacalcio anche grazie a quel mezzo punto di malus che eviterete…

MENO MALUS CHE QUEST’ANNO C’E’ FANTAUP…

Ciò che spesso allontana il fantallenatore dal suo agoniato trionfo, è la confusione che, in estate, regna sovrana. Tutto è dannatamente esotico, luccicante, stuzzicante. E tutto contribuisce ad enfatizzare ansie, speranze, sogni di gloria, allontanandovi sensibilmente da quello che deve essere il vostro obiettivo finale: VINCERE (l’aereo FantaUP serve proprio a riportarvi sulla giusta rotta…).

Questo accade per quella manciata di nuovi nomi proposti dalle neopromosse (nella speranza e nell’illusione di rivedere una squadra che riesca ad incarnare le gesta del Chievo anno 2001); per quei calciatori che cambiando casacca promettono impennate di rendimento (a proposito, spoilerone Vecino: FantaUP ve lo sconsiglierà caldamente nel prossimo numero); per le new-entry assolute da altri campionati (la par condicio milanese ci impone di dare una piccola delusione anche ai tifosi rossoneri e probabilmente vi diciamo ciò che sapete già: non aspettatevi sfaceli da André Silva…).

E questo accade anche perchè, tutti ci catapultiamo con tanto cuore (e poca mente), a leggere le più affascinanti ed accattivanti grandi guide estive (quante energie si sprecano cercando di indovinare gli obiettivi dei nostri compagni di lega, dopo che anche loro leggeranno la nostra stessa bibbia che promette di guidare tutti verso un’asta vincente!).

Ragazzi, per vincere (oltre a scienza, intuito, fondello e tutto ciò che FantaUP non ha bisogno di spiegarvi), serve concretezza, bisogna comprare a colpo sicuro rischiando molti meno quattrini rispetto a quello che tipicamente si fa, ed oggi vi diciamo anche… che serve quel mezzo punto in più!

Che utilizziate o no il nuovo modificatore fair-play, è ora di dire basta a tutti quei punti gettati alle ortiche per colpa di un cartellino. E’ sufficiente? Ovvio che no! Abbiamo spiccato il volo, vogliamo arrivare fino alla luna ed oltre, ma ricordiamoci che per raggiungere l’obiettivo, le congiunture positive devono essere sempre più di una. Non basta avanzare da grandi piloti, bisogna dotarsi anche di un valido mezzo e disporre di molto carburante nel serbatoio!

Tornando con i piedi per terra, questo significa che nella nostra calda estate fantacalcistica, nessuno ci punta la pistola: lasciamo sfogare gli altri nell’improbabile studio aleatorio e nella continua illusione di centrare il nuovo crack stagionale, mentre noi gettiamo solide fondamenta e costruiamo una squadra che concede il minimo sul versante malus.

Prima di sperperare energie preziose, facciamo mentalmente nostri quei giocatori che ad un basso CartUP, abbinano rendimento e sono inseriti in un contesto positivo o minimamente ambizioso.

A tal proposito FantaUP si sbilancia nel redigere, senza indugi, la prima vera lista della spesa 2017/2018, come detto, in chiave anti-malus, proponendovi nel suo tabellone la colonna CartUP (gialli + rossi opportunamente pesati) ripartiti sulle presenze (almeno 12 sulla passata stagione).


Scarica il file FantaUP di Agosto dedicato al parametro CartUP.

pagine-statuto-download

La sfilata che vi proponiamo, con il breve commento, riporta fra parentesi il valore di CartUP (ovviamente più è basso, meglio è), riferito al 2016/17.

DIFENSORI DA % CARTUP

  • Chiriches 0% ▶ in rose lunghe/illimitate o con un Albiol/Koulibaly in squadra (e attenzione: se cambia casacca diventa titolare).
  • Zappacosta 0% ▶ porta in dote anche una discreta razione di +1.
  • Ghoulam 4% ▶ se confermato titolare è una garanzia (pochi gialli non solo nel 2016/17, ma in tutta la carriera).
  • Acerbi 5% ▶ ormai lo conosciamo, ma in pochi ricordano anche che è un centrale pulitissimo.
  • Widmer e Barreca 7% ▶ scegliete voi se vi fidate più di un ritorno a buoni livelli del primo che della consacrazione del secondo.

CENTROCAMPISTI DA % CARTUP

  • Hamsik 3% ▶ il dato semplicemente vi rassicura sul fatto che DOVETE svenarvi.
  • Nainggolan 6% ▶ lo segnaliamo per chiedervi: in quanti avevate notato questa netta inversione di tendenza?
  • Diawara 6% ▶ da monitorare in funzione dello spazio che Sarri vorrà concedergli.
  • Khedira 6% ▶ non ha voti altissimi ma, fra la tendenza al +3 e l’allergia al cartellino, è un must in tutti i fantatornei senza modificatore!

ATTACCANTI DA % CARTUP

  • Inglese 0% ▶ in crescendo, per prendere a caso un attaccante a poco, meglio lui!
  • Icardi 3% ▶ il dato compensa pagelle poco brillanti. Potrebbe avere un prezzo leggermente inferiore rispetto al solito.
  • Schick 7% ▶ portatevi a casa questo campioncino che ha pure il malus difficile!
  • Lapadula 13% ▶ stuzzicava di più dopo l’exploit con il Pescara. Proprio per questo FantaUP ve lo suggerisce ora.

I PROSSIMI “UP”?

Bene, ormai il decollo è compiuto, siamo in orbita. Attenzione: nella rubrica di metà agosto andremo molto più forte, dando l’accelerata decisiva alle vostre strategie. In che modo? Se ve lo diciamo vi togliamo il gusto, ma è ovvio che il piatto diventa succulento nel momento in cui si parlerà di GolUPAssUP (rispettivamente percentuale realizzativa ed assist in base alle presenze) ed MvUP, andando così a scegliere i calciatori in base alla fonte voti che usate nella vostra lega (quindi una disamina nelle differenze fra le redazioni Milano e Napoli).

A presto e… buon FantaUP a tutti!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy