FantaStatistiche – Chi tira di più in Serie A

FantaStatistiche – Chi tira di più in Serie A

Dopo 720 minuti di campionato quali sono i giocatori che hanno tentato più volte la conclusione?

di Graso

“Le statistiche sono un supporto analitico per chi osserva e giudica un evento sportivo ormai da qualche decennio. Negli ultimi tempi, però, si è rincorsa l’utopia di sintetizzare la realtà attraverso un solo numero, immediatamente consultabile e di per sé trasparente.”

Nella scorsa puntata della nostra rubrica, dedicata alle statistiche utili per il fantacalcio, abbiamo analizzato quali sono gli attaccanti più efficienti della nostra Serie A, quelli che hanno il miglior rapporto tra tiri tentati e goal.

In questo secondo appuntamento ci focalizzeremo sulla classifica dei giocatori che tirano di più in Serie A. Nel calcio per fare goal si deve tirare, quindi tanto più si tira e tanto maggiore sarà la probabilità di fare goal. L’efficienza realizzativa può darci una dimensione della freddezza sotto porta di un giocatore, ma un giocatore che tira molto ha anche buone probabilità di fare molti goal e per questo abbiamo raggruppato i 10 giocatori che hanno tirato di più in questo campionato.

tiri totali

Il giocatore che tira di più è Paulo Dybala, con 43 tiri tentati. Alle sue spalle la classifica è molto corta, con l’attuale capocannoniere Immobile che ha accumulato 40 tentativi, staccato di una sola lunghezza il capocannoniere uscente Edin Dzeko che, pur avendo disputato una partita in meno di chi lo precede, è arrivato ben 39 volte alla conclusione, staccando a sua volta di una sola lunghezza Insigne, principale tiratore del Napoli.

Dietro i numeri pazzeschi dei primi quattro troviamo Dries Mertens. Più staccato Verdi, che insieme a Perisic è uno dei pochi giocatori in grado di calciare indistintamente di destro e di sinistro. Chiudono la classifica Simeone, Ljajic e Coda, quest’ultimo l’unico in questa classifica a non aver ancora realizzato una rete. Questa è l’élite di chi tira di più in campionato.

Il dato è interessante, ma non tutti i tiratori hanno la stessa abilità nel calciare: alcuni sono più precisi e altri lo sono meno, per questo abbiamo incrociato i dati dei tiri tentati con quelli che sono finiti nello specchio di porta avversario.

% precisione

Incrociando il dato con le percentuali di precisione notiamo come più di 3 tiri su 4 tentati da Immobile finiscano nello specchio della porta; non è dunque un caso se al momento lo ritroviamo in testa alla classifica marcatori.

Nettamente più staccato Mertens, che è comunque il secondo più preciso col 68%. Sorprendente il dato di Ljajic, terzo in classifica in termini di precisione (63%), nonostante la maggior parte dei suoi tiri vengano scagliati da fuori area. Dzeko, Insigne e Dybala si attestano su valori simili sia come numero di conclusioni tentate sia come precisione nel raggiungere lo specchio di porta.

Metà delle conclusioni di Perisic impensieriscono l’estremo difensore avversario, confermando il croato come eccellenza tra i centrocampisti del fantacalcio. Particolare il caso di Coda, che nonostante 25 tiri tentati, il 48% dei quali finisce in porta, deve fare i conti con la dura realtà di un tondo zero nella classifica marcatori.

Simone Verdi, nonostante la qualità del suo calcio, non ha grande precisione nel cogliere la porta: magari migliorare l’aspetto del decision-making potrebbe essere un passo in avanti per migliorare il suo impatto sul gioco e diventare ancora più pericoloso. Chiude la classifica dei tiratori più precisi il Cholito Simeone, fermo a quota 2 reti nonostante il gran numero di tiri tentati (un goal ogni 16 tiri), dato parzialmente esplicato dalla scarsa precisione delle sue conclusioni (solo il 32% in porta).

Ogni tiro è di per sé diverso e la principale discriminante di ogni tiro è la zona di campo dalla quale viene scoccato. Abbiamo così deciso di riclassificare i dati dividendo i tiri tentati in tiri in area e tiri da fuori area.

tiri per posizione

Nello scorso campionato solo il 3% dei goal sono arrivati da tiri scagliati da fuori area, mentre il restante 97% è stato realizzato all’interno dell’area di rigore. Questo dato ci fa capire quanto sia importante per un calciatore selezionare al meglio le situazioni in cui tentare la conclusione.

Il terreno di caccia preferito da Immobile e Dzeko è l’area di rigore: entrambi negli ultimi 16 metri hanno tirato ben 30 volte (Immobile ha realizzato solo un goal da fuori area, mentre Dzeko 2 su 7).

L’evoluzione di Mertens da ala a prima punta passa dal maggior numero di tiri tentati in area, ben 21. Insigne e Dybala, non essendo prime punte, si trovano a tentare la conclusione da fuori area più spesso: il 54% dei tiri di Dybala partono da fuori area, mentre Insigne si ferma al 47%.

Perisic si conferma come una delle migliori chiamate di questo fantacalcio: pur non essendo una prima punta il 70% dei suoi tiri avviene in area, non a caso ha già realizzato 3 reti. Simeone ha realizzato entrambe le sue reti all’interno dell’area di rigore; la selezione dei suoi tiri è eccellente, ma ancora deve migliorarne la precisione.

La selezione dei tiri di Massimo Coda spiega perché sia ancora a 0 reti in campionatoinfatti solo il 40% dei suoi tiri viene scoccato in area di rigore; la differenza tra lui e  Verdi, che il 72% delle volte calcia da fuori area, sta nell’abilità nel tiro di quest’ultimo.

Il dato più sorprendente è ancora una volta quello di Adem Ljajic. Il serbo calcia prevalentemente da fuori area (68% dei suoi tiri) ma può vantare una precisione del 63% (maggiore rispetto a gente come Dybala e Dzeko), anche se ha realizzato solo una rete delle tre totalizzate da fuori area.

Ecco una comoda tabella riassuntiva

recap

Dato per assodato che il fantacalcio non si vinca solo con gli attaccanti, abbiamo fatto altre due classifiche: quella dei centrocampisti che tirano di più e quella dei difensori che tirano di più.

tiri cen

Tra i 10 centrocampisti che tentano di più la conclusione c’è ovviamente Ivan Perisic in testa, seguito da Ljajic, entrambi abbondantemente analizzati in precedenza. Dalla terza alla decima posizione troviamo una classifica corta: Josip Ilicic è uno dei giocatori che tenta più conclusioni in Serie A da un paio d’anni, non è un realizzatore efficiente, ma quando è in giornata i suoi tiri sono imparabili.

In quarta posizione Marek Hamsik, che è ancora fermo a una sola rete, ma vista la mole dei suoi tiri darà soddisfazioni ai suoi fantallenatori. Birsa, Chiesa e De Paul si stanno rivelando buone chiamate, pur avendo tirato già 19 volte hanno realizzato rispettivamente una, due e due reti.

Luis Alberto e Milinkovic Savic sono il duo che gioca alle spalle di Immobile (secondo per tiri in serie A), il terzetto è molto fluido nei passaggi e se le conclusioni in area sono principalmente della prima punta, la coppia di trequartisti alle sue spalle si divide le occasioni da fuori area.

In fondo alla classifica Viviani, che oltre ad avere un buon tiro sta riacquistando fiducia nei suoi mezzi, dopo una stagione traballante a Bologna; ha un buon tiro e può rivelarsi un rincalzo di lusso per il centrocampo.

Fuori dalla Classifica Iago Falque, anche lui a quota 17 tiri, non tantissimi, ma già a quota 3 reti (in media meno di uno ogni 6).

tiri dif

Chiudiamo con la classifica dei difensori. In testa Kolarov, regista occulto della Roma e uomo delle punizioni, ha un gran sinistro e non ha problemi a cercare la conclusione, anche dalla distanza.

A quota 9 Pezzella e Marusic, il primo è uno specialista nei colpi di testa in area ed ha già realizzato un goal, il secondo nel 3-4-2-1 di Inzaghi spesso fa da incursore attaccando la porta dal lato ceco.

Ai piedi del podio Ricardo Rodriguez, altro difensore dall’ottima capacità tecnica, che non ha ancora potuto mostrare le sue capacità balistiche in campionato per via di compiti di costruzione o difensivi affidatigli da Montella. Ghoulam è il più efficiente in termini realizzativi tra i difensori, a fronte dei 6 tiri tentati ha già realizzato due reti.

Cristiano Biraghi si rivela uno dei difensori più pericolosi con 6 tiri tentati. Chiudono la classifica con 5 tentativi: Lazaar, Cacciatore, Martella, Lirola, Nuytinck, Skriniar, Masiello e Caceres. Uno di questi nomi potrebbe rivelarsi il difensore goleador di questa stagione.

Nel calcio, per fare un goal, c’è bisogno di tirare; al fantacalcio, per vincere, affidarsi ad un giocatore che tira tanto può rivelarsi una scelta vincente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy