Verso Milan-Inter, ecco chi schierare e chi evitare nel derby della Madonnina

Verso Milan-Inter, ecco chi schierare e chi evitare nel derby della Madonnina

Ecco alcuni consigli su chi schierare e chi evitare nel big match di domenica sera tra Milan ed Inter

di Redazione Betting

Siamo appena entrati nel corso della 28esima giornata del campionato di Serie A ed a rubare la scena senza dubbio è il big match di domenica sera tra Milan e Inter. Nel derby della Madonnina, oltre le consuete motivazioni che stanno alla base di una rivalità storica, quest’anno entra in gioco anche il discorso qualificazione Champions League, con i rossoneri in questo momento in vantaggio di un punto in classifica sui nerazzurri. Anche se entrambe allo stato attuale sarebbero virtualmente qualificate per la prossima stagione, a undici giornate dal termine non possono essere sottovalutate le due romane, appena dietro le milanesi e pronte ad approfittare di qualsiasi passo falso. Specialmente in questa giornata dove, necessariamente, almeno una delle due formazioni dovrà lasciare punti per strada. Quale parte favorita? Per saperlo potete confrontare le quote del match ed approfittare del codice promozione Eurobet.

 

Considerata la delicatezza della partita, attenzione particolare dovrà essere riservata alle scelte fantacalcistiche che riguardano i calciatori sia dell’una che dell’altra squadra. Partendo dai moduli, sia Gattuso che Spalletti faranno con ogni probabilità affidamento al 4-3-3 il primo, e al 4-2-3-1 il secondo, senza grosse novità rispetto alle ultime uscite.

 

Partiamo dal portiere, nonché il ruolo più delicato. Sia Handanovic che Donnarumma generalmente assicurano pochi gol subiti. I rossoneri dal 26 dicembre ad oggi hanno subito solo quattro reti. Mentre i nerazzurri, dopo aver subito 8 gol in campionato solo nel 2019, sono reduci dal clean sheet contro la Spal nello scorso turno, segno di una compattezza difensiva ritrovata. Se non avete un altro portiere top in rosa, il consiglio è di schierarli entrambi.

 

Per quanto riguarda il reparto difensivo, anche in questo caso vi sono alcuni elementi che possono essere schierati. A partire soprattutto dai centrali dove Skriniar, de Vrij, Romagnoli e Musacchio si trovano in uno stato di grazia. Se potete, invece, evitate di schierare i terzini di entrambe le squadre, soprattutto quelli nerazzurri. Unica scommessa potrebbe essere Conti in caso in impiego.

 

A centrocampo partiamo dal Milan. Paquetà nell’ultimo impiego è sembrato un po’ scarico, meglio invece Calhanoglu che contro il Chievo ha cambiato la partita. Kessié è in un momento di forma straordinaria, imprescindibile se lo avete in rosa. Meno intrigante il ballottaggio Biglia/Bakayoko. Fronte Inter: la novità è il recupero di Brozovic che per il derby ci sarà e può garantire un voto sufficiente. Se però avete bisogno di bonus l’uomo ideale è Matias Vecino che nelle grandi sfide tende ad esaltarsi. Perisic è un po’ un’incognita, se sta bene può fare la differenza.

 

Passando all’attacco sarà Piatek contro Lautaro. Il polacco va sempre schierato, perché in canna un colpo è sempre pronto a partire. L’argentino, sebbene la giovane età, ma schierato come scommessa di giornata. La sua presenza ha migliorato il gioco della squadra, ma adesso è chiamato a segnare nelle grandi sfide e domenica sarà la grande occasione. Due outsider? Politano e Suso, stesso ruolo, stesso mancino velenoso e capacità di saltare l’uomo nell’uno contro uno. Contro difese/bunker, la soluzione da fuori area può far sempre comodo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy