Milan: Cutrone segna anche senza Higuain e non pensa al ritorno di Ibra

Milan: Cutrone segna anche senza Higuain e non pensa al ritorno di Ibra

Il giovane attaccante del Milan Patrick Cutrone ha messo a segno contro il Parma la sua settima rete stagionale, la prima senza Higuain in campo, mandando un messaggio ad Ibrahimovic

di Marco Spartà, @marcosparta91
Cutrone Milan 2018

Il Milan ha ottenuto un’importante vittoria in rimonta contro il Parma nel lunch match della 14ª giornata di Serie A per 2-1. A decidere la gara dello stadio San Siro sono state le reti di Cutrone e Kessiè su rigore giunte dopo quella realizzata da Inglese. I tre punti ottenuti contro gli emiliani hanno permesso alla squadra di Gennaro Gattuso di sorpassare la Lazio e piazzarsi al quarto posto in classifica, posizionamento che a fine stagione varrebbe la qualificazione alla prossima Champions League. Protagonista del successo rossonero, ottenuto faticando e rimontando lo svantaggio iniziale, è stato il giovane centravanti Patrick Cutrone che si è caricato sulle spalle il reparto offensivo, privo dello squalificato Higuain. L’attaccante classe 1998 continua a lanciare messaggi al tecnico del Diavolo con gol e prestazioni sopra le righe. Quella di ieri è stata la settima marcatura in stagione per Cutrone – le stesse realizzate da Higuain- che ha messo a segno la rete del momentaneo pareggio con una sforbiciata al volo dopo aver recuperato un pallone sulla trequarti e scambiato con Suso. Le prime sei reti erano arrivate tutte quando al suo fianco c’era il Pipita, ma ieri nonostante l’assenza dell’argentino, Cutrone non solo ha messo la propria firma sul tabellino dei marcatori, ma è stato tra i migliori in campo.

CUTRONE: IL MESSAGGIO AD IBRAHIMOVIC DOPO IL GOL

Patrick Cutrone, miglior marcatore della gestione Gattuso con 18 reti dal 27 novembre 2017, ha voluto commentare la sua prestazione al termine della gara: “Mi sono sempre trovato bene con mister Gattuso –riporta l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sportgli faccio i complimenti perché è qui da un anno. La vittoria è di tutto il gruppo”.  Alla domanda su un possibile ritorno in rossonero di Zlatan Ibrahimovic, l’attaccante che sta facendo di tutto per emergere il proprio valore risponde: “Non ci ho mai pensato, se dovesse arrivare bene. Io penso ad allenarmi bene ed al bene della squadra“. Anche l’allenatore rossonero ha voluto esprimere la propria opinione sulla prova di Cutrone affermando al margine della gara: “Sono felice per lui, ha messo a tacere le chiacchiere sul fatto che non fosse decisivo da titolare, e invece ha fatto due gol contro Dudelange e Parma. Ha voglia, è tarantolato, ha fatto un gran gol. Per l’età che ha può migliorare ancora tanto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy