Coppa Italia, Sassuolo-Catania 2-1: Matri dà il massimo per De Zerbi e per il Napoli

Coppa Italia, Sassuolo-Catania 2-1: Matri dà il massimo per De Zerbi e per il Napoli

L’attaccante neroverde e l’altra riserva Locatelli decretano la vittoria contro un buon Catania.

di Fabiola Graziano

Chi ha giocato meno è ovvio non avrà i novanta minuti nelle gambe, ma se vuole che si spostino le cose nella mia testa deve dare il massimo“. Aveva esordito così Roberto De Zerbi nella conferenza stampa di ieri, in cui aveva esortato le riserve a sfruttare al meglio l’opportunità che avrebbe concesso loro in Coppa Italia contro il Catania, in modo da convincerlo a rivedere le gerarchie nei propri reparti. E Alessandro Matri deve averlo preso alla lettera, visto che si è reso protagonista del passaggio agli ottavi di finale, dove il Sassuolo dovrà vedersela con il Napoli di Ancelotti. Complici i due errori difensivi di un buon Catania, l’attaccante neroverde ha portato in vantaggio i suoi e ha propiziato la seconda rete firmata da Manuel Locatelli, che ha appoggiato in rete il tiro di Matri respinto dall’estremo difensore avversario.

E chissà che ora il tecnico del Sassuolo non decida sul serio di ripagare la discreta prestazione del suo numero 10, tornando a concedergli un po’ di spazio anche in Campionato.

SASSUOLO-CATANIA 2-1: IL TABELLINO

Sassuolo (3-4-2-1): Pegolo; Magnani, Lemos, Peluso (64′ Lirola); Brignola, Magnanelli, Locatelli, Dell’Orco; Djuricic (64′ Di Francesco), Trotta; Matri (84′ Bourabia). Allenatore: Roberto De Zerbi.

Catania (4-2-3-1): Pisseri; Calapai, Silvestri, Esposito, Baraye; Rizzo (58′ Biagianti), Bucolo; Barisic (66′ Manneh), Angiulli, Brodic; Curiale (75′ Marotta). Allenatore: Sottil.

Marcatori: 14′ Matri (S), 40′ Brodic (C), 79′ Locatelli (S).

Ammoniti: Peluso (S), Silvestri (C), Brignola (S).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy