“Pareggio contro uno che non mette la formazione da un mese!”

“Pareggio contro uno che non mette la formazione da un mese!”

Inutile studiare dati e statistiche tutta la settimana: al fantacalcio domina il fattore C.

Commenta per primo!

Puoi anche trascorrere tutta la settimana a studiare tutte le possibili statistiche casa/trasferta, i momenti di forma delle squadre e dei singoli calciatori, analizzare corsi e ricorsi storici ricorrendo alla cabala. Tutto inutile. Al fantacalcio, spesso, domina solo il fattore C.

“Pareggio contro uno che non mette la formazione da un mese!”

E’ il caso del nostro utente Marco, che ci contatta colmo di rammarico. “È sempre bello fare un 1-1 con 71 punti per l’espulsione di Khedira e pareggiare contro uno che non mette più la formazione da un mese! Mi sento male!”

Immaginiamo, caro Marco. Inutile studiare, tanto si sa cosa conta al Fantacalcio! Ma non solo il fattore C., spesso gli avversari di Lega usano anche la tattica del “Piangina“.

Nella mia lega sono tutti “Piangina”…

“Siamo ai limiti del ridicolo – ci rivela Marco – nel nostro gruppo Whatsapp siamo in 9. Un giorno però rimanemmo in 2 perchè uscirono tutti senza motivazione, abbandonarono piangendo senza un motivo! Ancora oggi il primo in classifica, a +15 sul secondo, continua a ripetere “obiettivo terzo posto”. Non se ne può più.”

Combo culoni più piangina, e la fantasfiga è servita. Succede anche da voi?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy