B Talent: Federico Melchiorri, l’Ibrahimovic della serie B

B Talent: Federico Melchiorri, l’Ibrahimovic della serie B

Alla scoperta di Federico Melchiorri, uno dei giocatori più talentuosi del Cagliari.

Quest’oggi andiamo alla scoperta di uno degli attaccanti più talentuosi, non solo del Cagliari, ma dell’intera serie B: Federico Melchiorri. L’attaccante, nato a Treia nel 1987, grazie alle sue caratteristiche e alle sue grandi prestazioni negli ultimi tre anni, è stato definito “l’Ibrahimovic della serieB” .

La carriera di Federico Melchiorri

Federico Melchiorri è cresciuto nel Tolentino e, nella stessa squadra marchigiana, ha esordito in serie D a soli 17 anni. L’anno dopo ha messo a segno 7 gol in 18 presenze, destando l’interesse del Siena. Viene così acquistato dalla squadra toscana, che gli permette di esordire in serie A per pochi minuti nella sfida tra Siena ed Empoli. Gli anni seguenti il Siena lo manda in prestito in Lega Pro. Nel 2010, dopo una Tac fatta per controllo, successivamente ad uno scontro col portiere avversario, gli viene diagnosticato un angioma cavernoso, che lo terrà fermo per circa sette mesi. Riparte, con umiltà, dalla seconda categoria e, con caparbietà, riprende la sua scalata verso il calcio che conta: nel Tolentino segna 35 reti in 54 partite, nella Maceratese 22 reti in 30 partite, nel Padova, squadra di serie B, in 31 partite mette a segno 6 reti. Viene acquistato dal Pescara, trascinando la squadra abruzzese ad un soffio dalla serie A con 14 gol in 38 partite. Dopo una stagione da protagonista, arriva la chiamata del Cagliari, a cui lui risponde con entusiasmo, nonostante alcune offerte dalla serie A.

Il ruolo e le caratteristiche di Federico Melchiorri

Melchiorri è un attaccante rapido e veloce, dotato di ottimo dribbling. La sua caratteristica principale è sicuramente la progressione palla al piede, dove solitamente riesce ad andare via anche a due/tre avversari prima di tirare in porta o di passare il pallone. Destro o sinistro per lui non fa differenza, riesce a tirare con naturalezza con entrambi i piedi. Giocatore intelligente e generossissimo, lotta su tutti i palloni. Attaccante che qualsiasi allenatore vorrebbe nella propria squadra. Nel 4312 di Rastelli, Melchiorri è la punta titolare, libero di svariare su tutti i fronti. È , solitamente, affiancato  da Marco Sau, ma ha saputo integrarsi perfettamente anche con una punta di peso come Cerri. Quest’anno ha giocato 29 partite, mettendo a referto 9 gol e 9 assist.

Federico Melchiorri al fantacalcio

L’attaccante 29enne è sicuramente uno dei nomi più interessanti per il fantacalcio dell’anno prossimo, sia che salga in serie A con il Cagliari, sia che vada in qualche squadra che lotterà poi per la salvezza. Nel caso in cui salga in A con il Cagliari, a meno di campagne acquisti faraoniche, sarà la punta titolare. Attaccante che potrà garantire un buon numero di gol e di assist, poco propenso all’infortunio e al malus (solo 4 ammonizioni per ora). Il suo punto di forza , però, sarà sicuramente la media voto alta, è infatti un giocatore generoso, che quando è in campo da tutto, questo sarà un punto a favore agli occhi dei giornalisti, che magari, premieranno la sua prestazione con un buon voto, anche in caso di sconfitta. Insomma, iniziate a prendere appunti, personalmente ho già deciso il mio sesto slot per l’anno prossimo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy