Torino, che guaio l’infortunio di Immobile!

Torino, che guaio l’infortunio di Immobile!

Un mese di stop per l’attaccante granata dopo il ko accusato nel derby

Commenta per primo!

Gli esami diagnostici non hanno purtroppo dato scampo al Torino e a Ciro Immobile. Il referto è stato chiaro: lesione di primo grado alla giunzione mio tendinea prossimale del muscolo bicipite femorale della coscia destra  e annessa prognosi di 30 giorni per il recupero effettivo.

In realtà la sensazione che non si trattasse di cosa di poco conto la si è avuta praticamente subito con Ventura che nel secondo tempo sostituiva l’attaccante napoletano con l’argentino Maxi Lopez. Resta il rammarico per questo infortunio che arriva in un momento particolarmente delicato della stagione del Torino, sempre più soffocato da un periodo nero.

Quali tempi di recupero per Immobile?

Effettivamente quando potremmo rivedere in campo Immobile? C’è da dire che il giocatore magari cercherà di accorciare il più possibile i tempi del suo recupero – sfruttando anche la sosta – ma appare decisamente complicato un suo ritorno in campo prima di una ventina di giorni almeno. In questo caso l’attaccante granata salterebbe le gare contro Inter (3 aprile), Atalanta (10 aprile) e forse Bologna (16 aprile) cercando di tornare arruolabile per l’ultimo turno infrasettimanale del campionato (il 20 aprile) contro la Roma.

Adesso la palla passa alla coppia Belotti-Maxi Lopez in attesa che il buon Ciro ritorni in campo per riaccendere le speranze del Toro e dei suoi fantallenatori nello sprint finale.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy