Roma, Spalletti: “Ecco le condizioni di Pjanic, Nainggolan e De Rossi. Se gioca Dzeko? …”

Roma, Spalletti: “Ecco le condizioni di Pjanic, Nainggolan e De Rossi. Se gioca Dzeko? …”

Molti i punti trattati dall’allenatore della Roma alla vigilia di Udinese – Roma

Spalletti parla chiaro ai microfoni in conferenza stampa prima di Udinese – Roma. Il punto sugli infortunati.

Roma, Spalletti: “Ecco le condizioni di Pjanic, Nainggolan e De Rossi”

“La situazione medica me la son portata se no si rischia di fare casino: Szczesny ok, non ci saranno Rudiger e Gyomber perché ancora infortunati. Rudiger a metà della prossima settimana ce lo avrò a disposizione. Oggi vanno valutate le condizioni di Pjanic che diventano importanti: i due giorni precedenti si è allenato ma è stato costretto a uscire durante l’allenamento, oggi diventa fondamentale perché gli si è riacutizzato quel dolore li. Nainggolan e De Rossi, che hanno fatto tutto il decorso con il prof e il dottore, non ci dovrebbero essere problemi perché le sollecitazioni sono state positive. Manolas pure aveva un indolenzimento ma c’è bisogno di conferme perché ieri l’altro aveva accusato questo problema, c’è da vedere però la reazione all’aver riusato l’arto o quel pezzo di corpo dove aveva il problema. Nura e Sadiq vanno in Primavera”

Dzeko gioca?

“Da un mio punto di vista mia è semplice, la mia visione è facile: mi aspetto sotto l’aspetto degli sguardi, dell’attesa in funzione di questa partita da parte sua che venga a pregarmi per riavere la maglia. Le motivazioni ce le deve avere per forza, le avete date voi, su quello che è stato scritto non devo aggiungere altro. Il regalo più grande che posso fargli è dargli la maglia: attraverso la forza, il calciatore, l’uomo che è, farà vedere le sue vere qualità e reagire. Devo solo ridargli la maglia. Adesso si ridà la maglia a Dzeko perché me l’avete preparata voi la sua reazione: Dzeko gioca“.

A che punto è Strootman?

“Sta andando avanti e lui tutti i giorni migliora e da qui in avanti va preso in considerazione. Non so se domani o la prossima partita, ma è la condizione di poter essere usato: i tempi vanno valutati, ma i modi son pronti”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy