Lazio, dal dilemma De Vrij al recupero di Immobile: le ultime

Lazio, dal dilemma De Vrij al recupero di Immobile: le ultime

Importanti indicazioni dagli ultimi allenamento di Formello: Parolo verso il forfait, Leiva ci sarà

di Claudio Cutuli

Si avvicina a grandi passi il big match di domenica sera tra Lazio ed Inter, che risolverà definitivamente la corsa Champions. I biancocelesti avranno ben due risultati su tre per poter festeggiare l’obiettivo di inizio Campionato. Scopriamo insieme come arrivano allo scontro diretto gli uomini di Inzaghi, falcidiati da numerosi infortuni proprio nel periodo più importante della stagione.

LAZIO, LE ULTIME SU DE VRIJ

Il centrale olandese, che ha già firmato con l’Inter per la prossima stagione, continua ad allenarsi con il resto della rosa: ieri è stato regolarmente provato tra i titolari, in alcune esercitazioni di possesso palla disposte dal tecnico Inzaghi. Nonostante la pressione mediatica (e non) a cui potrebbe essere sottoposto, appena due giorni addietro il mister biancoceleste ha dichiarato:

”De Vrij è un professionista esemplare e un ottimo giocatore, se giocherà lo farà al meglio onorando la società, i tifosi e i compagni con cui ha condiviso tante gioie in questi anni”.

Una chiara presa di posizione, parole che lasciano ben sperare tutti i suoi possessori e che lo proiettano prepotentemente in campo per il big match di domenica sera. Contrariamente a quanto aveva affermato dopo la sfida pareggiata col Crotone, dove si paventava la possibilità di relegarlo in panchina in favore di Felipe Luiz.

Oggi si svolgerà il colloquio definitivo che scioglierà ogni dubbio su un suo eventuale impiego.

LAZIO, LA SITUAZIONE INFORTUNATI 

Detto del ”tormentone” De Vrij, la lista di coloro che sono ancora in infermeria è davvero lunga: Lukaku è l’unico indisponibile già acclarato, mentre per Luis Alberto e Parolo le chance di calcare il prato dell”Olimpico” sono ridotte al minimo. Entrambi potrebbero essere convocati soltanto per presenziare in panchina, ma la possibilità d’impiego rasenta quasi lo zero. Leiva e Marusic dovrebbero esserci, anche se in settimana hanno gestito le forze saltando alcuni allenamenti. Diverso il discorso per Immobile: nelle ultime sedute ha svolto un lavoro differenziato, con un preparatore in un campo a parte. Tema dell’allenamento sono stati scatti e movimenti con e senza palla, che aumentano l’ottimismo di vederlo in campo domenica sera. Almeno per una porzione di gara.

LAZIO, IL POSSIBILE UNDICI

A protezione di Strakosha, con l’eventuale panchina di De Vrij, sarà duello tra Bastos e Caceres, col secondo leggermente in vantaggio. Il reparto si completerebbe con i confermatissimi Luiz Felipe e Radu. A centrocampo, sulla corsia di destra spazio a Marusic, che giocherà dal 1′. Nella zona nevralgica del campo, detto dell’indisponibilità quasi certa di Parolo, salgono le quotazioni di Murgia come mezzala destra, con Leiva e Milinkovic inamovibili negli altri due ruoli della mediana. L’esperienza e la grinta di Lulic ancora una volta impiegati sul binario di sinistra. In attacco c’è da sbrogliare la matassa Immobile: nel caso in cui Inzaghi optasse per un rientro graduale (impiegandolo magari nel secondo tempo) verrà riconfermato Caicedo come boa centrale, con lo straripante Felipe Anderson già certo della maglia di trequartista.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy