FantaInviati – Le ultime news su Udinese – Roma

FantaInviati – Le ultime news su Udinese – Roma

Udinese: emergenza in difesa per Colantuono. Roma: out Nainggolan, ma recupera Pjanic

Commenta per primo!

Attualmente le due squadre sono in un momento di forma totalmente differente. La Roma arriva da 7 vittorie consecutive, mentre l’Udinese nel girone di ritorno ha vinto una sola gara contro il Verona ultimo in classifica. Il dato più eclatante è quello dei gol realizzati. La Roma sinora ne ha segnati 59, più del doppio dell’Udinese, che con 24 è uno dei peggiori attacchi d’Europa.
Il bilancio è equilibrato nei 41 precedenti in Serie A al Friuli. I padroni di casa hanno ottenuto 14 vittorie, 11 pareggi e 16 sconfitte, segnando 49 gol e subendone 56. L’anno scorso si imposero i giallorossi per 1-0 col contestato gol-fantasma di Astori. Anche la stagione precedente, la sfida al Friuli venne decisa col minimo scarto grazie a un gol di un difensore centrale. Nell’occasione fu l’ex Benatia a siglare la rete decisiva.

QUI UDINESE

Emergenza in difesa per Colantuono, che per la sfida improba contro i giallorossi, non potrà contare sullo squalificato Piris e molto probabilmente nemmeno su Wague, ancora in dubbio, e Felipe che non ha del tutto recuperato dalla botta subita a Frosinone. Davanti a Karnezis quindi, coppia centrale obbligata con Danilo che verrà affiancato da Hertaux, mentre i terzini saranno Widmer e Armero, rispettivamente in vantaggio su Edenilson e Adnan. Nel centrocampo a tre, l’unico sicuro del posto pare essere Badu che occuperà la posizione di mezzala destra. Al centro, vista l’assenza di Guilherme, potrebbe essere riproposto Lodi, e come mezzala sinistra ballottaggio Kuzmanovic-Halfredsson, col serbo leggermente favorito. Nel tridente d’attacco, capitan Di Natale dovrebbe nuovamente spuntarla su Zapata. Ai suoi lati agiranno Thereau e Fernandes, con Matos pronto a subentrare. Possibile alternativa, un più prudente 4-4-2, con Lodi e Fernandes che verrebbero sacrificati per inserire Edenilson e Adnan.

QUI ROMA

Momento d’oro per la Roma targata Spalletti, che Real a parte, sta facendo piazza pulita degli avversari. In porta ci sarà il polacco Szceszny, davanti a lui, linea difensiva a quattro con Florenzi in vantaggio su Maicon a destra, Manolas e Zukanovic centrali e Digne terzino sinistro. Assente Rudiger per infortunio, sarà il tuttofare bosniaco a sostituirlo. In mediana agiranno Vainqueur e il recuperato Pjanic, che dovrebbe farcela nonostante l’infortunio rimediato in coppa contro i blancos. Nel caso di forfait dell’ultimo minuto, sarà Keità a scendere in campo, poche possibilità per De Rossi. Sulla trequarti, out Nainggolan, spazio al trio delle meraviglie Salah-Perotti-El Sharaawy, il principale  segreto dello spumeggiante gioco dei giallorossi. A beneficiare delle loro funamboliche giocate, ci sarà Dzeko, unica punta, e troppo spesso assente ingiustificato nei perfetti automatismi della banda Spalletti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy