FantaInviati – Le ultime news su Roma – Palermo

FantaInviati – Le ultime news su Roma – Palermo

Roma, De Rossi non ce la fa; Palermo, si ferma anche Lazaar

Commenta per primo!

La 26a giornata di serie A si chiuderà col posticipo serale tra Roma e Palermo. I padroni di casa, reduci da quattro vittorie consecutive, tra le mura amiche hanno ottenuto ben 27 punti in 12 partite, ottenendo così il quarto miglior rendimento casalingo. I rosanero, che hanno vissuto l’ennesima settimana agitata a causa del ritorno di Iachini, in trasferta faticano ad andare a rete, e con soli 10 gol segnati hanno il terzo peggior attacco esterno.
L’ultimo pareggio all’Olimpico tra le due squadre risale al 2004, da allora sette vittorie dei giallorossi e tre del Palermo, l’ultima proprio l’anno scorso ottenuta grazie al gol di Belotti in pieno recupero. All’andata, in Sicilia, si impose la Roma 4-2, con reti di Pjanic, Florenzi e doppietta di Gervinho per la compagine allenata, allora, da Garcia, mentre per i padroni di casa andarono a segno Gilardino e Gonzalez.

QUI ROMA

Il difficile impegno di Champions contro il Real Madrid potrebbe costringere Spalletti ad un minimo di turnover. Sicuri del posto, anche per il ko di De Rossi, sono i centrali difensivi, Manolas e Rudiger, mentre sugli esterni Florenzi e Zukanovic sono in vantaggio su Maicon e Digne. Pjanic sarà regolarmente al suo posto, con Vainqueur favorito su Keita per affiancarlo. Nainggolan agirà dietro alla punta, che sarà Dzeko. Per completare la linea dei trequartisti è ballottaggio a tre tra Perotti, Salah ed El Shaarawy, con i primi due favoriti. Esiste anche una possibilità, remota a dir la verità, che Dzeko parta dalla panchina, con Perotti “falso nueve”.

QUI PALERMO 

Squadra nuovamente affidata a Iachini, che presumibilmente schiererà i suoi col 3-5-2. Alastra sostituirà l’infortunato Sorrentino, anche se il rientro di Posavec pone qualche minimo dubbio sulla scelta del portiere titolare. Difesa dunque a tre, con Andelkovic, Gonzalez e uno tra Vitiello e Struna. Quest ultimo potrebbe anche venir schierato largo a sinistra al posto di Lazaar, con Rispoli a contendergli il posto. Sull’altra fascia ci sarà Morganella, mentre al centro l’unico sicuro di partire dall’inizio è Hiljemark. Per gli altri due posti Jajalo e Chochev sono in vantaggio su Brugman e Cristante. Coppia d’attacco composta da Vazquez e Gilardino, favorito su Djurdjevic.
 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy