FantaInviati – Le ultime news su Juventus – Inter

FantaInviati – Le ultime news su Juventus – Inter

Juventus: rientrano Chiellini e Alex Sandro e si cambia modulo; Inter: si rivedono Medel e Kondogbia.

Domenica alle 20.45 allo “Juventus Stadium” di Torino si disputerà Juventus-Inter, posticipo valido per la 27a giornata di Serie A. La squadra bianconera è reduce da due pareggi (molto diversi tra loro) con Bologna in campionato e Bayern Monaco in Champions, mentre l’Inter proverà a dare un seguito positivo all’ultima vittoria contro la Sampdoria di Montella. La squadra di casa nonostante lo stop in terra emiliana è rimasta in vetta alla classifica con il Napoli che dista solo un punto; l’Inter a sua volta dopo la sconfitta di Firenze patita due settimane fa, vuole di nuovo accorciare il ritardo sul terzo posto, approfittando dello scontro diretto proprio tra Fiorentina e Napoli.

QUI JUVENTUS

Allegri ritrova dopo qualche gara di stop, due pedine importantissime come Chiellini ed Alex Sandro. Questi due recuperi porteranno l’allenatore bianconero a tornare al 3-5-2 che ha regalato ben 15 vittorie consecutive alla squadra prima del pareggio di Bologna. In porta ci sarà normalmente Buffon (Neto sarà titolare Mercoledì in coppa Italia sempre contro i nerazzurri). La difesa sarà composta da Bonucci centrale, Barzagli sul centrodestra e il recuperato Chiellini sul centrosinistra. Sulle fasce vedremo invece probabilmente Alex Sandro (che permetterà ad Evra di riposare) sul lato sinistro, mentre Lichtsteiner in nome dell’equilibrio, occuperà la corsia destra lasciando probabilmente Cuadrado in panchina. A centrocampo Pogba sarà al suo posto regolarmente, Marchisio dovrà stare una settimana a riposo e sarà dunque sostituito da un pimpante Hernanes, entrato benissimo nel match di Champions; il terzo posto se lo giocano Khedira e il suo subentrante nella scorsa partita, ovvero Sturaro che sarà certamente galvanizzato dopo la rete importante messa a segno. In avanti qualora la stanchezza non dovesse farsi troppo sentire, saranno confermati Dybala e il trascinatore Mandzukic che contro i suoi ex compagni ha dimostrato di essere indispensabile nelle gare importanti. Le alternative sono Morata e Zaza che qualora non dovessero giocare Domenica, saranno schierati tre giorni dopo a San Siro.

QUI INTER

La trasferta di Torino è molto importante per l’Inter e per Mancini al di là della classifica. Per questo motivo l’allenatore nerazzurro potrebbe decidere di dare continuità al modulo che ha fatto rendere bene la squadra nell’ultima gara e cioè il 4-4-2. Come sappiamo le sorprese per “il Mancio” sono sempre all’ordine del giorno ma per ora la formazione più accreditata per scendere in campo allo Stadium è questa: in porta Handanovic, difesa formata da Miranda e Murillo al centro con la solita incertezza sulle fasce anche se Nagatomo e D’Ambrosio stanno trovando una certa continuità e dovrebbero essere confermati a discapito di Telles, Juan Jesus e Santon. A centrocampo rientrano Medel che prenderà il posto di Melo e Kondogbia che ha avuto uno sconto di squalifica e sostituirà Brozovic a sua volta indisponibile dopo l’ultimo cartellino preso la scorsa giornata. Le due ali saranno probabilmente Biabiany a destra e Perisic a sinistra e assisteranno la coppia offensiva formata da Eder e Icardi che pare l’unico certo del posto; gli altri tre potrebbero tutti essere insidiati o da Ljajic o da Palacio e ciò modificherebbe seppur parzialmente la disposizione in campo della fase offensiva nerazzurra.
AGGIORNAMENTO 26/02  ore 21.40:
Il tecnico dell’Inter Roberto Mancini a causa della brutta prestazione di Coppa Italia contro la stessa Juventus che giocava con il 3-5-2, starebbe pensando ad un’alternativa tattica “a specchio” facendo giocare i suoi giocatori con lo stesso modulo dei bianconeri. Se le indiscrezioni fossero confermate rischierebbero la panchina sia Biabiany che Perisic in favore di Juan Jesus e Felipe Melo che andrebbero ad infoltire rispettivamente difesa e a centrocampo con D’Ambrosio a destra e Telles a sinistra al posto di Nagatomo. In avanti rischia il posto invece Eder che partirebbe dalla panchina in favore di Palacio che agirebbe al fianco di Icardi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy