Fantainviati – Le ultime news su Genoa – Empoli

Fantainviati – Le ultime news su Genoa – Empoli

Nel Genoa out Munoz, esce dal cilindro Pandev. In casa Empoli emergenza in difesa, febbre per Saponara

Partita di fondamentale importanza a Marassi soprattutto per la squadra di Gasperini. Un altro passo falso getterebbe nello sconforto giocatori e tifosi del Genoa visto la situazione precaria di classifica. Servono punti pesanti per allontanare lo spettro della zona retrocessione.

A Genova arriva l’Empoli, in calo nelle ultime settimane, la formazione spumeggiante della prima parte di stagione è un lontano ricordo, il rischio di non avere obiettivi e di un finale di stagione altalenante è dietro l’angolo. Starà a Giampaolo dare motivazioni al gruppo per non rovinare il bel campionato fatto dalla compagine toscana.

Qui Genoa

L’auspicato salto di qualità non è arrivato, i rossoblù naufragano meritatamente in casa del Chievo. Brutta sconfitta e nono ko esterno. Mancano 12 giornate alla fine e servono punti per allontanare la zona calda, la salvezza è ancora tutta da conquistare. Ora arrivano due match casalinghi con Empoli e Torino. Slitta il rientro di Munoz, l’argentino è ancora fermo perché la caviglia continua a creargli dei problemi e non è certo una buona notizia. Un affaticamento muscolare costringe Tim Matavz ai box ma c’è la concreta possibilità che lo sloveno recuperi almeno per la panchina.

Qualcosa cambierà tatticamente: la scelta è tra il 3-4-1-2 e il 3-5-2. In porta Perin,  difesa con De Maio a destra, Burdisso al centro e il rientrante Izzo a sinistra. In mediana Rincon e Rigoni al centro, con Ansaldi riportato a destra e Laxalt confermato a sinistra. In avanti Suso potrebbe essere schierato da trequartista alle spalle di Cerci e Pandev – che ha giocato la sua ultima gara il 20 dicembre a Roma. L’alternativa sarebbe Tachtsidis nel centrocampo a cinque.

Qui Empoli

La squadra di Giampaolo è in calo e anche nervosa, basti vedere l’ultima espulsione di Mario Rui che mette ancora più in emergenza una difesa già con parecchie defezioni. Ma veniamo ai probabili 11 che scenderanno in campo a Marassi contro il Genoa. Tra i pali troveremo ancora Skorupski, riserve Pelagotti e Pugliesi. In difesa l’unico sicuro di giocare pare Laurini nella consueta posizione di terzino destro, mentre a sinistra vista la squalifica di Mario Rui dovrebbe agire Zambelli, più difensivo rispetto a Bittante che comunque scalpita per giocare. Per i centrali bisogna valutare le condizioni di Costa, appena rientrato in gruppo dopo un mese e mezzo di problemi muscolari vari: la sensazione è che l’ex Parma partirà dalla panchina visto che non è nelle migliori condizioni per cui dovrebbe essere confermata la coppia Ariaudo – Cosic, con quest’ultimo che si è dimostrato un buon giocatore di categoria stupendo un po’ tutti.

A centrocampo la situazione dovrebbe essere più chiara con il solito ballottaggio a sinistra tra Croce e Buchel con il primo favorito, mentre sono sicuri del posto Paredes come regista e Zielinski a destra. Le riserve saranno Maiello e Dioussè. Dietro le punte ci sarà Saponara, che giovedì non si è allenato per qualche linea di febbre ma che non preoccupa,  Krunic in panchina. In attacco Maccarone sarà come al solito il centravanti mentre Pucciarelli la sua spalla.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy