Fantainviati – Le ultime news di Sassuolo – Udinese

Fantainviati – Le ultime news di Sassuolo – Udinese

Sassuolo: Berardi in dubbio, ma dovrebbe farcela. Udinese: De Canio col 3-5-2, clamorosa esclusione di Badu.

Rivoluzione in casa Udinese, che dopo l’ennesimo risultato negativo ha esonerato Colantuono e ingaggiato De Canio, già alla guida dei bianconeri dal 1999 al 2001. Il nuovo tecnico sarà chiamato a dare una scossa a tutto l’ambiente, e portare punti dalla trasferta emiliana per cercare la salvezza anticipata che la dirigenza si aspetta. Il Sassuolo dal canto suo viene dalla sconfitta di misura allo Juventus Stadium, che non ha intaccato il morale di una squadra che sta andando decisamente oltre le previsioni, e che di recente ha preso i nobili scalpi di Lazio e Milan.
Solo due i precedenti in serie A al Mapei Stadium, con gli ospiti ancora imbattuti grazie ad una vittoria, e un pareggio ottenuto la scorsa stagione. Finì 1-1 con reti di Zaza e Thereau.

QUI SASSUOLO

Il tecnico Di Francesco in cerca della prima vittoria casalinga contro l’Udinese. In porta vedremo Consigli, ben coperto dalla linea a quattro formata da Vrsaljko, Antei al posto di Cannavaro, Acerbi e Peluso. Nella mediana a tre ancora out capitan Missiroli. Al suo posto ballottaggio tra Pellegrini e Biondini, con Magnanelli regista e Duncan mezzala sinistra. Nel tridente d’attacco, da segnalare il dubbio Berardi che ancora non ha smaltito al meglio l’influenza patita la scorsa settimana. Il talento neroverde però dovrebbe farcela e completare il reparto avanzato con Defrel e Sansone.

QUI UDINESE

Nonostante le défaillance degli ultimi tempi, tra i pali dei bianconeri ci sarà come sempre il greco Karnezis. Il nuovo tecnico De Canio pare intenzionato a riproporre il 3-5-2: in difesa Hertaux in vantaggio su Wague, per affiancare gli inamovibili Danilo e Felipe. Il centrocampo a cinque proporrà sugli esterni Widmer e Armero, che dovrebbe spuntarla su Adnan che in settimana ha lavorato a parte. La novità principale riguarderà il ruolo di regista. Con Guilherme acciaccato e Lodi che sta deludendo, dovrebbe toccare a Kuzmanovic, fin ora impiegato soltanto nel ruolo più congeniale di mezzala. Ai suoi lati, Halfredsson a sinistra e Fernandes a destra, con la clamorosa esclusione di Badu per scelta tecnica. In attacco sarà il turno di Zapata, in vantaggio su Di Natale, che affiancherà Thereau.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy