Fantainviati – Le ultime news di Juventus – Napoli

Fantainviati – Le ultime news di Juventus – Napoli

Juventus: Allegri studia più moduli e alternative; Napoli: in campo tutti i “titolarissimi” di Sarri

Allo Juventus Stadium di Torino si disputerà Sabato sera, Juventus-Napoli, il match più importante del campionato fino a questo momento e probabilmente anche fino al termine della stagione. Si affronteranno infatti le prime due squadre della classe: il Napoli arriva da 8 vittorie consecutive, record assoluto nella propria storia in Serie A (battuto il Napoli di Maradona del 1987/88). Gonzalo Higuain ha stabilito un record personale di 6 marcature consecutive battendo proprio il Maradona di quell’anno che si era fermato a 5. La Juventus invece con 15 vittorie consecutive ha, a sua volta, stabilito il record storico del club, appartenuto precedentemente alla recente rosa di Antonio Conte del 2013/14. Numeri da capogiro che vanno ad arricchire una sfida che ci aspettiamo possa essere tra le più belle e indimenticabili degli ultimi anni.

QUI JUVENTUS

La squadra di casa dovrà, come spesso accade, far fronte ai numerosi infortuni accorsi a giocatori chiave. Proprio in conseguenza di tante defezioni contemporanee, Allegri sta studiando più alternative possibili per avere la meglio. L’alternativa più probabile in questo momento pare essere un ritorno alla difesa a 4 che sarebbe quasi certamente quella vista nella finale di Berlino qualche mese fa (anche allora mancava infatti Chiellini): Davanti a Buffon ci sarebbe la coppia formata da Bonucci e Barzagli, a destra ritornerebbe così Lichtsteiner e dal lato opposto si darebbe spazio all’esperienza di Evra, tenendo Alex Sandro pronto al subentro con gli avversari stanchi. A centrocampo salvo un clamoroso e inaspettato recupero di Khedira che pare stia facendo il massimo per rientrare, vedremo Sturaro come mezzala di contenimento, Marchisio davanti alla difesa e Pogba sul fianco sinistro del terzetto. In avanti Dybala e Morata saranno regolarmente ai loro posti, l’unico dubbio rimasto è tra Cuadrado che vediamo favorito e Pereyra; con il primo Morata si decentrerebbe in un 4-3-3 atipico mentre con l’argentino in campo, il modulo sarebbe il classico 4-3-1-2 di Allegri e il tucumano giocherebbe dietro le due punte. Il 3-5-2 non è comunque completamente escluso, si può infatti applicare con gli stessi uomini del 4-3-3 accentrando Lichtsteiner e arretrando un po Cuadrado.

QUI NAPOLI

L’attuale capolista della Serie A si appresta ad affrontare gli inseguitori con tutti gli 11 titolari a disposizione di mister Sarri, che già in partite più semplici ha mostrato di non amare particolarmente sostituzioni evitabili e turnover. La squadra che cercherà di mantenere la vetta della classifica sarà quindi al gran completo: in porta ci sarà il solito Pepe Reina che guiderà la difesa composta da Hysaj a destra, Ghoulam a sinistra e la coppia centrale molto rodata AlbiolKoulibaly. A centrocampo rientra Jorginho dopo un turno di stop e si posizionerà tra le mezzali Allan e Hamsik. Il tridente, non che migliore attacco del campionato, sarà formato da Insigne a sinistra, Callejon a destra e come centravanti ovviamente, il sempre più capocannoniere Gonzalo Higuain, che sfiderà la miglior difesa del campionato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy