Fantainviati – Juventus-Carpi, ultime news e probabili formazioni

Fantainviati – Juventus-Carpi, ultime news e probabili formazioni

Juventus: Morata-Zaza in avanti, chanche per Pereyra? Carpi: ballottaggio Verdi-De Guzman a supporto di Mbakogu.

Domenica 1 Maggio alle 12.30 allo Juventus Stadium di Torino, si giocherá Juventus-Carpi sfida valida per la 36a giornata di Serie A. I campioni d’Italia dopo aver conquistato lo scudetto con ben tre giornate d’anticipo, vogliono festeggiare al meglio cercando di non concedere nulla ad un avversario che si trova in piena lotta salvezza, appena tre punti sopra al Palermo che occupa la terzultima piazza.

QUI JUVENTUS

Mister Allegri sta cercando di mantenere alta la tensione in vista della finale di coppa Italia, obiettivo ancora da conquistare. Per questo motivo e per non subire reti in casa (evento che non accade da ben un girone, all’andata contro la Fiorentina), sarà quasi completamente confermata la difesa delle ultime partite: in porta giocherà Buffon, la coppia centrale sarà formata da Bonucci e Rugani mentre sulle fasce agiranno Alex Sandro a sinistra e Lichtsteiner a destra; in questo modo i due difensori più “anziani”, ovvero Barzagli ed Evra avranno un turno di riposo. A centrocampo Hernanes potrebbe dare il cambio a Lemina, si vocifera addirittura di Padoin titolare che potrebbe sostituire Khedira mentre Pogba dovrebbe mantenere il proprio posto. Se come sembra si giocherà con una difesa a quattro, il posto in più a centrocampo se lo giocano Pereyra e Cuadrado pronti a sostenere la coppia d’attacco che dovrebbe essere formata da Morata e Zaza, anche se Dybala vorrebbe giocare per dare una mano al suo Palermo segnando contro il Carpi.

QUI CARPI

Partita durissima per il Carpi, che andrà ad affrontare la Juventus di mister Allegri allo “Juventus Stadium”. All’andata fu una partita sofferta per la Juve, che vinse 3-2, ma non senza affanni. Il Carpi andrà a giocare la solita partita difensiva, pensando prima di tutto a non subire e poi ad attaccare, magari con il solito contropiede. Per questo pensiamo che Castori opterà per il 3-5-2, e magari farà rifiatare qualche elemento importante, che tornerà utile per la prossima partita contro la Lazio, decisamente più alla portata.
In porta ci sarà Belec, Colombi farà il secondo portiere e Brkic il terzo. Consueta difesa a 5, al centro sicuri del posto Romagnoli (minimo ballottaggio con Suagher  acciaccato) e Gagliolo, punti fermi della difesa di Castori, i due saranno affiancati da uno tra Zaccardo e Poli. Sulle fasce si apre un ballottaggio a 3 con Pasciuti, Sabelli e Letizia in lotta per due posti. Pasciuti pare il più in vantaggio, dopo aver riposato contro il Milan, per il posto di terzino destro è ballottaggio serrato tra Letizia e Sabelli. Non escludiamo che Castori possa dare un turno di riposo al terzino napoletano, preferendo il più difensivo Sabelli. A centrocampo Castori dovrà fare a meno di Bianco e Lollo, due giocatori importanti, che saranno rimpiazzati da Cofie e Crimi, il primo andrà a fare il regista, il secondo come sempre da mezzala. Per il terzo posto ci sarà ballottaggio tra Martinho e Porcari, Di Gaudio partirà dalla panchina. In attacco è ballottaggio per entrambi i posti: per il ruolo di punta centrale si giocano il posto Mbakogu e Mancosu, con il primo favorito, per il ruolo di seconda punta  De Guzman e Verdi, . Lasagna partirà dalla panchina rimangono alte le possibilità di subentro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy