Dubbi e ballottaggi 8a giornata: da Kalinic a Mandzukic, da Strootman a Lulic e A.Gomez…

Dubbi e ballottaggi 8a giornata: da Kalinic a Mandzukic, da Strootman a Lulic e A.Gomez…

Tanti i nomi in dubbio per la 8a giornata: Kalinic a forte rischio, Andrè Silva scalpita. Recupera Lulic, Mandzukic stringe i denti, Strootman verso il forfait, recuperati De Rossi, Pellegrini e Schick. Joao Mario al posto di Brozovic, in dubbio Ciciretti e D’Alessandro, in gruppo Cerci e Kean. Gomez A. e Petagna a rischio turn-over, nel Torino Niang o Boyè punta centrale.

Il week-end è alle porte, e la 8a  giornata si avvicina. Si inizia sabato con due anticipi di lusso: alle ore 18.00 si affronteranno  Juventus – Lazio, il posticipo sarà Roma – Napoli alle ore 20.45. Domenica 15 settembre alle ore 12.30 il lunch match sarà Fiorentina – Udinese, mentre il posticipo domenicale alle ore 20.45 è il derby della madonnina Inter – Milan. La giornata spezzatino si concluderà lunedi sera col posticipo tra le matricole Hellas Verona – Benevento. Scopriamo tutti i giocatori in dubbio ed in ballottaggio, squadra per squadra.

TUTTI I CALCIATORI IN DUBBIO E BALLOTTAGGIO NELLA 8a GIORNATA DI SERIE A


Juventus –  Da valutare Barzagli, in mezzo alla difesa ballottaggio Rugani-Benatia. Khedira è recuperato e torna dal 1′, mentre Pjanic è quasi pronto. Sugli esterni Bernerdeschi e Mandzukic sono in vantaggio su Cuadrado e Douglas Costa.

Lazio – Recuperato Lulic dopo il piccolo fastidio muscolare e sarà regolarmente al suo posto a Torino. Ancora out Felipe Anderson, Wallace, Basta e Lukaku. Recuperati Bastos e Strakosha. Per Marusic differenziato, mentre Patric non si allenato, sulla fascia destra di centrocampo provata come soluzione d’ emergenza Murgia.


Roma – Problemi per Di Francesco: si ferma El Shaarawy out contro il Napoli, da valutare Strootman che lavora ancora in differenziato. Recuperano De Rossi, Pellegrini, Schick e Karsdorp, con quest’ultimi due in panchina. Florenzi potrebbe ancora partire nel tridente con Perotti e Dzeko. In difesa ballottaggio Fazio-Juan Jesus.

Napoli – Formazione tipo per Sarri che ha la squadra al completo (out solo Milik). A centrocampo conferme per Jorginho e Allan, Zielinski si siederà ancora in panchina.


Fiorentina – Pioli perde Gil Dias per una frattura al dito del piede. Sulla trequarti ballottaggi Thereau-Eysseric e Saponara-Benassi, inamovibili Chiesa e Simeone. In difesa ballottaggi sugli esterni: Gaspar e Biraghi in vantaggio su Laurini e Olivera.

Udinese – Out Larsen, ko in nazionale, recuperato Widmer. A centrocampo ballottaggio Fofana-Barak, in avanti conferma per Maxi Lopez con Lasagna e De Paul, panchina per Perica.


Bologna –   La scelta del modulo da parte di Donadoni dipenderà molto dalle condizioni di Pulgar e Destro. Per il primo si valutano le sue condizioni dal ritorno dal Cile, mentre il secondo, se avrà smaltito un piccolo fastidio alla coscia, dovrebbe avere una chance da titolare in un probabile 4-2-3-1. Out Maietta, pronto Helander, recuperati Masina e Mbayè.

Spal – Non sarà della partita Floccari, mentre Borriello e Grassi che hanno svolto parte dell’allenamento con il gruppo tenteranno il recupero. A riposo anche il difensore Felipe, che doveva smaltire un lieve affaticamento muscolare. 


Cagliari –  Recupero in extremis per Sau, oggi ha lavorato in gruppo con Rafael. In avanti accanto a Pavoletti scalpita Farias. Cragno non è al meglio ma stringerà i denti, in difesa torna Pisacane, conferma per Padoin.

Genoa – Buone notizie da Pegli per Juric. Si rivede in gruppo Lapadula che sta bruciando le tappe, tornano a disposizione Izzo (dopo la lunga squalifica), e Omeonga. Differenziato per Taarabt, se non dovesse recuperare è pronto Pandev. In avanti ballottaggio Galabinov-Pellegri. Scalpita L. Rigoni.


Crotone – Da monitorare Mandragora, se non dovesse recuperare spazio a Izco. In avanti è recuperato Budimir, ma la coppia Simy-Nalini è in vantaggio. Panchina per Trotta.

Torino – Out Belotti è bagarre per il ruolo di punta centrale. Niang è in vantaggio su Boyè e Sadiq con Berenguer esterno sinistro. Se Mihajlovic decidesse di partire con Boyè, Niang tornerebbe a sinistra con Berenguer che siederebbe in panchina. De Silvestri lavora in gruppo e dovrebbe partire titolare, a sinistra Ansaldi in vantaggio su Molinaro. Lavorano ancora a parte Barreca, Acquah e Obi.


Sampdoria – Giampaolo perde per squalifica Barreto, al suo posto Linetty. In difesa Ferrari in vantaggio su Regini. Davanti confermata la coppia Quagliarella-Zapata, con Caprari pronto ad entrare a gara in corsa. 

Atalanta – Toloi lavora ancora a parte, verso la conferma il giovane Palomino. Sulla fascia destra Hateboer in vantaggio su Castagne, in avanti dovrebbero partire dal primo minuto sia Gomez A. che Petagna, ma il rischio turn-over è dietro l’angolo. Cristante e Ilicic in vantaggio su De Roon e Kurtic.


Sassuolo –  Brutta tegola per Bucchi che dopo Letschert perde in nazionale anche Adjapong.  Al suo posto Goldaniga (in differenziato) o cambio modulo passando alla difesa a 4. In dubbio Peluso per una frattura la naso. In avanti accanto a Berardi ballottaggio Matri-Falcinelli. Lavoro differenziato per Cristian Dell’Orco ed Edoardo Goldaniga. 

Chievo Verona – Tutti a disposizione per Mister Maran tranne Hetemaj che ha svolto fisioterapia. Meggiorini torna arruolabile e va in panchina, in avanti accanto ad Inglese ci sarà con ogni probabilità Pucciarelli.


Inter –  Joao Mario al posto di Brozovic sulla trequarti, in difesa torna convocabile Cancelo. A centrocampo ballottaggio Vecino-Gagliardini.

Milan – Torna in gruppo Musacchio, mentre lavora a parte ancora Kalinic, il derby per lui è a forte rischio. Se non recupera spazio dal 1′ minuto per Andrè Silva, in grande spolvero col Portogallo, dietro a lui agiranno Bonaventura e Suso. Squalificato Calhanoglu. A destra Borini in vantaggio  su Abate. 


Hellas Verona –  Tornano in gruppo Cerci e Kean che formeranno il tridente con Pazzini. F.Zuculini continua con il lavoro di recupero, mentre Ferrari prosegue il programma personalizzato. Squalificato Zuculini B., in mezzo al campo tocca a Fossati.

Benevento –  Baroni conferma il 4-3-3: in avanti sicuro del posto Iemmello, mentre sono da monitorare le situazioni di Ciciretti e D’Alessandro, Lombardi e Puscas scalpitano. In difesa è recuperato Antei, in dubbio Costa se non recupera pronto Djimsiti. A centrocampo ballottaggio Chibsah-Viola.


0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy