Dubbi e ballottaggi 33a giornata: da Saponara a Miranda, da Lapadula a Bacca, da Perotti a El Shaarawy, da Lulic a Cuadrado

Dubbi e ballottaggi 33a giornata: da Saponara a Miranda, da Lapadula a Bacca, da Perotti a El Shaarawy, da Lulic a Cuadrado

Tanti i nomi in dubbio per la 33a giornata. Nel Milan serrato ballottaggio Lapadula-Bacca, nella Roma in dubbio Rudiger e ballottaggio Perotti-El Shaarawy. In casa Inter dubbio Miranda, pronto Murillo. Nella Juventus da valutare Cuadrado, in casa viola rischiano la panchina Ilicic e Saponara. Ecco tutti i calciatori in forse per la prossima giornata di Serie A.

La 33a giornata  si avvicina. Si inizia sabato alle ore 18.00 col primo anticipo tra Atalanta Bologna, a seguire alle ore 20.45 scenderanno in campo Fiorentina Inter. Domenica all’ora di pranzo sarà la volta di Sassuolo – Napoli, mentre il posticipo domenicale sarà Juventus – Genoa alle 20.45. La giornata spezzatino si concluderà luendi 24 aprile alle ore 20.45 con il match tra Pescara Roma.  Scopriamo tutti i giocatori in dubbio ed in ballottaggio, squadra per squadra.

TUTTI I CALCIATORI IN DUBBIO E BALLOTTAGGIO NELLA 33A GIORNATA DI SERIE A


Atalanta – In dubbio Zukanovic, da valutare in vista dell’anticipo contro il Bologna, mentre continua ad essere out Dramè. In porta è recuperato Berisha, con Gollini che torna in panchina. A centrocampo  Spinazzola ha smaltito i problemi fisici, Gasperini valuterà se mandarlo in campo dal primo minuto o confermare Hateboer. In avanti rientra dalla squalifica il Papu Gomez, che sarà affiancato dal solito Petagna.

Bologna – Squalificato Pulgar, in cabina di regia ci sarà Viviani, in vantaggio su Donsah. In difesa solito ballottaggio Torosidis-Krafth col greco favorito. Davanti dovrebbero tornare titolari Destro e Krejci, in ballottaggio con Pektovic e Di Francesco, a completare il tridente dovrebbe esserci Verdi: attenzione però, perché nella seduta di stamattina ha avuto un risentimento alla coscia sinistra, e le sue condizioni andranno quindi monitorate giorno per giorno.


Fiorentina – Gonzalo Rodriguez sta meglio e dovrebbe essere regolarmente al suo posto nella difesa a tre con Astori e Sanchez, con Tomovic che torna in panchina. A centrocampo conferma per Vecino e probabilmente Badelj. Se gioca quest’ultimo Borja Valero si sposta sulla trequarti al fianco di Bernardeschi: a farne le spese sono sia Ilicic che Saponara. Sulla fascia destra Chiesa è in ballottaggio con Olivera e Milic, davanti gioca Babacar vista la squalifica di due giornate per Kalinic.

Inter – Allarme Miranda, se non recupera spazio a Murillo accanto a Medel. Da valutare Ansaldi e Kondogbia, al loro posto probabile che giochino Nagatomo e Brozovic. Sulla trequarti verso la conferma Joao Mario al posto di Banega.


Sassuolo – Emergenza in casa Sassuolo: sono squalificati Politano e Peluso, in dubbio Ricci e Missiroli che lavorano a parte. In difesa a destra gioca Lirola con Gazzola fermo ai box, centrali Acerbi e Cannavaro, a sinistra recupera Dell’Orco. In mezzo al campo potrebbe rivedersi Duncan, mentre davanti torna Berardi dopo il turno di squalifica, che formerà il tridente con Ragusa e uno tra Defrel e Matri.

Napoli – Formazione tipo per Sarri che ha l’imbarazzo della scelta per la partita di domenica a pranzo contro il Sassuolo. A sinistra Strinic in vantaggio su Ghoulam, mentre in mezzo al campo visto l’ottimo momento di forma giocherà ancora Allan con Zielinski in panchina. Hamsik si è allenato a parte, ma le sue condizioni non destano preoccupazioni. Davanti non si toccano Callejon-Mertens-Insigne, con buona pace di Milik.


Chievo – Piena emergenza in casa clivense: terapie per Gobbi, Sardo, Cacciatore e Rigoni, mentre  Gamberini ha svolto differenziato. Stagione finita per Meggiorini con la rottura del legamento crociato. In avanti si va verso il tandem Pellissier-Gapkè, con quest’ultimo in ballottaggio con Inglese pienamente ristabilito. Recuperati Birsa e Sorrentino. Il portiere potrebbe tornare titolare al posto di Seculin, colpito da un attacco influenzale.

Torino – In vista di Verona Mihajlovic ritrova Acquah dopo la squalifica. Il ghanese tornerà in mediana nel probabile 4-2-3-1 con Iago Falque, Ljajic e Boyè dietro a Belotti. In caso di 4-3-3, dentro Valdifiori in regia essendo Lukic squalificato. Chanche anche per Maxi Lopez col 4-3-1-2. In difesa rientra Moretti dopo il turno di riposo, e tornerà in coppia con Rossettini visto l’emergenza dei centrali granata. Sono infatti fuori per infortunio Carlao e Castan, mentre Ajeti è in dubbio.


Lazio – Tutto ruota attorna a Lulic. Se come sembra è recuperato, Keita potrebbe finire in panchina. Da non scartare l’ipotesi Lukaku dal primo minuto. Cambio di modulo, se dovesse giocare il belga che sta ben figurando quando chiamato in causa. Unico indisponibile Marchetti.

Palermo – Squalificato Aleesami, torna arruolabile Gonzalez dopo la squalifica rimediata a Milano. In mezzo al campo con Bruno Henrique agiranno Jajalo e Chochev. In difesa potrebbe tornare dal primo minuto Rispoli. Davanti tridente con Trajkovski, Nestorovski e Balogh. Panchina per Sallai e Diamanti.


Milan –  Il blocco difesa verso la conferma con Zapata ancora preferito a Paletta. In mezzo al campo torna Pasalic dopo il turno di squalifica. Per gli altri due posti Jose Sosa, Locatelli, Mati Fernandez e Kucka si giocano la maglia. In avanti scalpita Lapadula, potrebbe farne le spese Bacca. Inamovibili Deulofeu e Suso. Da valutare il recupero di Bertolacci.

Empoli – Squalificato Krunic, al suo posto gioca Diousse in vantaggio sull’ex Jose Mauri. In difesa Laurini ha la febbre, se non recupera spazio a Veseli. Davanti è in dubbio Pucciarelli, che ha abbandonato l’allenamento per problemi alla caviglia. Davanti probabile tandem Mchedlidze-Thiam in vantaggio su Maccarone e Marilungo.


Sampdoria –  A centrocampo è squalificato Linetty, al suo posto Praet. Sulla trequarti solito ballottaggio Bruno Fernandes-Alvarez col primo favorito. In attacco Quagliarella è tornato ad allenarsi col gruppo, e formerà il tandem offensivo con Schick. Ancora out Muriel.

Crotone – Tutti a diposizione per Mister Nicola, alla ricerca disperata di punti salvezza a Genova contro la Sampdoria. Si va verso la formazione della settimana scorsa con Falcinelli-Trotta coppia d’attacco e il solo ballottaggio Barberis-Capezzi.


Udinese –  Delneri recupera Felipe in mezzo alla difesa, con Heurtaux che torna in panchina. Adnan sostituisce l’infortunato Samir, mentre a centrocampo è a disposizione Kums che siederà però in panchina. In mediana spazio a Halfredsson e Badu insieme a Jankto. Davanti tridente con De Paul, Zapata, Thereau. Ancora panchina per Perica.

Cagliari – In difesa è ancora out Ceppitelli, mentre torna dalla squalifica Pisacane, che si piazza al centro con Bruno Alves. A centrocampo squalificato Ionita, ci sarà Padoin, mentre cerca spazio Faragò. Davanti conferme per Joao Pedro, Sau e Borriello. Il brasiliano non si è allenato oggi per un attacco febbrile avuto nella giornata di ieri, ma per domenica dovrebbe farcela.


Juventus –  Squalificato Pjanic, al suo posto se recupera ci sarà Marchisio, altrimenti spazio a Rincon o Sturaro. In difesa sugli esterni Lichsteiner dovrebbe giocare al posto di Dani Alves, dall’altro lato Asamoah insidia Alex Sandro. In porta torna Buffon dopo la panchina di Pescara. Da valutare Cuadrado, davanti non si toccano Dybala, Mandzukic e Higuain.

Genoa – In porta conferma per Lamanna, Rubinho è infortunato. In dfesa Gentiletti è in vantaggio su Orban, mentre a centrocampo è squalificato Rigoni. In mediana spazio a Cataldi con Veloso, sulle fasce agiranno Laxalt e Lazovic. Davanti Simeone sarà affiancato da Palladino. Da valutare Pandev, in dubbio per il mal di schiena, ma c’è ottimismo.


Pescara –  Tornano in gruppo Stendardo e Bovo, il primo potrebbe prendere il posto di Campagnaro che è in dubbio. In mezzo al campo agirà il giovane senegalese Coulibaly insieme a Muntari e Memushaj, con Bruno e Verre in panchina. Davanti spazio al tridente Benali-Bahebeck-Caprari. Panchina per Cerri.

Roma – Lavorano a parte Rudiger e Emerson Palmieri, da valutare le loro condizioni, altrimenti spazio a Bruno Peres e Mario Rui. Conferme a centrocampo per De Rossi e Strootman. In avanti dietro a Dzeko agiranno Salah, Nainggolan e uno tra El Shaarawy e Perotti.


0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy