Udinese, Tudor: “Non ci sono garanzie su D’Alessandro”

Udinese, Tudor: “Non ci sono garanzie su D’Alessandro”

Il tecnico dei friulani è intervenuto alla vigilia del match casalingo contro la Spal.

di Fabiola Graziano

Per l’Udinese l’occasione di acciuffare la tanto agognata salvezza passa inesorabilmente per la gara contro la Spal e Igor Tudor spera di poter battere gli avversari puntando sulla giunta tensione vista tra i suoi ragazzi in questi giorni di allenamento. A quest’ultimo oggi ha preso parte anche D’Alessandro, anche se non vi sono garanzie sulla sua presenza in campo contro i ferraresi.

LE PAROLE DI TUDOR

Sulla partita: “Nel calcio non ci sono garanzie, domani c’è solo da fare bene. E’ una gara fondamentale, non si può sbagliare. Questo a volte può pesare. Poi c’è anche il Cagliari, ma speriamo che tutto finisca in questo weekend, quindi bisogna ottenere i tre punti. Non mi sbilancio sui numeri, mi concentro sulla nostra prestazione. Se si fa bene, arrivano i punti. La Spal da anni fa bene con un allenatore bravo e preparato. Noi pensiamo a noi stessi. Ho visto la giusta tensione nella squadra. Conosciamo i nostri pregi e i nostri difetti e speriamo che domani prevalgano i primi. La voglia di fare e di sacrificarsi rimane sempre la chiave. La Spal gioca un 3-5-2 interessante, con buoni giocatori. Speriamo che dalla loro parte, a salvezza raggiunta, meritatissima, un po’ di appagamento si veda. Nel calcio però conta solo la tua squadra, con motivazioni a mille. Per un allenatore questa gara dovrebbe essere facile dal punto di vista motivazionale, perché è paragonabile alle gare con le big”.

Sul dubbio D’Alessandro: “Oggi si è allenato, le garanzie però non ci sono”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy