Torino, Mazzarri: “Baselli-Hamsik paragone tecnico azzeccato. Su Lukic dico che…”

Torino, Mazzarri: “Baselli-Hamsik paragone tecnico azzeccato. Su Lukic dico che…”

Le dichiarazioni pre-gara del tecnico granata

di Claudio Cutuli, @cutuli4

Dopo la scintillante vittoria in rimonta contro il Frosinone, il Torino di mister Mazzarri è pronto ad affrontare un’altra pretendente alla salvezza come il Bologna. Diversi alcuni dubbi di formazione, soprattutto a centrocampo dove Lukic scalpita per tornare tra i titolari.

TORINO, LE PAROLE DI MAZZARRI

Sui singoli: “Si possono fare dei paragoni col mio Napoli. Baselli mi ricordava Hamsik, anche Meité ora che lo conosco meglio, ma poi ognuno ha le sue caratteristiche. All’inizio Zuniga invece non giocava, mi ricordo che impazzì per farlo diventare uno degli esterni più forti. È stata una bella soddisfazione, ha fatto campionati pazzeschi. Per esempio Ola Aina sta facendo bene, se continua a crescere può diventare grande: come esterno lui può diventare importante”.

 Su Lukic: “E’ uno dei dubbi che ho. Lui è tornato ad allenarsi bene, ma stano facendo bene anche Baselli, Rincon e Meité. Se si vuole essere competitivi tutti devono essere pronti ad entrare ed uscire, giocare le partite in 14 è stato importante. Se si entra in questa mentalità si va lontano”.

Sul tridente:Vediamo se dall’inizio, o dopo. Non dimentichiamoci di Berenguer, che ha già fatto bene nei tre davanti, perché lui nasce come attaccante esterno. Se però fai un modulo con la difesa a tre, lui fa bene anche da esterno sinistro e fa tutta la fascia. Ha imparato un nuovo ruolo, è un jolly e può fare tutto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy