Sassuolo, De Zerbi: “Giocano Magnanelli e Sensi. E su Berardi…”

Sassuolo, De Zerbi: “Giocano Magnanelli e Sensi. E su Berardi…”

Il tecnico del Sassuolo Roberto De Zerbi presenta in conferenza stampa il match contro la Juventus.

di Massimo Angelucci

A Reggio Emilia arriva la Juventus, vogliosa di riprendere il filo della vittoria dopo l’inaspettato pareggio contro il Parma. Per il Sassuolo di Roberto De Zerbi non sarà facile continuare la striscia di tre risultati utili consecutivi, ma il tecnico neroverde non si dà per vinto: “Per fare risultato bisogna entrare in campo col piglio giusto e fare alla perfezione quello che sappiamo fare. Dovremo giocare con personalità”. Il pericolo numero uno è sicuramente Cristiano Ronaldo: “Bisogna cercare di limitare i giocatori di qualità, lo abbiamo fatto anche a San Siro con Icardi. Ma non ci siamo concentrati solo su Ronaldo”. 

LE DICHIARAZIONI DI DE ZERBI

Contro i bianconeri rientrano Magnanelli e Sensi: “Magnanelli ha recuperato a tempo di record. Sensi sta bene e gioca, così come Djuricic, che è un talento complesso. Lui per giocare bene ha bisogno di continuità, ed ora la sta avendo. Voglio continuare a dargli spazio”.

Precisazioni su Domenico Berardi, che domani dovrebbe essere della partita: “Le mie parole sono state travisate, ho solo detto che se in allenamento sbagli l’ultimo passaggio, anche in partita accade lo stesso. Io sono contentissimo di lui, è uno dei migliori ed è molto altruista. È un esempio per la squadra, la fascia di capitano gli ha fatto bene”.

Parole lusinghiere anche su Demiral, che domani però non giocherà: “Lui è pronto, se Magnani non stesse giocando bene, farei giocare lui. Deve continuare su questa strada”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy